Anno 7°

lunedì, 21 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

SìAmoLucca: "Riqualificazione via dei Fossi, presto un incontro con la Confartigianato"

martedì, 4 agosto 2020, 12:38

"La prossima tappa sarà una nostra richiesta di incontro alla Confartigianato per discutere del progetto di riqualificazione di via dei Fossi, di cui l'associazione ha il merito di aver avuto l'idea molti anni addietro e alla quale ci siamo ispirati".

A sostenerlo è il gruppo consiliare di SìAmoLucca dopo che il consiglio comunale, nella seduta della settimana scorsa, ha approvato la mozione presentata dal capogruppo Remo Santini per un rilancio del suggestivo tratto del centro storico. "La nostra proposta si muove proprio nell'ambito di quella elaborata a suo tempo da Confartigianato, che avevamo accolto e condiviso durante la campagna elettorale del 2017, con la prospettiva dunque di recuperare sia la tradizione di artigiani locali (dalla seta alla carta e altro ancora) che una particolare cura architettonica dell'area come ad esempio l'illuminazione dei Fossi - spiegano i consiglieri comunali della lista civica Serena Borselli, Cristina Consani, Alessandro Di Vito, Remo Santini e Enrico Torrini -. Non certo aperture di bar e ristoranti, di cui il nostro gruppo non ha mai parlato, dato che crediamo come non ce ne sia assolutamente bisogno in una città che, purtroppo,  ne detiene il record di attività presenti. Lo sviluppo di via dei Fossi deve essere legato esclusivamente alla tradizione culturale lucchese e alle botteghe di una volta, e chi la butta sul piano dei pubblici esercizi lo fa solo per deviare l'attenzione dal reale progetto". SìAmoLucca auspica dunque un confronto a breve con la Confartigianato e, subito dopo agosto, lo sbarco della discussione nelle commissioni competenti. "Affinché – conclude il gruppo consiliare di SìAmoLucca – la proposta non finisca nel dimenticatoio".  


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


venerdì, 18 settembre 2020, 19:35

Che scegliere tra mignottocrazia e incapacità documentata?

Chi come me non ha mai amato - è un eufemismo - il Parlamento ed il Governo trasformati in una succursale di Mediaset non può di certo ben vedere il M5S che come dice Aldo Grasso “… è formalmente nelle mani di un’associazione privata sovvenzionata anche con soldi pubblici guidata...


venerdì, 18 settembre 2020, 18:34

“La minoranza abbandonando il consiglio ha dimostrato di interessarsi solo a parole al futuro dell'ex opificio cittadino”

I capigruppo di maggioranza stigmatizzano il comportamento tenuto ieri sera dalla minoranza che fa capo a Barsanti, Santini e Bindocci, nel consiglio comunale chiamato ad approvare la variante che attribuisce nuove funzioni all'ex fabbrica di sigari


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 18 settembre 2020, 18:28

Bindocci (M5S) sulla Manifattura: "La maggioranza non ha un progetto per Lucca"

Il consigliere comunale Massimiliano Bindocci torna all'attacco sul tema della manifattura sostenendo come alcuni spazi della città dovrebbero restare prevalentemente pubblici e puntando il dito contro la maggioranza


venerdì, 18 settembre 2020, 17:35

L'omaggio alla città di Lucca del Maestro Veronesi

Oggi il Maestro Alberto Veronesi, candidato del Pd al Consiglio Regionale della Toscana, ha reso omaggio alla città di Lucca e l'ha fatto alla sua maniera: in musica! Video


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 18 settembre 2020, 15:01

Minniti (Lega): “Bisogna aumentare i rimborsi alle Misericordie”

Giovanni Minniti, candidato della Lega alle elezioni regionali critica la Regione Toscana sull’entità dei rimborsi alle Misericordie per la gestione dei punti di emergenza territoriale del tutto inadeguati in quanto i costi di gestione sono molto più alti


venerdì, 18 settembre 2020, 14:41

Manifattura, la Fondazione: "Dopo le gravi esternazioni, valuteremo il da farsi"

Così la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca in una nota stampa, a seguito delle polemiche intercorse durante il consiglio comunale di ieri