Anno 7°

martedì, 10 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Lucchese, Tambellini e Ragghianti: "Nessuna collaborazione con attuale proprietà"

lunedì, 24 giugno 2019, 17:47

Il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, e l'assessore allo sport, Stefano Ragghianti, commentano la mancata iscrizione della Lucchese al campionato di calcio di serie C e annunciano che l'amministrazione comunale non ha più intenzione di collaborare con l'attuale proprietà della società.
"Dopo una stagione straordinaria per il valore e l'impegno dei giocatori - esordiscono Tambellini e Ragghianti - siamo giunti a un punto in cui è doveroso dividere l'affetto ed il rispetto dovuto al simbolo sportivo più antico e prestigioso della nostra città dai fatti e dai risultati conseguenti alle ultime gestioni proprietarie della squadra, che hanno portato alla situazione attuale".

"Nonostante quello che la proprietà (a noi sconosciuta) vuol far credere, non basterà uno stadio a salvare la Lucchese - proseguono il sindaco e l'assessore -. Nonostante tutto in il nostro impegno, anche in questi ultimi giorni a cercare uno stadio alternativo al Porta Elisa, la Lucchese potrà salvarsi solo se gli attuali proprietari decideranno di adottare un progetto sportivo a medio / lungo termine definito e sostenibile, a cui un'amministrazione possa dare credito e a cui soprattutto possano dare credito nuovi investitori".
"Per lealtà verso i tifosi e tutti i cittadini dobbiamo pertanto annunciare che l'amministrazione comunale, dopo essersi lungamente spesa per trovare uno stadio e per risolvere una mole notevole di problemi, non ha più intenzione di collaborare, se non nelle forme minime dovute come istituzione pubblica, con l'attuale proprietà, né con altre persone il cui intento non sia definito, chiaro e pubblico".
"Come amministrazione - prosegue la nota - abbiamo cercato di ottenere un ricambio proprietario a favore di imprenditori locali i cui intenti fossero cristallini. Il Comune di Lucca, che è fra i creditori della società, non è riuscito ad ottenere adesioni significative. Davanti al tavolo del sindaco si sono sedute una notevole quantità di persone senza tuttavia idee chiare sul futuro della società. Il sindaco fra l'antro non ha mai nascosto le condizioni dello Stadio Porta Elisa e le sue notevoli criticità così come emerse anche dagli studi più recenti".
"Se l'attuale proprietà non è comunque intenzionata a cedere il controllo della società ad altri porti i libri in tribunale dove finalmente si chiarirà la storia di questi anni - concludono Tambellini e Ragghianti -. Il Comune è pronto ad accogliere e collaborare con chi si farà carico di proseguire l'eredità e la storia preziosa della Lucchese Libertas 1905 secondo i veri valori dello sport".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 10 dicembre 2019, 08:42

Comitati Sanità: "Inaccettabile vicenda della signora inspiegabilmente privata dall'Asl dell'assistenza-ricovero"

I Comitati Sanità Lucca (in memoria di Raffaello Papeschi) intervengono in merito ai fatti narrati dai giornali in questi giorni e denunciati dalla figlia dell'odissea della madre in Rsa per la mancata erogazione, da parte della USL 2 Toscana Nord Ovest, del titolo sanitario


lunedì, 9 dicembre 2019, 22:35

Alan Flop Friedman, 'Questa non è 'l'Italia', questa è... Lucca

Avrebbe dovuto essere l'evento del mese, la presentazione dell'ultimo libro del giornalista americano che vive a Lucca, ma all'auditorium del Boccherini, affittato per l'occasione, c'erano solo... 32 persone


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 9 dicembre 2019, 17:40

Santini e Martinelli: "Corsia privilegiata per alloggi popolari ai Rom grazie a intesa Comune-Regione"

"Vigileremo sulle assegnazioni delle case popolari ai rom: dopo aver accantonato il primitivo progetto della casette di legno al Campo di via delle Tagliate, negli ultimi anni il progressivo svuotamento dell'area viene svolto dando loro direttamente degli alloggi"


domenica, 8 dicembre 2019, 13:53

Minniti (Lega): "Le sardine manifestano a Lucca, ma la piazza è vuota"

Il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti interviene sulla manifestazione a Lucca delle sardine che ha visto la presenza, a detta degli organizzatori, di 2 mila persone (ma da 'na sega) in Piazza San Martino


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 7 dicembre 2019, 15:01

Giovanni Sicca nominato nuovo coordinatore di FI Giovani

Nella giornata di oggi, Giovanni Sicca (21 anni, già responsabile provinciale del settore scuole) è stato nominato nuovo coordinatore di Forza Italia Giovani


venerdì, 6 dicembre 2019, 09:55

Lega: "Gazebo per stoppare il pericolosissimo MES"

Sabato 7 e domenica 8 dicembre, in diverse località della nostra provincia, la Lega Lucca organizzerà dei gazebo per dare la possibilità ai cittadini di firmare una vera e propria petizione popolare per sottoscrivere un chiaro "No" al MES