Anno XI

venerdì, 26 febbraio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

"Ospedale San Luca, disastro parcheggi: con le assunzioni Covid non si trovano stalli"

sabato, 23 gennaio 2021, 11:32

"Ospedale San Luca, dalla padella alla brace con i parcheggi per i dipendenti. Se fino all'anno scorso trovare un posto negli stalli dedicati ai lavoratori era un'odissea adesso è una bolgia infernale. D'altronde il gran numero di assunzioni effettuate per affrontare l'emergenza Covid-19, che sono state essenziali e necessarie, non ha fatto altro che portare alla luce e acuire l'enorme disagio che denunciamo all'azienda Usl Toscana nord ovest ormai dal 2014, senza ottenere una soluzione definitiva".

E' un affondo firmato unitariamente dalle segreterie provinciali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl di Lucca che tornano a incalzare l'azienda sanitaria su un tema che è sul tavolo della trattativa sin dai primi mesi di apertura del nuovo ospedale di Lucca. "Ne parliamo da oltre 6 anni ma, nonostante alcuni provvedimenti tampone, la soluzione definitiva è ancora lontana.  A parte quindi qualche adeguamento, si continua a ignorare il problema che invece è tutt'altro che banale per i lavoratori. Il parcheggio riservato ai dipendenti è troppo piccolo per ospitare le auto di tutti i lavoratori. Si creano code infinite in particolare nel cambio turno pomeridiano, con chi aspetta che escano i colleghi per poter entrare e, magari, trovare uno stallo libero. Ma ora cosa ancor più grave le difficoltà si incontrano anche la mattina". 

Serve quindi un'azione forte e determinata e per questo CGIL FP CISL FP UIL fpl chiedono  oltre che all'azienda anche alla regione Toscana e ai suoi amministratori del territorio di "prendere a cuore  il grave disagio degli operatori sanitari. Serve quindi ampliare il numero dei posti a disposizione dei dipendenti, riducendo quelli a pagamento che solitamente restano vuoti per oltre il 50%".

Soluzione semplice a fronte di un disagio molto sentito che crea stress e tensione fra i lavoratori: "Nessuno vuole il parcheggio 'sotto casa' – proseguono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl di Lucca – ma intorno non ci sono stalli gratuiti da poter usare in sicurezza e non si può chiedere a un dipendente di pagare il parcheggio all'interno del suo luogo di lavoro. Quello realizzato dal Comune di Lucca è sempre pieno a tutte le ore e poi quelli a circa mezzo chilometro di distanza si trovano in zone buie e a rischio per essere utilizzati di notte. Insomma, il problema è evidente e denunciato da troppi anni per continuare a non intervenire una volta per tutte: trovare un accordo con il concessionario per ampliare gli stalli dedicati ai dipendenti è l'unica soluzione possibile".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

tuscania

toscano

auditerigi

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 25 febbraio 2021, 23:48

Il 'Kgb' di Palazzo dei Bradipi attacca Colombini che querela tutti e risponde a muso duro

Tre consiglieri di maggioranza lo hanno denigrato dandogli del negazionista sul Covid, dell'irrispettoso, di quello che sbeffeggia e minimizza. Potevamo lasciarlo solo noi che la pensiamo esattamente come lui?


giovedì, 25 febbraio 2021, 20:51

Cultura, turismo e impresa: Lucca guarda oltre la pandemia

Cultura, turismo, impresa e uno sguardo rivolto al green. Questi i temi principali discussi nel pomeriggio durante il consiglio comunale. Al centro dell'attenzione la domanda: "Lucca dopo il Covid?"


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 25 febbraio 2021, 20:05

Consiglio, la maggioranza si 'scollega' quando parla Colombini: "Su pandemia irrispettoso"

Roberto Guidotti, capogruppo PD, Daniele Bianucci, capogruppo 'Sinistra Con', e Claudio Cantini, capogruppo 'Lucca Civica', spiegano i motivi per cui hanno deciso di abbandonare il consiglio in occasione dell'intervento di Colombini


giovedì, 25 febbraio 2021, 17:48

Uniti per la Manifattura: "Le istituzioni ignorano i propri obblighi nei confronti dei cittadini"

Torna a parlare il gruppo Uniti per la Manifattura di fronte alla decisione del consiglio regionale di respingere la richiesta di dibattito sulla questione presentata dalla Lega e sottoscritta dal Movimento 5 Stelle


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 25 febbraio 2021, 16:49

Salviamo la Manifattura: "Col suo voto il Pd regionale nega la parola ai cittadini"

Il comitato 'Salviamo la Manifattura' sul voto in merito alla proposta di risoluzione avanzata dalla Lega e sottoscritta dai consiglieri del Movimento 5 Stelle


giovedì, 25 febbraio 2021, 15:37

Ex manifattura, bocciata proposta in regione. Lega: "Presentato stesso atto a livello comunale"

Elisa Montemagni, capogruppo Lega in Regione Toscana, e Giovanni Minniti, capogruppo Lega in comune a Lucca, sulla proposta che chiedeva di coinvolgere i cittadini sul futuro della ex Manifattura