Anno 7°

giovedì, 18 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Civiche e partiti di centrodestra: "Incarichi irregolari dall'Opera delle Mura"

giovedì, 11 luglio 2019, 13:59

"Nonostante che il Comune ne abbia deciso da tempo lo scioglimento, l'esistenza dell'Opera delle Mura continua ad essere prorogata di mese in mese, stavolta fino al 30 luglio. E affida incarichi poco trasparenti, oltre a liquidare in certe situazioni cifre discutibili e non previste. Altro che casa di vetro, Palazzo Orsetti è diventato il luogo dei misteri". Attacca così' una nota firmata dai gruppi consiliari di SìAmoLucca, Lucca in Movimento, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia. "Stanno accadendo cose non regolari: partiamo innanzitutto dal fatto che nella delibera di scioglimento, si stabiliva che l'Opera potesse svolgere attività legate soltanto alla sua chiusura e quindi alla liquidazione dell'organismo -. si legge nella nota -. Invece l'Opera si  è occupata e si sta occupando anche di altro. Ci sono convegni costati 7.500 euro, tra i cui relatori figura anche il commissario dell'Opera stessa, qualche lavoro di ristrutturazione, il ripristino del manto all'ex Campo Balilla alla fine dello scorso anno (3.600 euro pagati proprio dall'Opera, cifra che pero' si era detto doveva accollarsi il Lucca Summer Festival). Ma soprattutto, udite udite, sono stati affidati incarichi per la realizzazione di due manifestazioni come VerdeMura e Murabilia, con ben 12 determine e una spesa complessiva di 60mila euro. Ma non si era stabilito, con tanto di atti approvati, che questi due eventi, di cui uno si è già tenuto, li avrebbe organizzati e seguiti Lucca Crea?". Secondo l'opposizione molte cose non tornano. "Innanzitutto Opera delle Mura non puo' occuparsi di programmazione 2019 e utilizzare soldi del bilancio 2018 per finanziare iniziative di quest'anno, invece lo ha fatto ugualmente in spregio a ciò che era stato stabilito e prevede la normativa - proseguono i gruppi consiliari - affidando fra l'altro incarichi ai soliti noti, senza rotazione. Perchè non si sono fatte procedure selettive? Perchè ci sono alcuni incarichi affidati, annullati e poi ricomparsi? Perchè l'Opera delle Mura ha affidato incarichi a dipendenti pubblici senza chiedere, all'ente in cui sono impiegati, l'autorizzazione necessaria a norma di legge per svolgere quel lavoro? Uno dei casi più eclatanti  è che un incarico sia finito, come del resto nel 2018, ad un impiegato dello staff del sindaco Tambellini, che è già pagato per svolgere mansioni di ufficio stampa. Anche in questo caso, per questo dipendente non esiste agli atti alcuna autorizzazione del Comune a svolgere un altro incarico. Insomma, un guazzabuglio in salsa tambelliniana: ci si riempie la bocca di legalità e poi si scopre che le cose stanno diversamente". "Secondo quanto appurato da una serie di accessi agli atti - concludono le opposizioni - all'Opera delle Mura infine molte determine sono state perfezionate ben oltre la data in cui sono state adottate. Insomma, un grande pasticcio e trasparenza zero. Cosa dobbiamo aspettarci nelle prossime settimane?"


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 17 luglio 2019, 10:57

Zucconi (FdI): "Il problema della qualità dei servizi sanitari deriva in buona parte dal Fiscal Compact"

"Il problema della qualità dei servizi Sanitari è complesso e riguarda certamente la pessima gestione della Regione Toscana targata Rossi, ma trova in parte le sue radici dal quel 2012 quando fu approvato il cosiddetto Fiscal Compact". Così, in una nota, l'onorevole di Fratelli d'Italia, Riccardo Zucconi


martedì, 16 luglio 2019, 12:07

Asl, cambiano le regole sui prelievi ematici. Marchetti (FI): "Pazienti e infermieri piangono sul sangue non versato"

Ad annunciare battaglia è il capogruppo di Forza Italia consiglio regionale MaurizioMarchetti che sulla questione ha presentato alla giunta toscana un’interrogazione a risposta scritta chiedendo lumi sui fondamenti giuridici di una simile disposizione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 16 luglio 2019, 09:00

Quartieri Social a San Concordio, polemica in consiglio

La maggioranza di centrosinistra nel consiglio comunale di Lucca ha approvato la modifica della convenzione tra il comune ed Erp per l'attuazione dei progetti di Quartieri Social. Ma cresce la polemica sugli interventi a San Concordio, con le opposizioni che hanno richiesto un consiglio comunale aperto sull'argomento


martedì, 16 luglio 2019, 08:49

Consiglio, bocciata la risoluzione della Lega sulla famiglia

Con 15 voti contrari contro 8 favorevoli, il consiglio comunale di Lucca ha respinto la risoluzione presentata dal consigliere Giovanni Minniti (Lega) per esprimere sostegno alla famiglia. La risoluzione del capogruppo leghista si ispirava ai temi del congresso mondiale delle famiglie che si è svolto dal 29 al 31 marzo...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 15 luglio 2019, 21:44

Consiglio, approvate due varianti urbanistiche

Via libera dal consiglio comunale di Lucca a due varianti al regolamento urbanistico. Entrambe le delibere sono state presentate dall'assessore all'urbanistica Serena Mammini


lunedì, 15 luglio 2019, 21:42

Stalli per disabili, è ancora polemica

È ancora polemica sugli stalli per disabili nel comune di Lucca. A sollevare la questione in consiglio comunale è il consigliere Enrico Torrini (SìAmo Lucca)