Anno 7°

mercoledì, 23 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

L'ex Cavallerizza Ducale diventerà una palestra per le scuole superiori

martedì, 3 dicembre 2019, 21:40

di lorenzo vannucci

È stata approvata dal consiglio comunale che si è tenuto oggi, presso palazzo Santini, una deroga che permette l'avviamento dei lavori, da parte della provincia di Lucca che ne ha fatto richiesta, alla ex cavallerizza Ducale. L'obbiettivo è ricavare, da un'area estesa che si trova nel centro cittadino, una palestra da destinare alle scuole superiori. Dalla provincia si dicono sicuri: per il 2021 tutto sarà pronto ed i lavori terminati. 

A spiegare il tutto è l'assessore, con delega all'urbanistica, Mammini: "La palestra in questione è di proprietà del demanio e in concessione alla provincia di Lucca. Il tutto era, precedentemente, ad uso del ministero della pubblica istruzione. La provincia che la ebbe in concessione volle ristrutturare l'edificio di 800 metri quadrati. La palestra avrà quindi campi da gioco e spogliatoi. La palestra, per ragioni di sicurezza, ha bisogno di un piccolo ampliamento per andare a realizzare una scala e un ascensore. Per questo motivo si chiede una deroga alla normativa vigente. La delibera autorizza la deroga e si approva la messa a disposizione dell'area comunale di 4 metri quadrati alla provincia di Lucca. Siamo felici di restituire alla città un edificio che garantisce un servizio importante, come quello sportivo, alla città".

Pierotti (Pd) è poi intervenuta, sottolineando come " La delibera di per sé è un passaggio dovuto per via di questo ampliamento di quattro metri quadri. È una delibera significativa perché il comune di Lucca dimostra di starsi attivando per il recupero dei beni demaniali e delle funzioni ad essi collegati. Sono contenta che finalmente stasera si possa iniziare una strada che porti un bene comunale ad un utilizzo importante per tutta la nostra città, in particolare per il centro storico".

Anche Forza Italia ha commentato il fatto: "Siamo molto contenti anche noi - ha spiegato la consigliere Testaferrata - se gli immobili vengono restituiti alla cittadinanza. Ribadisco tuttavia che oggi è passata in commissione la delibera e che stasera il consiglio comunale è chiamato a votarla. I tempi sono assolutamente stretti e ce ne chiediamo il motivo. Inoltre si sottolinei che la deroga sembra di una piccola porzione, ma si noti che è quel vano che va a garantire l'accesso. Speriamo inoltre che la previsione dei tempi, per il 2021, venga rispettato. A San Nicolao ci sono ancora i container, nonostante le promesse della provincia". A questo augurio si è accordato anche il consigliere Barsanti (Casapound): "Spero anche io - ha detto - che i lavori vengano portati a compimento in breve tempo, anche a San Nicolao: le scuole sono una componente fondamentale per il centro storico". 


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


mercoledì, 23 settembre 2020, 11:02

Roberto Panchieri: "Nei circoli del Pd si respira un clima asfissiante"

Il segretario del circolo centro storico del Pd Roberto Panchieri analizza senza timori reverenziali il risultato elettorale a Lucca


mercoledì, 23 settembre 2020, 09:58

Lucca Civica: "Cadute dalle Mura, ma cosa dobbiamo fare?, chiuderle?"

Un intervento assolutamente condivisibile da parte di Lucca Civica sul rinvio a giudizio del dirigente dell'Opera delle Mura e dei dirigenti comunali per la caduta di un bambino dal principale monumento cittadino


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 22 settembre 2020, 19:03

Lecci ammalati in piazzale Verdi: 6 piante sono a rischio cedimento e verranno abbattute

Lecci ammalati in piazzale Verdi: 6 piante sono a rischio cedimento e verranno abbattute a partire da domani (23 ottobre). Fra ottobre e novembre si ripianteranno i nuovi esemplari


martedì, 22 settembre 2020, 18:56

Lgbt, monsignor Giulietti si ferma ad un passo dal baratro e spiega le ragioni della sua opposizione al Ddl-Zan

L'arcivescovo di Lucca risponde in maniera cortese, ma decisa e inappellabile ad un comunicato diffuso nei giorni scorsi da: Aeliante; Amnesty International - gruppo di Lucca; Anpi sezione intercomunale di Lucca; Arci Lucca Versilia; Associazione culturale Nuove Tendenze; Associazione Nuova Solidarietà - Equinozio; Auser Filo d’argento; Auser Territoriale; Centro Donna...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 22 settembre 2020, 18:33

Di Vito, Barsanti e Bindocci: "Su ex Manifattura la Fondazione si confronti con la città"

"Registriamo ancora una volta, e sinceramente ce ne dispiace, il nervosismo della Fondazione Cassa. Ma il passo indietro del Comune sulla variante urbanistica per l'ex Manifattura, che scontenta sicuramente chi avrebbe voluto un'operazione molto più facile e semplificata, è a tutto vantaggio di Lucca".


martedì, 22 settembre 2020, 17:10

Regionali, passa Mercanti (Pd): "Per me è un nuovo inizio"

Queste le parole di Valentina Mercanti, neo eletta consigliere regionale in Toscana per il PD nel collegio di Lucca, dopo il risultato delle elezioni