Anno 7°

venerdì, 14 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Gli atleti dell'Atletica Virtus Lucca ricevuti questa mattina nella Sala degli specchi di palazzo Orsetti

sabato, 14 dicembre 2019, 14:53

di giuseppe bini

Onore allatletica lucchese, con gli atleti della Virtus che qust'ano si sono distinti sia a livello maschile che a livello femminile. La squadra maschile ha otenuto una storia promozione in serie A Oro, mentre le ragazze si sono distinte in Serie B, sfiorando anch'esse la promozione, in serie A Bronzo.

"Un doveroso, ringraziamento, non di convenienza ma di cuore - ha esordito Sergio Martinelli, dirigente della Virtus -, noi ci aspettiamo attenzione da parte delle istituzioni, e simao stati ricambiati. Tato ni oggi non sono qui perchè impegnati al campo, al lavoro, con 300 bimbi per la tradizionale festa di Natale. Il presidente quindi, di cui porto i saluti, non è potuto intervenire".

"Devo dare atto all'amministrazione comunale - ha precisato Martinelli -, perchè dopo tante pungulature, o meglio rotture di scatole da parte nostra, siamo arrivati, due settimane fa, all'atteso annuncio che a marzo partono i lavori di rifacimento del campo scouola, per noi condizione essenziale per andare avanti".

E' intervenuto poi il sindaco Tambellini, padrone di casa, che ha posto l'attenzione su alcuni aspetti: "C'è una questione che mi preme - ha esordito -, per me lo sport è importante perché rappresenta un momento di vita insieme dei giovani, lo sport è soprattutto educazione, significa imparare a stare insieme e a seguire le regole, significa imparare a impegnarsi, a sacrificarsi per conseguire risultati. Oggi si pensa che le cose vengano da sole, ma la vita insegna, e lo sport sul piano educativo è significativo, che i risultati si hanno solo con la grande applicazione e il grande impegno. Complimenti a una dirigenza che con passione e volontà riesce a tenere in piedi una realtà che si basa su principi positivi".

"Lo sport tuttavia non si fa senza impianti - ha proseguito il sindaco -, e noi come comune abbiamo il cruccio di non riuscire a far tutto, perchè tante sono le realtà bisognose di impianti. Ulteriore cruccio è riuscire a destare da parte della città un'attenzione più marcata, più cospicua per intenderci. Sono piccoli rincrescimenti che oggi vi manifesto, in quanto non riusciamo con le nostre risorse a stare dietro a tutto e a sostenere tutto. Con la Virtus mi congratulo, per una dirigenza appassionata e illuminata. Gli atleti tuttavia sono l'elemento portante, ed esempio per gli altri, per una qualità di vita sana ed esente da vizi. Lo sport ha tante implicazioni positive. Quindi felicitazione piena per i vostri risultati, e come possiamo vi assicuriamo la nostra vicinanza. Certi obiettivi gli abbiamo chiari, e anche per quanto riguarda il campo, cercheremo piano piano di migliorarne le condizioni".

Un sindaco particolarmente brillante stamani ha dato vita anche ad un simpatico siparietto, che ha strappato più di un sorriso ai presenti, quando ha invitato ripetutamente alcuni atleti della Virtus a trasferirsi definitivamente a Lucca, "offrendosi" anche di fare da agente immobiliare. Tanti i sorrisi, a dimostrazione del clima festoso per onorare l'attività di questa società sportiva. Diverse le "perle" regalate dal sindaco: "Si trasferisca qua che ci mancano pochi abitanti per arrivare a quota 90mila", e ancora "sa noi lcchesi stiamo attentia tanti aspetti... uno è che se si trasferisce a Lucca poi le tasse le pga qui..."; risate a non finire per un sindaco che oggi ci è sembrato veramente simpatico. Rivolto a un atleta torinese ha invece detto che "qua non abbiamo la bagnacauda ma il cibo e il vino sono buoni".

"La qualità umana che offre la città è la nostra società è stata riscontrata da questi atleti - ha detto il direttore tecnico della Vrtus, Matteo Martinelli, in chiusura -. Abbiamo un gruppo coeso su valori morali oltre che sui valori sportivi".

Quindi foto di gruppo, auguri di Natale e complimenti a tutti, anche da parte della nostra redazione.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 13 agosto 2020, 17:05

"Consiglio straordinario sulla ex Manifattura sud, necessaria correttezza"

La presidenza del consiglio comunale interviene in riferimento all'intervento odierno sui media da parte dei capigruppo delle opposizioni relativo al consiglio comunale straordinario sulla ex Manifattura sud


giovedì, 13 agosto 2020, 12:58

Salvini al Forte: "Sul Covid in discoteca la colpa è di una ragazzina deficiente"

Grintosa conferenza stampa a Villa Grey di Forte dei Marmi. Il leader della Lega difende la Versilia e chiede rispetto per chi lavora. Foto di Alfredo Scorza


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 13 agosto 2020, 11:19

Simoni (Fratelli d'Italia): "Patto fra enti per una nuova cultura di eventi e spettacoli"

L'idea di valorizzare in provincia di Lucca gli appuntamenti legati alla cultura e allo spettacolo è del responsabile nazionale di Fratelli d'Italia per queste tematiche, Massimiliano Simoni, candidato alle prossime elezioni regionali di settembre con il partito di Giorgia Meloni


giovedì, 13 agosto 2020, 09:22

Tambellini e Chivas Battistini presentano la loro candidata

Presentata la candidatura di Francesca Fazzi, capolista PD alle regionali 2020, ieri pomeriggio, alle ore 18,30, presso la Pecora Nera a Lucca, al Giardino degli Osservanti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 12 agosto 2020, 20:05

"Niente test università: con 7 mila presenze perse Lucca Crea ha causato un grave danno alla città"

Va giù duro Marco Martinelli capogruppo di centrodestra nel commentare la notizia della rinuncia da parte di Lucca alle prove dell'Ateneo di Pisa che si sarebbero dovute svolgere presso il Polo Fiera di Sorbano e in cui circa settemila persone durante i cinque giorni di test sarebbero arrivate nella...


mercoledì, 12 agosto 2020, 19:52

Simoni (Fdi): "Nuovo autovelox 'trappola' sulla Bretella. Investire su gratuità e sicurezza"

"Il nuovo autovelox fisso sulla Bretella è un ulteriore congegno per fare cassa e non certo un deterrente contro la velocità". E' questa la posizione di Massimiliano Simoni