Anno 7°

lunedì, 18 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Strategia di sostenibilità ambientale 2030: arredi delle scuole, degli uffici comunali e del teatro del Giglio ecosostenibili

lunedì, 21 ottobre 2019, 15:56

Il Provveditorato del Comune pubblicherà infatti nei prossimi giorni un avviso per la fornitura di nuovi arredi per gli uffici, le scuole d'infanzia, quelle elementari, le scuole medie e il teatro cittadino, che dovranno tenere conto, fra gli altri aspetti tecnici, dell'adozione da parte del Comune di Lucca della Strategia di sostenibilità ambientale 2030.

 

E' questa la prima, diretta conseguenza, dell’istituzione di un apposito gruppo di lavoro intersettoriale -coordinato dal dirigente del settore ambiente- con lo scopo di tenere conto, in ogni atto amministrativo del Comune, degli obiettivi fissati dall'amministrazione Tambellini attraverso una recente delibera di giunta: tendere alla riduzione a zero delle emissioni locali nette sul territorio comunale entro il 2030 e considerare la lotta al cambiamento climatico e la transizione a un’economia sostenibile come una delle priorità strategiche dell’azione comunale per i prossimi 10 anni.

 

Il Comune di Lucca si conferma in questo modo come uno dei primi comuni in Toscana a definire in modo concreto e operativo il percorso intrapreso il 15 marzo scorso con l'approvazione, in consiglio comunale, dell’ordine del giorno Global climate strike for future, nel quale è stato dichiarato da parte dell'assemblea cittadina il riconoscersi nel documento proposto dai movimenti Earth Strike Lucca e Fridays for future Lucca, che svolgono una fondamentale azione di sensibilizzazione ed educazione culturale e ambientale per tutto il territorio e anche per l’amministrazione comunale.

 

Cosa prevede l'avviso. Le ditte che presenteranno la propria offerta per la fornitura di arredi per il Comune dovranno farlo in conformità alle specifiche tecniche e alle clausole contrattuali contenute nei Criteri Ambientali Minimi (CAM) previsti dal decreto del Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, richiesti anche in virtù della delibera di giunta del 24 settembre sulle Strategie di sostenibilità ambientale 2030. In particolare, gli arredi dovranno essere disassemblabili, dovranno cioè poter essere scomposti, una volta che non siano più utilizzabili, in una serie di componenti costituiti da un unico materiale da avviare al riciclo. Nel caso di mobili in plastica, dovranno provenire da plastica riciclata e riciclabile; se di legno, dovranno essere realizzati a partire da legno riciclato o da foreste sostenibili coltivate. Anche gli imballaggi dei prodotti dovranno rispondere a criteri ecocompatibili e dovranno essere costituiti da materiali separabili e riciclati o riciclabili.

 

L’amministrazione comunale, proprio per dare ancora più forza all'impegno preso, collocherà la Strategia di sostenibilità ambientale nel prossimo piano della performance comunale, mantenendo per gli anni successivi un obiettivo connesso al percorso trasversale alla struttura comunale che avrà come oggetto, prima di tutto, la progressiva realizzazione e monitoraggio delle azioni di riduzione delle emissioni climalteranti.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


sabato, 16 novembre 2019, 16:33

Il centrodestra: "Dal comune 1 milione e 420 mila euro al Teatro del Giglio per evitare ancora un bilancio in perdita"

"Che succede al Teatro del Giglio? Per evitare di chiudere nuovamente il bilancio in perdita come nel 2018 (quando il rosso fu di 214mila euro), il Comune aumenta il contributo che fornisce all'azienda speciale: da un milione e 365 mila euro dello scorso anno si passerà a un milione e...


sabato, 16 novembre 2019, 15:18

Conferenza su Bibbiano, Barsanti (CasaPound): "Duecento persone per dire no alla censura"

"Duecento persone sono venute alla nostra conferenza sui fatti del Forteto e di Bibbiano, due scandali enormi che si è cercato di silenziare in tutti i modi. Un grande risultato per l'informazione libera". E' questo il commento del consigliere comunale Fabio Barsanti, dopo la conferenza


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 16 novembre 2019, 12:59

Palazzina ex Onmi in vendita dall'Asl? La Uil Fpl non ci sta e chiede chiarezza

Lo sostiene il segretario Uil Fpl di Lucca, Pietro Casciani, dopo aver appreso della pubblicazione dell'elenco dei beni alienabili da parte della dirigenza Usl Toscana Nord Ovest


sabato, 16 novembre 2019, 11:09

Comitati Sanità: "Su Campo di Marte chiediamo serietà, onestà e correttezza"

I Comitati Sanità Lucca (in memoria di Raffaello Papeschi) intervengono sulla situazione dell'ex ospedale Campo di Marte


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 15 novembre 2019, 13:14

"Un caffè con SìAmoLucca", prossima tappa al Piaggione

Prosegue l'iniziativa "Un caffè con SìAmoLucca", la serie di incontri che la lista civica (rappresentata in consiglio comunale da cinque esponenti) sta svolgendo per ascoltare le esigenze del territorio


giovedì, 14 novembre 2019, 18:12

Il centrodestra: "Campo di Marte, Asl conferma che è in vendita. Il sindaco ha barato in consiglio?"

"Abbiamo tutta l'impressione che il sindaco e l'amministrazione comunale ci possano aver preso in giro". Lo sostengono in una nota i gruppi consiliari di SìAmoLucca, Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia