Anno 7°

venerdì, 22 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Stalli di sosta in Via Nottolini, Santi Guerrieri: "Ecco il reale stato dei fatti"

venerdì, 8 novembre 2019, 16:34

Marco Santi Guerrieri della libera associazione di cittadini "Lucca Ti Voglio Bene" interviene dopo la presa di posizione di Eunice Brandoni, vicepresidente della Commissione Città di Lucca di Confcommercio, sulla questione degli stalli di sosta in Via Nottolini.

"Apprendo dalla stampa - esordisce - di una singolare, quanto meno inopportuna, presa di posizione di Eunice Brandoni, vicepresidente della Commissione città di Lucca di Confcommercio e rappresentante della zona di San Concordio relativamente le imprese commerciali ed artigiane site in Via Lorenzo Nottolini".

"Prima di addentrarmi nella questione - incalza Santi Guerrieri - voglio testualmente citare nel virgolettato quanto sia da ritenersi assolutamente inveritiero e fuorviante rispetto al reale stato dei fatti. "Ci facciamo interpreti – spiega Brandoni - di una richiesta molto sentita da parte dei commercianti la cui attività si trovi davanti al sottopasso ferroviario: si tratta in tutto di 6-7 negozi commerciali e artigianali a cui si unisce anche la presenza di un asilo nido. "

"Dove la signora Brandoni si sia esattamente recata e con chi esattamente abbia parlato per rendersi interprete di tali problematiche resta a tutt'oggi un mistero - attacca -. Infatti delle aziende di cui parla l'esponente di Confcommercio nessuno dei titolari d'impresa ne è al corrente, nè il sottoscritto, nè l'asilo Nido, nè gli altri artigiani, neppure il negozio di generi alimentari ivi presente. Certo è che proprio ieri mattina (07.11.2019) ho depositato presso l'ufficio protocollo del comune di Lucca un documento controfirmato dai titolari delle imprese sei su sette, le stesse incredibilmente  citate nel comunicato della Brandoni a distanza di poche ore dal mio deposito... ma che caso".

"Tale documento - prosegue -, fermo restando l'attuale progetto della ciclopedonale e viabilità e controfirmato dalle aziende tirate in causa, richiedeva il posizionamento di alcuni stalli di sosta per il carico e scarico delle merci ed un rigoroso limite di velocità di 30 Km orari nel tratto delimitato fra i civici 352 e 294 di via Nottolini, guarda caso degli stessi civici delle aziende di cui la signora Brandoni parla. Contestualmente al deposito provvedevo in nome di tutti noi firmatari ad  inviare una e-mail al Vicesindaco Giovanni Lemucchi, all'assessora all'urbanistica Serena Mammini e agli altri uffici di competenza Urbanistica e strade, per informarli anticipatamente dell'avvenuto deposito al protocollo  e della tempestiva esigenza per un incontro con gli assessori, cosa puntualmente avvenuta. Infatti questa mattina (08.11.2019) proprio a seguito dell'invito, alle ore 11.30, in Via Lorenzo Nottolini al civico 228, si è tenuto un incontro formale fra  i titolari delle aziende interessate, i proprietari dei fondi ad uso commerciale ed artigianale e il Vicesindaco Lemucchi con l'architetto Tani e una rappresentanza di ERP srl. Ovviamente nessuno di Confcommercio".

"Ma c'e' di piu' - tira dritto Santi Guerrieri -, nella riunione di stamane i titolari d'impresa contrariamente a quanto affermato dalla Confcommercio hanno fortemente appoggiato l'attuale progetto con  gli stalli auto dei residenti sulla destra della carreggiata, previo ricavare fra gli stessi una serie di posti dedicati al carico e scarico merci assecondando cosi' anche le esigenze dell'Asilo nido. Infatti la collocazione dei parcheggi sul lato che corre sulla destra del senso unico  non solo sono favoriscono la visibilita' dei negozi a chi passa da quella via, ma soprattutto lascia la possibilità a chi deve entrare uscire dai fondi  di poterlo fare nella massima sicurezza avendo la visuale completamente libera o semplicemente per soffermarsi seppur per pochi istanti, fosse per far scendere un bimbo o lasciare una busta usufruendo appunto del lato sinistro della carreggiata  visto che oltretutto  l'ampiezza della stessa lo consente".

"Inoltre - conclude - a seguito delle rassicurazioni del Vicesindaco e Assessore Giovanni Lemucchi circa la fattibilita' degli stalli per il carico e scarico merci in numero e di misura adeguata alle esigenze dell'area, nel pomeriggio altro incontro fra noi imprenditori, ancora piu' convinti di lasciare gli stalli auto per i residenti nella loro naturale ed originaria collocazione e precisamente sul lato destro del senso unico di Via Nottolini. L'esatto contrario di quanto lamentato da Confcommercio".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 21 novembre 2019, 15:38

Vietina sui laboratori di lettura al Bucaneve: “Una nonna sul trattore non mina in nessun modo la costruzione dell'identità sessuale dei bambini”

Vietina sui laboratori di lettura al Bucaneve: “Una nonna sul trattore non mina in nessun modo la costruzione dell'identità sessuale dei bambini”. “Un progetto educativo sostenuto da 27 partner fra enti pubblici e associazioni”


giovedì, 21 novembre 2019, 15:09

Illuminazione al Piaggione, Barsanti: avevamo ragione. Adesso l'Amministrazione acceleri l'iter

"Dopo due anni stavamo per arrivare ad una conclusione positiva, forti di un parere del dirigente che conferma quanto sostenni in Consiglio: quella strada è vicinale ad uso pubblico. Tuttavia l'ennesimo intoppo nell'iter ha causato un altro ritardo. Adesso serve uno scatto concreto".


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 novembre 2019, 23:43

Una Mercanti illuminante o illuminata?

Valentina Mercanti, assessore alle attività produttive, ce l'ha messa davvero tutta per convincere i commercianti di via Fillungo a tirare fuori 120 euro per l'illuminazione natalizia. Purtroppo, però, i pidocchi(osi) sono stati troppi e anche lei, alla fine, si è dovuta arrendere all'evidenza


mercoledì, 20 novembre 2019, 18:06

Piccoli consiglieri crescono

In occasione dell'anniversario dell'approvazione da parte dell'assemblea generale delle Nazioni Unite della convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (avvenuta il 20 novembre 1989), è stato presentato a palazzo Santini il lavoro svolto dal consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze da novembre 2018 a giugno 2019


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 20 novembre 2019, 15:00

Martinelli e Testaferrata: "Stop a laboratori Gender alla Ludoteca il Bucaneve"

Vanno giù duro i consiglieri comunali Marco Martinelli e Simona Testaferrata, che da sempre si battono in prima linea nella lotta al contrasto della diffusione del gender e nella difesa del diritto del consenso informato dei genitori, sulle iniziative che si sono svolte dal 12 novembre al 19 novembre presso...


mercoledì, 20 novembre 2019, 13:50

Fiocco Bianco: tante le iniziative per la campagna al contrasto della violenza sulle donne

Si rinnova anche quest'anno la campagna del Fiocco Bianco che ruota attorno al 25 novembre, Giornata mondiale per il contrasto alla violenza sulle donne