Anno 7°

lunedì, 23 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bove non è più... pio e si incazza con Confcommercio

mercoledì, 11 settembre 2019, 20:46

L'assessore Gabriele pio Bove abbandona la sua proverbiale calma per attaccare Confcommercio all'indomani dell'assemblea che si è svolta a palazzo Sani e che aveva visto i commercianti rivoltarsi, una volta tanto, alle decisioni dell'amministrazione comunale:

In queste settimane si sono susseguiti numerosi attacchi da parte di Confcommercio Lucca al quadro conoscitivo del nuovo piano della sosta e mobilità nel centro storico, non capisco con quali finalità. L'amministrazione comunale ha spiegato più di una volta, sia pubblicamente che attraverso contatti diretti con i vertici dell'associazione di categoria e numerosi suoi iscritti, come il quadro conoscitivo pubblicato anche sul sito web del comune sia la fotografia della situazione attuale che consente di analizzare i dati e le normative in vigore. Un'ipotesi di studio prevedeva delle soluzioni che non rappresentano delle decisioni già adottate, ma solo una piattaforma che non avrebbe inficiato il processo partecipativo in corso, aperto a tutti i portatori di interesse. Il processo partecipativo ha visto chiudersi il primo passaggio con il 7 settembre e sarà riaperto in più occasioni, sia con un nuovo periodo dedicato alle osservazioni e contributi, sia attraverso incontri pubblici, in quanto si tratta di un percorso tutto da costruire e vorremmo che fosse frutto delle proposte avanzate dalla città. Ovviamente io e i miei uffici siamo sempre a disposizione per offrire spiegazioni e raccogliere anche direttamente ulteriore suggerimenti e proposte.

 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


Lucar


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 21 settembre 2019, 18:10

Niente raccolta firme della Lega a Lucca e Capannori: perché?

A Lucca nel 2017 la Lega prese poco più del 5 per cento e fu causa di sconfitta. A Capannori quest'anno ha preso nello stesso giorno oltre il 40 per cento alle europee dimezzando al 20 per le amministrative


sabato, 21 settembre 2019, 12:04

Leone e Martini: "Se Bindocci è interessato alla democrazia venga più spesso in commissione"

Piccata risposta, a firma delle consigliere Maria Teresa Leone e Chiara Martini, presidenti delle commissioni, a quanto detto dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 20 settembre 2019, 17:09

Civiche e partiti di centrodestra: "Su piano della sosta, stadio e aziende partecipate il comune ha perso la bussola"

"Oltre che al fallimento sul piano politico, i fatti delle ultime settimane testimoniano come l'amministrazione di sinistra abbia proprio perso la bussola: le ultime prove di questo sono le vicende del nuovo piano della sosta e mobilità, dello stadio Porta Elisa e della mancata trasparenza nelle aziende partecipate".


venerdì, 20 settembre 2019, 16:46

Stato d’emergenza per le bufere di luglio, fuori tanti comuni lucchesi, mozione di Marchetti (FI): "Regione attiva per evitare disparità"

Il capogruppo regionale Maurizio Marchetti invoca l’intervento della giunta: "Provvedimenti regionali con somma urgenza"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 20 settembre 2019, 10:37

Uil Fpl: "Iscrizione all'albo professioni sanitarie: l'Asl deve rimborsare la tassa"

A dichiararlo è il segretario della Uil Fpl di Lucca, Pietro Casciani unitamente agli Rsu Uil Fpl di Lucca e Versilia, venuti a conoscenza del recente dispositivo emesso dal giudice del lavoro del tribunale di Pordenone nella causa che ha visto gli infermieri vincere contro l'azienda sanitaria locale e ottenere...


venerdì, 20 settembre 2019, 08:00

Stadio Porta Elisa, il sindaco: "Va trovata la forma giuridica"

Approvata dal consiglio comunale di Lucca la seconda variazione al programma triennale dei lavori pubblici. Tra gli interventi 200 mila euro per i lavori allo stadio Porta Elisa. Il sindaco ha confermato di aver incontrato imprenditori interessati a intervenire sullo stadio ma "va trovata la forma giuridica"