Anno 7°

domenica, 8 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Imposte comunali stabili, in attesa della manovra del Governo Giallorosso

martedì, 3 dicembre 2019, 20:54

di lorenzo vannucci

Le imposte comunali su rifiuti e abitazioni restano stabili per il prossimo anno. È ciò che è stato annunciato, nel corso del consiglio comunale odierno tenutosi presso la sede di Palazzo Santini, dal vicesindaco, con delega al bilancio, Giovanni Lemucchi. Le imposte, come da termine di legge, non saranno dunque aumentate per il momento, anche se bisognerà aspettare di capire come sara strutturata la manovra finanziaria del Governo giallorosso che, soprattutto, potrebbe apportare dei cambiamenti per ciò che riguarda le modalità di riscossione.
 
"Siamo ad approvare una delibera - ha spiegato l'assessore al bilancio Giovanni Lemucchi - propedeutica al bilancio 2020. Non tocchiamo in alcun modo le imposte in oggetto, mantenendo fede a ciò che avevamo detto. Dalla manovra finanziaria in discussione in Parlamento tuttavia si prospetta una modifica circa la riscossione dei tributi locali, quindi dovremmo riacquistare la questione".

È poi intervenuto il consigliere di Forza Italia, Martinelli: "Abbiamo votato contro in commissione - ha spiegato il consigliere comunale - e voteremo contro in aula: i parametri Imu furono portati ai massimi consentiti dalla legge negli scorsi anni e dunque si ebbe uno stress molto forte per le casse dei lucchesi. Non crediamo sia la soluzione giusta per Lucca e per questo ci dichiariamo contrari".

La seduta odierna del consiglio comunale ha anche avuto la funzione di riconoscere un debito fuori bilancio che, come ha spiegato lo stesso Lemucchi, "ammonta a circa tremila euro, per una attività di catering svolta da una associazione nel 2011. Per evitare ulteriori aggravi e spese legali abbiamo scelto di riconoscere tale debito, in particolar modo di fronte a decreto ingiuntivo. Si richiede all'assemblea di votare per il riconoscimento di tale debito".

"Chiederei all'assessore - ha interloquito sempre Martinelli per Forza Italia - che ha illustrato la pratica, un chiarimento: non capisco se l'anno successivo, nel 2012, queste persone si siano fatti avanti per richiedere il pagamento di quel debito. Come mai ci è stato messo così tanto tempo?" 

A rispondere ci ha pensato la consigliere Martini (Pd): "La spesa era stata predisposta senza che fosse avviata la necessaria procedura prevista dalla legge. Di fronte al decreto ingiuntivo non possiamo far altro cute pagare ciò che viene chiesto e riconoscere il debito fuori bilancio". "La faccenda - ha poi aggiunto Lemucchi - si è protratta nel tempo anche a causa del fatto che a noi mancava totalmente una documentazione. Avendola avuta abbiamo visto che riconoscere il debito era la strada più percorribile".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400


elettroKDM


tambellini


brico


auditerigi


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


domenica, 8 dicembre 2019, 13:53

Minniti (Lega): "Le sardine manifestano a Lucca, ma la piazza è vuota"

Il consigliere comunale della Lega Giovanni Minniti interviene sulla manifestazione a Lucca delle sardine che ha visto la presenza, a detta degli organizzatori, di 2 mila persone (ma da 'na sega) in Piazza San Martino


sabato, 7 dicembre 2019, 15:01

Giovanni Sicca nominato nuovo coordinatore di FI Giovani

Nella giornata di oggi, Giovanni Sicca (21 anni, già responsabile provinciale del settore scuole) è stato nominato nuovo coordinatore di Forza Italia Giovani


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 6 dicembre 2019, 09:55

Lega: "Gazebo per stoppare il pericolosissimo MES"

Sabato 7 e domenica 8 dicembre, in diverse località della nostra provincia, la Lega Lucca organizzerà dei gazebo per dare la possibilità ai cittadini di firmare una vera e propria petizione popolare per sottoscrivere un chiaro "No" al MES


giovedì, 5 dicembre 2019, 18:04

Il centrodestra: "Campo di Marte, al prossimo consiglio proporremo l'acquisto da parte del Comune"

"Per evitare giochetti della maggioranza di centrosinistra e possibili equivoci, al consiglio comunale del 10 dicembre sul futuro del Campo di Marte presenteremo un ordine del giorno in cui si impegnano il sindaco e la giunta ad acquisire, nel patrimonio del Comune, l'area in dismissione da parte dell'Asl"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 5 dicembre 2019, 15:34

Centro aggregativo polivalente di Santa Maria del Giudice: in estate partono i lavori

Centro aggregativo polivalente di Santa Maria del Giudice: in estate partono i lavori. Si inizia dal percorso vita e da quello pedonale. L'obiettivo dell'amministrazione Tambellini è di realizzare un luogo di aggregazione protetto per l'utilizzo da parte dei cittadini che abitano nella frazione lucchese e nei paesi limitrofi


martedì, 3 dicembre 2019, 21:40

L'ex Cavallerizza Ducale diventerà una palestra per le scuole superiori

È stata approvata dal consiglio comunale che si è tenuto oggi, presso palazzo Santini, una deroga che permette l'avviamento dei lavori, da parte della provincia di Lucca che ne ha fatto richiesta, alla ex cavallerizza Ducale.