Anno 7°

giovedì, 5 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

"Legge spazzacorrotti", protesta l'avvocatura lucchese

martedì, 12 novembre 2019, 16:17

E' durissima la protesta di tutta l’avvocatura lucchese nell'ambito della mobilitazione proclamata dall’UCPI e dall’OCF per l'entrata in vigore, l'1 gennaio 2020, della cosiddetta "legge spazzacorrotti", nella parte che sospende la prescrizione dei reati dopo la pronuncia delle sentenze di primo grado in contrasto con i diritti fondamentali dei cittadini ed in violazione del giusto processo costituzionalmente garantito.

"La sospensione dei termini di prescrizione - si legge in una nota dell'Ordine degli Avvocati di Lucca -, a seguito della pronuncia di primo grado, sia essa di condanna o di assoluzione, condannerà imputati e persone offese all’oblio di un processo senza fine: la paralisi del processo, lo svilimento della funzione della pena, in caso di condanna. La riforma è inutile, dannosa e fuorviante. - Inutile: solo il 23 % dei reati si prescrive dopo la sentenza di primo grado, mentre il 53% si prescrive nella fase delle indagini; - Dannosa: abolisce la ragionevole durata dei processi. - Fuorviante sulle ragioni della lunghezza dei processi: le richieste degli avvocati incidono sulle cause di rinvio solo per il 4% e, comunque, non concorrono a far maturare i termini di prescrizione".

Per questi motivi, l’Avvocatura lucchese, riunitasi il 25.10.2019, ha deciso di promuovere una serie di iniziative divulgative allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui devastanti effetti dell’entrata in vigore della legge che sospenderà la prescrizione dopo il giudizio di primo grado, affinché venga riaperto un tavolo istituzionale per confrontarsi sui provvedimenti normativi da assumere per ridurre l’arretrato, i tempi di definizione dei processi pendenti, ferma l’imprescindibile necessità che siano abrogate le disposizioni che inibiscono il corso della prescrizione.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:34

Centro aggregativo polivalente di Santa Maria del Giudice: in estate partono i lavori

Centro aggregativo polivalente di Santa Maria del Giudice: in estate partono i lavori. Si inizia dal percorso vita e da quello pedonale. L'obiettivo dell'amministrazione Tambellini è di realizzare un luogo di aggregazione protetto per l'utilizzo da parte dei cittadini che abitano nella frazione lucchese e nei paesi limitrofi


martedì, 3 dicembre 2019, 21:40

L'ex Cavallerizza Ducale diventerà una palestra per le scuole superiori

È stata approvata dal consiglio comunale che si è tenuto oggi, presso palazzo Santini, una deroga che permette l'avviamento dei lavori, da parte della provincia di Lucca che ne ha fatto richiesta, alla ex cavallerizza Ducale.


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 3 dicembre 2019, 21:17

Pontetetto: il comune acquisisce sei alloggi che verranno destinati all'edilizia popolare

Sei alloggi, nel quartiere Pontetetto, sono stati acquistati dal comune di Lucca con i finanziamenti della regione Toscana. Si parla di un finanziamento di poco superiore agli ottocento mila euro. Questi alloggi avranno una funzione di edilizia popolare


martedì, 3 dicembre 2019, 20:54

Imposte comunali stabili, in attesa della manovra del Governo Giallorosso

Le imposte comunali su rifiuti e abitazioni restano stabili per il prossimo anno. È ciò che è stato annunciato, nel corso del consiglio comunale odierno tenutosi presso la sede di Palazzo Santini, dal vicesindaco, con delega al bilancio, Giovanni Lemucchi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 3 dicembre 2019, 18:31

Sinistra lucchese e Cgil: impegno comune su appalti e forniture

Sinistra lucchese e Cgil: impegno comune su appalti e forniture delle pubbliche amministrazioni per migliorare le condizioni di lavoro e contrastare lavoro nero e sottopagato


martedì, 3 dicembre 2019, 18:00

Il centrodestra: "Comune, nessuna iniziativa per giornata internazionale disabili. Ora si acceleri sul Garante"

"Oggi 3 dicembre è la giornata internazionale delle persone con disabilità, ma il Comune non ha organizzato nessuna iniziativa di sensibilizzazione su questo tema. Una mancanza, non c'è dubbio, della quale ci stupiamo"