Anno 7°

giovedì, 17 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Minniti (Lega): "Sui lavori pubblici Tambellini e Marchini giocano a fare i grandi urbanisti, ma non è pane per i loro denti"

sabato, 12 ottobre 2019, 10:29

Il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti interviene sulla situazione dei lavori pubblici all’indomani del consiglio comunale che ha discusso sul progetto di (presunta) riqualificazione dell’area ex Gesam a San Concordio.

Quod Barbari non fecerunt Tambellini e Marchini fecerunt!

Così, esordisce Minniti, può essere sintetizzata la fallimentare esperienza dell’amministrazione Tambellini anche nel settore dei lavori pubblici.

In sette anni di amministrazione di sinistra nulla è stato fatto per migliorare le infrastrutture cittadine e per riqualificare vaste aree del territorio versanti in situazioni di degrado ed abbandono. Nulla è stato fatto per la ex manifattura, per il mercato Pulia, per il Carmine che addirittura si vorrebbe cedere ad una setta filippina, per San Concordio che ancora presenta quell’obbrobrio dello steccone per il quale vi è una annosa polemica su un progetto che, ritengo, non sarà mai realizzato.

Dico questo, perché la cifra caratteristica dell’amministrazione Tambellini è quella semmai di iniziare lavori di qua e di là in città per dare l’impressione di fare qualcosa ma di non portarli mai a compimento a dimostrazione dell’inefficienza arruffona tipica di chi è chiamato a svolgere compiti gravosi senza possedere le necessarie competenze.

Sono state fatte soltanto rotonde non sul mare ma sulla circonvallazione che aggravano il problema del traffico anziché risolverlo.

Non credo, prosegue Minniti, che né il sindaco Tambellini né l’assessore Marchini siano andati a San Concordio per vedere, oltre allo scempio dello Steccone, il disastro dei marciapiedi in via della Formica divelti agli inizi di maggio ma tuttora incompleti e inutilizzabili dai pedoni e l’enorme sciocchezza della pista ciclabile in fase di realizzazione tra via della Formica e via Guidiccioni che non farà altro che restringere la carreggiata con aggravio dei rischi per il traffico veicolare. Spostandosi più in là i due aspiranti urbanisti dovrebbero rendersi conto degli ingorghi in via Ingrillini nell’intersezione con il passaggio a livello.

Appare evidente che ciò che manca all’amministrazione Tambellini è una visione d’insieme nella complessa materia dei lavori pubblici, mancano organicità e programmazione e i lavoretti iniziati e mai conclusi sono figli dell’approssimazione arruffata.

Fare le cose tanto per farle non è segno di buonsenso.

C’è chi gioca a fare il piccolo chimico e chi, come Tambellini e Marchini i grandi urbanisti per cambiare il volto di Lucca.

Lasciate perdere è il consiglio che mi sento di dar loro: c’è il rischio che la nostra bella città rimanga irrimediabilmente sfigurata!


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 17 ottobre 2019, 08:49

Per Lucca e i suoi Paesi: “Su Palazzo Orsetti sventoli anche la bandiera della libertà”

“Finalmente su Palazzo Santini sventola il vessillo corretto del comune di Lucca”. A farlo notare il gruppo Per Lucca e i suoi paesi che, dopo aver atteso a lungo l’utilizzo della bandiera corretta sulla sede del consiglio comunale, ora punta all’apposizione di quella della libertà sulla sede comunale


mercoledì, 16 ottobre 2019, 17:17

Martini e Cantini: "Critiche al bilancio consolidato da rigettare in toto"

I presidenti della commissione consiliare bilancio e sviluppo economico del territorio e della commissione consiliare sulle partecipate, Chiara Martini e Claudio Cantini, rispondono all'intervento in consiglio del consigliere leghista Giovanni Minniti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 16 ottobre 2019, 16:34

Mammini e Mercanti: “Bene il bonus facciate"

“Nella nuova legge di bilancio una norma renderà più belle le nostre città: il bonus facciate, voluto dal ministro Franceschini, introduce un credito fiscale del 90 per cento per chi rifarà nel 2020 la facciata della casa o del condominio” dichiarano gli assessori all'urbanistica Serena Mammini e allo sviluppo economico...


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:28

Il consigliere comunale Serena Borselli aggredita verbalmente da un immigrato

Un grave episodio avvenuto ieri sera all'uscita dal consiglio comunale ha visto purtroppo come protagonista la consigliera Serena Borselli della lista civica SìAmoLucca, aggredita verbalmente e minacciata da un giovane di colore mentre stava facendo manovra con la sua auto per tornare a casa


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:00

Una commissione intercomunale per la sicurezza nei luoghi di lavoro

Il consigliere con delega al lavoro Guidotti ha scritto ai Comuni del territorio provinciale con l'obiettivo di allargare l'esperienza della commissione speciale creata dall'amministrazione Tambellini all'indomani dell'incidente mortale che coinvolse i due operai Eugenio Viviani e Antonio Pellegrini


mercoledì, 16 ottobre 2019, 11:29

Minniti (Lega): “Il bilancio consolidato dice che Lucca è più povera”

Nella seduta del consiglio comunale di ieri sera, il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti ha espresso severe critiche al bilancio consolidato approvato dalla maggioranza