Anno 7°

mercoledì, 28 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Roberto Panchieri: "Nei circoli del Pd si respira un clima asfissiante"

mercoledì, 23 settembre 2020, 11:02

Il segretario del circolo centro storico del Pd Roberto Panchieri analizza senza timori reverenziali il risultato elettorale a Lucca: 

Sono sconfortato dalle prime analisi sull'esito del voto in Lucchesia di esponenti del PD, come al solito sempre e soltanto donne e uomini con incarichi nelle Istituzioni. Si ammette che il risultato locale è deludente ( 11 punti di distacco dal Centrodestra sono tanti), si ringraziano i candidati per l'impegno profuso, si fanno i complimenti ai nuovi consiglieri regionali, si promette impegno per il futuro e si chiede unità interna. Ma chi dice queste cose non è forse lo stesso che non è stato capace fin qui di costruirla questa benedetta unità? E, allora, di che stiamo parlando! La prova di forza interna si è conclusa; c'è stato un gruppo che elettoralmente ha vinto, ma non credo che sarà capace, da solo, di ricostruire le condizioni di un clima unitario. Se ci si vuole davvero provare ci sono, a mio avviso, due precondizioni: azzeramento immediato della Direzione Territoriale e discussione politica, e solo politica, vera su cosa significa oggi essere un partito del territorio e, soprattutto, chiarire se si vuole davvero costruire un partito del territorio. Nelle recenti vicende delle candidature i Circoli sono stati umiliati; voler far finta di niente significa non credere a quello che si dice. Chi giustamente sostiene che bisogna aprire le porte e le finestre del PD ad una nuova generazione deve accettare di compiere degli atti politici conseguenti, il primo dei quali è la preparazione di un Congresso Straordinario del Pd lucchese, rimettendo al centro la discussione politica nei Circoli senza asfissianti condizionamenti. Un giovane che decide di entrare nel PD ha bisogno di sentire che l'aria che si respira è fresca, non asfissiante come ora.


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tambellini

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


martedì, 27 ottobre 2020, 19:12

“Misure a sostegno di famiglie e imprese il comune faccia la sua parte”

Lo ha dichiarato durante la seduta di consiglio comunale di oggi Marco Martinelli capogruppo di centrodestra


martedì, 27 ottobre 2020, 18:45

Tambellini scrive a Giani: “Tre richieste per ridurre i tempi di attesa e anticipare il virus, senza rincorrerlo"

Test rapidi antigenici in farmacia, impiego di personale amministrativo per il lavoro burocratico relativo al tracciamento, più semplificazione nell’inserimento dei dati nel portale regionale. Bah...


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 27 ottobre 2020, 16:27

Parco Sant’Anna: "Bene gli autovelox, ora gli attraversamenti dei lavori pubblici partecipati"

L'Associazione Parco di Sant'Anna commenta la notizia dell’attivazione degli autovelox su alcune strade a rischio incidenti da parte del comune di Lucca


martedì, 27 ottobre 2020, 16:21

SìAmoLucca: “S.Luca saturo, si riattivino subito i posti letto al Campo di Marte"

Secondo i consiglieri comunali della lista civica, in questi sette mesi è mancata la prevenzione e siamo al punto di partenza


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 27 ottobre 2020, 15:04

"È il momento dell'unità, il nostro nemico comune è il virus"

Sono le parole dei consiglieri comunali dell'amministrazione Tambellini, Roberto Guidotti, con delega al lavoro, Cristina Petretti, con delega alla sanità, Teresa Leone, presidente della commissione consiliare politiche formative e Pilade Ciardetti, presidente della commissione consiliare sociale


martedì, 27 ottobre 2020, 14:55

Benvenuti (Confesercenti): "Primo stop bar e ristoranti alle 18 e primi problemi"

E’ Daniele Benvenuti, responsabile area Lucca di Confesercenti Toscana Nord, a raccontare la prima sera di “semi lockdown” per i pubblici esercizi, scandita dalla protesta locale delle attività che hanno mantenuto le luci accese e da quella regionale in piazza della Repubblica a Firenze