Anno XI

venerdì, 26 febbraio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Autolesionismo giovani, Zucconi (FdI): "Riapriamo in sicurezza centri sportivi e palestre"

sabato, 23 gennaio 2021, 10:48

Così Riccardo Zucconi, deputato Fratelli d'Italia, interviene sulla condizione dei giovani durante la pandemia e sui allarmanti dei sondaggi: "Notizie allarmanti - afferma - arrivano in questi giorni sullo status fisico e mentale dei nostri giovani, reduci da mesi di isolamento e solitudine imposti dalla pandemia. Recenti sondaggi hanno infatti dimostrato come nel periodo di lockdown i tentati suicidi e gli atti di autolesionismo siano aumentati in modo considerevole, soprattutto fra i giovani in età adolescenziale".

"Un campanello d'allarme - dichiara - che ci mette in guardia sulle dannose conseguenze dell' isolamento forzato: da mesi, stiamo di fatto negando ai ragazzi una parte affettiva che è parte integrante del loro diventare adulti. A tutto questo si aggiungono internet e i social network, che se da un lato sono strumenti utili per parlare, vedersi e studiare, dall'altro 'risucchiano' migliaia di giovanissimi in quello che viene definito dark web, dove sono soprattutto i più fragili a pagarne le conseguenze. E' solo di ieri la notizia di una bambina di appena dieci anni morta soffocata nel bagnetto di casa per un'assurda challenge nata su Tik Tok".

"Sono padre di quattro figli - conclude - e parlo con cognizione di causa: i ragazzi, specialmente nella fascia di età più fragile come sicuramente è l'adolescenza, non vanno mai lasciati soli e accanto all'occhio vigile di genitori e insegnanti, occorre che anche il Governo faccia la sua parte: riapriamo in sicurezza palestre e centri sportivi, facciamoli uscire di casa, incontrare gli amici di sempre, fare una sana attività fisica, rendiamoli di nuovo partecipi del mondo. Le strutture sportive già dal primo lockdown si sono attrezzate e hanno speso decine di migliaia di euro in protezioni e sanificazioni; ebbene riapriamole e facciamo sì che i nostri ragazzi non guardino il mondo passivamente, ma siano parte attiva di una sana rinascita collettiva".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 25 febbraio 2021, 23:48

Il 'Kgb' di Palazzo dei Bradipi attacca Colombini che querela tutti e risponde a muso duro

Tre consiglieri di maggioranza lo hanno denigrato dandogli del negazionista sul Covid, dell'irrispettoso, di quello che sbeffeggia e minimizza. Potevamo lasciarlo solo noi che la pensiamo esattamente come lui?


giovedì, 25 febbraio 2021, 20:51

Cultura, turismo e impresa: Lucca guarda oltre la pandemia

Cultura, turismo, impresa e uno sguardo rivolto al green. Questi i temi principali discussi nel pomeriggio durante il consiglio comunale. Al centro dell'attenzione la domanda: "Lucca dopo il Covid?"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 25 febbraio 2021, 20:05

Consiglio, la maggioranza si 'scollega' quando parla Colombini: "Su pandemia irrispettoso"

Roberto Guidotti, capogruppo PD, Daniele Bianucci, capogruppo 'Sinistra Con', e Claudio Cantini, capogruppo 'Lucca Civica', spiegano i motivi per cui hanno deciso di abbandonare il consiglio in occasione dell'intervento di Colombini


giovedì, 25 febbraio 2021, 17:48

Uniti per la Manifattura: "Le istituzioni ignorano i propri obblighi nei confronti dei cittadini"

Torna a parlare il gruppo Uniti per la Manifattura di fronte alla decisione del consiglio regionale di respingere la richiesta di dibattito sulla questione presentata dalla Lega e sottoscritta dal Movimento 5 Stelle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 25 febbraio 2021, 16:49

Salviamo la Manifattura: "Col suo voto il Pd regionale nega la parola ai cittadini"

Il comitato 'Salviamo la Manifattura' sul voto in merito alla proposta di risoluzione avanzata dalla Lega e sottoscritta dai consiglieri del Movimento 5 Stelle


giovedì, 25 febbraio 2021, 15:37

Ex manifattura, bocciata proposta in regione. Lega: "Presentato stesso atto a livello comunale"

Elisa Montemagni, capogruppo Lega in Regione Toscana, e Giovanni Minniti, capogruppo Lega in comune a Lucca, sulla proposta che chiedeva di coinvolgere i cittadini sul futuro della ex Manifattura