Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bindocci: "Ma l’incontro con gli studenti è diventato uno spot elettorale?"

giovedì, 2 dicembre 2021, 10:36

Il consigliere comunale di minoranza di Lucca, Massimiliano Bindocci, commenta l'incontro con i rappresentanti degli studenti al quale non è stata invitata l'opposizione.

"Dopo la mia richiesta di incontrare i rappresentanti degli studenti - esordisce -, Bianucci, informato, la organizza senza invitare l’opposizione, trasformando l’idea in un potenziale spot elettorale".

"Nelle scorse settimane - afferma Bindocci - avevo chiesto alla Commissione Formazione di incontrare i rappresentanti degli Studenti, anche in considerazione delle proteste che c’erano a Lucca in particolare su strutture scolastiche e trasporti. Molte competenze non sono del Comune, ma su alcune tematiche il Comune può fare molto. Mi ero rivolto alla Commissione come organo del Consiglio Comunale proprio perché in quell’ambito tutte le forze politiche sono rappresentate, e non solo la maggioranza. La Consigliera Teresa Leone, presidente della Commissione, mi rispondeva inoltrando la questione al Consigliere Bianucci, invitandolo a farsi carico della cosa in quanto ritenuto competente come consigliere delegato alle politiche giovanili".

"Ho appreso ieri a mezzo stampa - commenta - che non solo Bianucci si è fatto titolare dell’idea, ma ha convocato i rappresentanti degli studenti medi come amministrazione, ed ha invitato solo dei rappresentanti della maggioranza, tra cui il Sindaco e due consiglieri provinciali. Questo rende evidente il tentativo di strumentalizzare una iniziativa che doveva essere di ascolto e confronto da parte dei consiglieri, facendola diventare un’iniziativa con finalità presumo elettorali, in quanto ci sarà solo la maggioranza, e guarda caso viene fatte per la prima volta proprio quest’anno a pochi mesi dal voto".

"Trovo il comportamento particolarmente grave, scorretto nei confronti miei e del Consiglio Comunale - attacca -, ieri ho contattato ed ho inviato una nota al Presidente del Consiglio che ha condiviso le mie perplessità, ritengo che limitare il pluralismo in una iniziativa che riguarda anche minorenni sia pericolosa. È a mio parere evidente che la scelta di non coinvolgere in trasparenza i rappresentanti dagli organi del consiglio comunale, dove sono presenti maggioranza e opposizione, è stata presa per farsi pubblicità".

"Gli studenti saranno più intelligenti del Bianucci - conclude Bindocci -, e capiranno che si tratta di uno spot elettorale, perché solo quest’anno si verifica questa attenzione e perché scippare un’iniziativa che avevo proposto a tutti, rendendola di parte è un comportamento che si commenta da solo. Invito l’amministrazione a riprogrammare questa iniziativa invitando tutta la commissione (di cui tra l’altro io non faccio parte o i capigruppo) ed a valutare l’opportunità di mantenere la delega delle politiche giovanili a questo Consigliere, perché dopo l’iniziativa fallimentare di questa estate e dopo l’imbarazzante mancato sostegno alla panchina blu per la bigenitorialità, cioè non avendo sostenuto il diritto dei figli ad avere due genitori, adesso si registra una strumentalizzazione della mia proposta di far confrontare il Consiglio a Comunale con i rappresentanti degli studenti. O forse si pensa che per tutelare i più giovani, è bene essere furbetti?"


Questo articolo è stato letto volte.


bonito400

elettroKDM

lamm

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Politica


domenica, 16 gennaio 2022, 17:06

"Io dico, oggi, con questo Pd lucchese, per quello che esprime e per quello che fa, è impossibile governare insieme"

Da capannorese affezionato e innamorato della città di Lucca, mi sento in dovere di intervenire nel dibattito sulle prossime elezioni amministrative a Lucca che purtroppo, non lascia presagire niente di buono


domenica, 16 gennaio 2022, 16:52

Il Pd ha il candidato sindaco, ma non trova alleati per coprire il Centro dello schieramento elettorale

Con la adesione (che peraltro pare poco convinta) dei vari nostalgici del PCI, la lista Pd è pericolosamente sbilanciata a sinistra. Appare sempre più una lista di partito e non di coalizione. Una risposta dettagliata anche alle accuse di Ilaria Quilici


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 gennaio 2022, 23:57

Appello di Raspini per una coalizione condivisa

La immaginiamo così la nostra campagna elettorale: con tante anime diverse che si uniscono e si riconoscono in una visione comune, legate da un’idea, da un sogno fortissimo e luminoso per una Lucca capace di superare se stessa


sabato, 15 gennaio 2022, 23:10

Italia dei Valori demolisce Raspini: "Italia dei valori non farà parte di questa combriccola da strapazzo"

Italia dei Valori con Domenico Capezzoli replica alle dichiarazioni del candidato a sindaco Francesco Raspini, sull'apertura a nuove alleanze, apparse sul proprio profilo Facebook


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 15 gennaio 2022, 21:30

Uniti per la Manifattura: "Almeno di partecipazione evitate di parlarne"

Non le mandano certo a dire gli attivisti di Uniti per la Manifattura, che da tempo invocano a gran voce un percorso, appunto, partecipativo in merito alla destinazione di parte dell'ex manifattura sud


sabato, 15 gennaio 2022, 21:18

Congresso di Azione all'hotel Guinigi, Del Ghingaro strizza l'occhio a Remaschi

Si è tenuto il primo congresso provinciale di Azione, a circa due anni dalla nascita del partito fondato da Calenda e Richetti. Un passo importante per il partito e per tutti i suoi iscritti, che segna l'inizio di un periodo di cambiamento e crescita che si realizzerà oggi e domani...