Anno 7°

martedì, 28 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Leone e Martini: "Se Bindocci è interessato alla democrazia venga più spesso in commissione"

sabato, 21 settembre 2019, 12:04

Piccata risposta, a firma delle consigliere Maria Teresa Leone e Chiara Martini, presidenti delle commissioni, a quanto detto dal consigliere grillino Massimiliano Bindocci.

"Il consigliere comunale Massimiliano Bindocci - esordiscono - sembra più interessato alle uscite a effetto sui giornali piuttosto che alla partecipazione assidua alle commissioni e a leggersi e comprendere quello che è stato deciso nelle sedute in cui non è stato presente. Lasci perdere il povero Montesquieu e si rimbocchi un po' le maniche visto che le commissioni hanno il compito di portare avanti un lavoro impegnativo e complesso come quello sugli interventi esterni presentati in occasione del Consiglio “2030 Lucca capitale o città ai confini dell’Impero?”

Le commissioni consiliari Sviluppo economico e Politiche formative, cultura turismo, sport, hanno avviato il percorso di analisi di questo corposo materiale. Ieri si è tenuta la seconda seduta in forma congiunta, alla quale ha partecipato anche lui che, non avendo seguito i lavori fin dall’inizio, ha riportato alcuni passaggi in un comunicato stampa in maniera non corrispondente alla realtà e facendo un po’ di confusione.

Ci preme precisare - affermano - che i 46 interventi esterni presentati al Consiglio del 6 maggio 2019 sono al vaglio di tutte le commissioni per una lettura attenta e un confronto approfondito e condiviso. In pratica i consiglieri dispongono di un testo scritto lasciato dagli autori, da cui ricevere stimoli e spunti di approfondimento. Alle due sedute di commissioni hanno partecipato i tecnici degli uffici e gli assessori competenti nella tematica oggetto di ogni singolo intervento. Le proposte provengono per la maggior parte da interlocutori e attori con i quali le commissioni e la Giunta stessa intrattengono confronti continui e organizzano assemblee pubbliche.

Alla fine del percorso sarà redatto un documento che servirà per restituire agli interessati le riflessioni emerse e arricchire, dove ritenuto necessario, la programmazione dell’Ente.
Quanto dice Bindocci non è esattamente ciò che è stato concordato in consiglio comunale, dove la delibera che fu approvata su questo tema impegnava “il Presidente e l’Ufficio di Presidenza ad effettuare una ricognizione degli interventi consegnati agli atti del Consiglio, al fine di assegnare quelli riconducibili a temi specifici alle commissioni consiliari competenti per materia per gli opportuni approfondimenti”. Queste sono le parole esatte della delibera, ma Bindocci sembra non averle lette né comprese visto che gli sono state ribadite anche durante la seduta stessa.

È un dovere nostro - dichiarano i due - spiegare e informare, la democrazia non è anarchia: le associazioni hanno già avuto il loro spazio, sono state ascoltate, hanno sintetizzato le loro proposte in contributi scritti che stiamo discutendo. Cosa dovremmo fare? ripartire da capo con una nuovo giro di audizioni? Approfondire gli interventi significa recuperare dati rispetto alle proposte concrete e puntuali che indicano qualcosa di specifico e realizzabile per il bene della città e offrire una sintesi in tempi certi che possa portare a recepire ove possibile le proposte.

Tutto questo però senza confliggere o danneggiare priorità e progetti in corso di realizzazione da parte dell'amministrazione che si basano sul programma elettorale sul mandato ricevuto democraticamente dalla Giunta Tambellini nelle elezioni amministrative del 2017. La democrazia funziona così. Poi massima apertura, massima disponibilità all'ascolto al confronto e al riconoscimento del diritto di manifestare il proprio dissenso e proporre nuovi argomenti.

Quindi - concludono - oltre alla lucidità e alla correttezza si rende quanto mai necessario che i consiglieri coinvolti in questo percorso – compreso Bindocci - abbiano soprattutto l'umiltà di “approfondire” insieme ai tecnici degli uffici tutte le proposte esaminate per poter offrire contributi pertinenti e non solo levate a mezzo stampa che aumentano la confusione e l'inconcludenza della politica".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 28 gennaio 2020, 18:58

Caffè delle Mura, Confartigianato: "Meravigliati dalle parole di Mercanti"

La Confartigianato Imprese Lucca commenta un'intervista rilasciata il 23 gennaio dall'assessora alle attività produttive Valentina Mercanti sulla questione ormai nota relativa al Caffè delle Mura


martedì, 28 gennaio 2020, 16:37

L'amministrazione comunale in visita alla cartiera Modesto Cardella

Nei giorni scorsi l'assessore all'urbanistica Mammini e il consigliere con delega al lavoro Guidotti si sono recati presso l'azienda di San Pietro a Vico, dove hanno incontrato i lavoratori e il gruppo dirigente


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 27 gennaio 2020, 23:29

I comuni di Lucca e Porcari celebrano Dante Unti e Davide Massei nel "Giorno della Memoria"

Una riunione congiunta tra comune di Lucca e comune di Porcari è andata in scena nella giornata di oggi con l'obbiettivo di celebrare la giornata della memoria: quel giorno, cioè, in cui sono ricordati i tragici eventi della seconda guerra mondiale e del dominio nazifascista


lunedì, 27 gennaio 2020, 22:46

"Susanna Egri Erbstein cittadina onoraria di Lucca": la proposta di Minniti (Lega)

Nella seduta odierna del consiglio comunale lucchese, convocato nella giornata di oggi affinché la seduta coincidesse con la celebrazione della giornata della memoria, il consigliere Giovanni Minniti (Lega) ha avanzato una proposta proprio in funzione di non dimenticare gli orrori di quegli anni: concedere, cioè, la cittadinanza onoraria lucchese a...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 27 gennaio 2020, 15:45

“Scuole sicure”: le squadre cinofile e gli agenti della Polizia Municipale al lavoro degli istituti superiori per il contrasto agli stupefacenti

Prima giornata per un servizio di controllo che riguarderà gli istituti superiori del territorio lucchese da parte del nucleo sicurezza urbana della polizia municipale di Lucca


domenica, 26 gennaio 2020, 15:44

Regionali, Santini (Lega) referente organizzativo per la città di Lucca

Il partito di Matteo Salvini si appresta ad affrontare l'imminente campagna elettorale per le regionali di primavera