Anno 7°

lunedì, 23 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Assi viari Piana di Lucca: Provincia, comuni Lucca e Capannori chiederanno incontro al Mit e al ministero Ambiente

giovedì, 11 luglio 2019, 20:27

Provincia di Lucca, Comune di Lucca e Comune di Capannori chiederanno al più presto un incontro sia al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, sia al Ministero dell'ambiente per il progetto del nuovo sistema tangenziale della Piana di Lucca.

I tre enti, infatti, si sono trovati concordi nell'obiettivo che ha la finalità di far recepire al progetto degli assi viari presentato da Anas lo scorso marzo le numerose osservazioni indicate dagli enti locali e che puntano al miglioramento della grande opera infrastrutturale sia dal punto di vista funzionale, sia da quello ambientale e paesaggistico.

Larga condivisione sul prossimo obiettivo, quindi, da parte dei soggetti istituzionali presenti oggi pomeriggio (11 luglio) a Palazzo Ducale: il presidente della Provincia Luca Menesini, il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini con l'assessore Gabriele Bove, l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Capannori Giordano del Chiaro coi tecnici dei rispettivi enti.

Nei prossimi giorni i rappresentanti degli enti si ritroveranno per condividere un documento da presentare ai Ministeri che individui le principali criticità del progetto Anas e che sono già state evidenziate in un elaborato riassuntivo redatto dall'Ufficio tecnico di Palazzo Ducale. Un elaborato che prende spunto dai risultati dell'inchiesta pubblica effettuata dalla Provincia nel 2014, dalla procedura di VIA e dalle più recenti osservazioni al progetto Anas indicate dalla stessa amministrazione provinciale, e dai Comuni di Lucca e Capannori. Osservazioni che riguardano innesti degli assi viari con la viabilità esistente, rotonde, rampe, viadotti, eventuali sottopassi, tratti in rilevato e tratti in piano della strada, profili altimetrici, ma anche interventi per la mitigazione ambientale e la tutela del paesaggio attraversato dagli assi viari.

Al di là degli aspetti tecnici più specifici che saranno sottoposti al Ministero, le parti politiche hanno condiviso sulla necessità del sistema tangenziale della piana di Lucca con le modifiche richieste dagli enti del territorio. Allo stesso tempo, poiché tutti e tre gli enti, in un'ottica più complessiva di riflessione, ritengono che la questione della mobilità della Piana vada oltre l'opera infrastrutturale e interessi tutti i Comuni della Piana stessa, la Provincia ha convocato il tavolo del Pums (Piano urbano della mobilità sostenibile) per mercoledì 17 luglio alle 15 a Palazzo Ducale.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


lunedì, 23 settembre 2019, 15:15

Felpati, Bindocci (M5S): "Pagano i più deboli"

Il consigliere comunale Massimiliano Bindocci (M5S) interviene sulla questione delle paghe dei cosiddetti "felpati" impiegati durante i Comics


lunedì, 23 settembre 2019, 15:13

Fridays for Future, Bindocci (M5S): "Tempo di concretezza"

"Fridays for Future, venerdì il comune sia presente, e sopratutto facciamo qualcosa di concreto" scrive il consigliere comunale Massimiliano Bindocci (M5S)


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 23 settembre 2019, 13:29

Andrea Casali candidato sindaco del centrodestra nel 2022?

Spunta un nuovo possibile candidato a sindaco per il centrodestra a Lucca. Mentre si veleggia verso la metà del secondo mandato Tambellini, qualcosa si muove sul fronte politico cittadino


sabato, 21 settembre 2019, 18:10

Niente raccolta firme della Lega a Lucca e Capannori: perché?

A Lucca nel 2017 la Lega prese poco più del 5 per cento e fu causa di sconfitta. A Capannori quest'anno ha preso nello stesso giorno oltre il 40 per cento alle europee dimezzando al 20 per le amministrative


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 settembre 2019, 12:04

Leone e Martini: "Se Bindocci è interessato alla democrazia venga più spesso in commissione"

Piccata risposta, a firma delle consigliere Maria Teresa Leone e Chiara Martini, presidenti delle commissioni, a quanto detto dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci


venerdì, 20 settembre 2019, 17:09

Civiche e partiti di centrodestra: "Su piano della sosta, stadio e aziende partecipate il comune ha perso la bussola"

"Oltre che al fallimento sul piano politico, i fatti delle ultime settimane testimoniano come l'amministrazione di sinistra abbia proprio perso la bussola: le ultime prove di questo sono le vicende del nuovo piano della sosta e mobilità, dello stadio Porta Elisa e della mancata trasparenza nelle aziende partecipate".