Anno XI

giovedì, 2 dicembre 2021 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bernocchi (Cobas): "Grande soddisfazione per lo sciopero in oltre 30 piazze italiane"

martedì, 12 ottobre 2021, 10:17

E' soddisfatto il portavoce nazionale dei Cobas Piero Bernocchi dellla giornat di sciopero dove migliaia di lavoratori e lavoratrici hanno scioperato in 30 città diverse compreso il settore studentesco e giovanile sulle questioni ambientali e climatiche.

"L'unità dei Cobas e di tutto il sindacalismo dibase e conflittuale ha pagato - ha affermato Bernocchi -, convincendo a mobilitare i lavoratori che non appartengono a nessuna organizzazione ma attratti dalla positività".

I numeri in breve delle mannifestazioni. A Roma e a Firenze si sono registrate circa 10mila presenze. Seguono Torino, Napoli, Bologna e Milano con 5mila manifestanti. Poi Palermo, Catania, Trieste, Cagliari, Padova e tante altre città.

"A Firenze erano presenti lavoratori del mondo della scuola provenienti da tutta la regione: Pisa, Lucca, Grosseto, Siena, Pistoia - continua il portavoce -.Hanno partecipato anche quelli del collettivo di fabbrica Gkn, della Texprint e di altre in lotta".

IUn tutte le piazze e nei cortei si è levata la protesta contro le politiche economiche e sociali del governo Draghi e sul tentativo di far credere ache la idi massa sia necessaria a far sparire la pandemia.

"Le proteste si sono addensate su questo, ovvero su quanto non è stato fatto nei tre settori in primis: la scuola, la sanità e i trasporti. Per il mondo scolastico nessuna richiesta che avanziamo da più di un anno e mezzo è stata accolta - ha precisato -; nè la riduzione del numero di alunni per classe, nè l'aumento delle aule e nemmeno la stabilizzazione dei precari docenti ed Ata per garantire più personale. Ne tantomeno gli indispensabili presidi sanitari nei plessi scolastici".

Il personale scolastico non è stato aumentato, non è cresciuta la medicina territoriale che può garantire una medicalità che non debba finire per intasare gli ospedali se non nelle forme davvero gravi della pandemia.

E altrettanto clamorosa l'assenza degli interventi nei trasporti urbani- prosegue la nota -. per non parlare dello sblocco dei licenziamenti dove tanti lavoratori minacciati (come nel caso di Alitalia, Gkn, Ilva, Stellantis e altri) di pagaree le colpe di gestioni sciagurate e che hanno delapidato cifre enormi di denaro pubblico".

"Si è poi ricordato come i salari del lavoro dipendente siano fermi a venti anni fa, cioè tra i più bassi d'Europ e con un tasso di precarietà sempre cr3escente e insopportabile - si legge nella nota-. Oltre a vari altri temi presenti nella piattaforma dello ciopero, abbiamo espresso la nostra indignazione per l'ignobile assalto alla Cgil ( alla quale è stata rinnovata la piena solidarietà), evento senza precedenti nella storia repubblicana da parte di gruppi fascisti ben noti",

"Quest'ultimi hanno potuto utilizzare almeno la tolleranza di migliaia di manifestanti che volevano protestare contro i vaccini e il green pass, ma che non hanno saputo scindere le loro rivendicazioni da una gestione violenta di fascisti che hanno contato anche sul comportamento inqualificabile delle "forze dell'ordine" che li hanno lasciati agire indisturbati malgrado i loro intendimenti fossero chiari prima dell'assalto".

"Infine - conclude la nota - lin seguito alla manifestazione romana, ci si è dati come prossimo impegno unitario l'organizzazione insieme a tutte le altre forze disponibili, di una manifestazione a carattere nazionale in occasione del summit del G20 del 30 ottobre".


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

lamm

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


giovedì, 2 dicembre 2021, 12:40

Raspini dà il via alla campagna elettorale: mille firme a sostegno

Depositate stamani le firme a sostegno della candidatura di Francesco Raspini per le primarie del centrosinistra, in programma il 19 dicembre. Il numero massimo è stato raggiunto e ampiamente superato


giovedì, 2 dicembre 2021, 12:20

Scuola Paladini-Civitali, Fantozzi-Martinelli: "Promesse non mantenute dal Pd. Studenti e lavoratori costretti al disagio dei container"

Lo dichiarano il consigliere regionale di Fratelli d'Italia, Vittorio Fantozzi, ed il capogruppo in consiglio regionale a Lucca, Marco Martinelli


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


giovedì, 2 dicembre 2021, 10:36

Bindocci: "Ma l’incontro con gli studenti è diventato uno spot elettorale?"

Il consigliere comunale di minoranza di Lucca, Massimiliano Bindocci, commenta l'incontro con i rappresentanti degli studenti al quale non è stata invitata l'opposizione


giovedì, 2 dicembre 2021, 08:55

Comitato S.Concordio: “Un fiume di cemento armato nel parco della Montagnola”

Il comitato di quartiere 'Per San Concordio' torna ad intervenire in merito alla Galleria Coperta e alla cementificazione avviata ieri


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 1 dicembre 2021, 20:05

Chiusure locali per mancato rispetto suolo pubblico, Barsanti (Difendere Lucca): "Metodi discutibili e provvedimenti esagerati"

Ancora un provvedimento riguardante il commercio, ancora critiche verso l'amministrazione comunale. Ad intervenire è il consigliere di Difendere Lucca Fabio Barsanti che, in apertura di consiglio comunale, ha giudicato i provvedimenti di chiusura (una decina) particolarmente gravi e presi con metodi da rivedere.


mercoledì, 1 dicembre 2021, 16:17

Manifattura, Santini invia diffida al Comune: "La vendita all'asta è irregolare"

Il capogruppo di SìAmoLucca: "Non ci sono i requisiti necessari richiesti dalle norme e dai regolamenti, la cessione non deve essere perfezionata"