Anno 7°

lunedì, 28 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Fauna selvatica, Marchetti (FI) a Coldiretti: "Stop alle bugie della sinistra. Con Forza Italia e centrodestra reali politiche di contenimento dei capi"

mercoledì, 16 settembre 2020, 17:36

«Passare progressivamente ma speditamente dalla logica dell’indennizzo a quella dell’incentivo agli strumenti di prevenzione passiva da portare avanti congiuntamente a un’azione di contenimento delle specie selvatiche ungulate che stanno piegando le nostre economie rurali. Cambieremo proprio l’approccio alla materia: la fauna selvatica va governata, non lasciata a Madre Natura, consentendo anche agli agricoltori di proteggere autonomamente le loro colture»: lo affrema il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Maurizio Marchetti, candidato capolista per Forza Italia nella provincia di Lucca alle prossime elezioni regionali, nel raccogliere l’appello lanciato dal presidente di Coldiretti Toscana circa l’azione di tutela delle coltivazioni regionali dagli attacchi degli ungulati che ne fanno banchetto.

«Dobbiamo ribaltare il piano d’azione. Gli indennizzi, per di più tra l’altro erogati col contagocce e dopo estenuanti iter burocratici, arrivano a valle delle devastazioni. Ebbene: noi incideremo a monte delle scorribande di cinghiali, daini & Co, ovvero prima che il lavoro dell’uomo e della terra venga compromesso. Modelli virtuosi di convivenza con una quantità misurata di fauna selvatica esistono. Possiamo mutuarli da altre regioni anche ampiamente parchizzate che ne hanno sperimentati. Noi sappiamo come fare e soprattutto intendiamo farlo. Io stesso ne ho proposti, in questi anni, senza trovare accoglimento da una Regione sorda alle istanze degli agricoltori e che ha disatteso ogni promessa e dichiarazione d’intenti».

«Ma la sinitra che in nome di pregiudizi ideologici veterocomunisti, legati a un ambientalismo di maniera, valuta l’ambiente come entità intangibile a scapito dell’attività antropica – attacca Marchetti – non cambierà. Continuerà a indire tavoli-sfogatoio di finto ascolto dei problemi, senza nemmeno provare  risolverli. Eppure in Toscana più che altrove l’agricoltura pesa non solo in termini di pil e di prestigio per vitigni e altri prodotti di alto pregio. Essa infatti concorre a modellare i nostri paesaggi più celebri. Non c’è parte di Toscana che non sia stata plasmata dall’attività rurale di intere comunità nei secoli».

«Il Pd e la sinistra hanno compromesso il sistema – prosegue Marchetti – subendo supinamente la proliferazione di ungulati e altri selvatici con pianificazioni di contenimento buone come spot, ma non certo risolutive tra briglie all’universo venatorio e politiche di indennizzo che comunque frustrano coltivatori e allevatori. Perché non dimentichiamo i fenomeni predatori figli della stessa impostazione e che hanno provocato una mortalità preoccupante dei nostri allevamenti».

«Ma per interrompere questa traiettoria va cambiato il guidatore. Gli agricoltori non possono che votare Forza Italia e centrodestra. Solo noi facciamo i loro interessi e quelli dei territori che la sinistra per decenni invece ha solo preso in giro».


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


domenica, 27 settembre 2020, 15:06

Tambellini elogia Lucca per il contributo a Giani, ma nemmeno una parola per il suo assessore

Alessandro Tambellini diffonde un breve comunicato sulle elezioni regionali ed elogia il Pd di Lucca che ha tenuto botta al centrodestra vittorioso in provincia


sabato, 26 settembre 2020, 11:36

Andreuccetti: "Pd e regionali, meglio guardare avanti"

Patrizio Andreuccetti, sindaco di Borgo a Mozzano, interviene dopo il voto per le regionali facendo una propria analisi della situazione all'interno del Pd locale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 25 settembre 2020, 18:30

Santini (Lega): "Regionali, trend positivo per il centro-destra lucchese"

Cosi in una nota il commissario di Lucca città, Mauro Santini, commenta l'esito delle ultime elezioni regionali per il centro-destra lucchese


venerdì, 25 settembre 2020, 17:40

Martinelli: "Il comune proroghi il suolo pubblico gratuito"

Lo dichiara in una nota il capogruppo di centrodestra Marco Martinelli che chiede anche al comune che autorizzi l’introduzione di sistemi di chiusura per gli arredi esterni per garantire a bar e ristoranti di affrontare la stagione invernale


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 25 settembre 2020, 17:16

Cantini (Lucca Civica): "Per il 2022 auspico una donna alla guida della città"

Claudio Cantini, capogruppo di Lucca Civica in consiglio comunale, esprime alcune personali valutazioni sul voto, dopo le ultime elezioni, e sulle prospettive future


venerdì, 25 settembre 2020, 14:05

Sport, Bindocci: "È un grande valore, servono nuovi progetti e impianti adatti"

Ad intervenire sulla delicata questione dello sport e dei suoi impianti è Massimiliano Bindocci, consigliere comunale del movimento 5 Stelle, richiedendo urgentemente una riunione d'assise