Anno 7°

lunedì, 17 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Lavanderia Florida

Via di Tiglio, 138 - tel. 0583 950375

 

La Lavanderia Florida è un pezzo di storia dell'Arancio e della Lucchese. La fondarono, infatti, nei lontani anni Sessanta, Rodolfo Marcheschi e sua moglie Marta Monnay.

Sin da allora è stata sinonimo di qualità e di precisione nel lavoro, di pignoleria e puntualità nel soddisfare le esigenze di una clientela, spesso, selezionata ed esigente.

"Per noi - racconta Sandro Marcheschi, tifoso rossonero da quando indossava i pantaloncini corti - la cura dei capi è sempre stata la regola fondamentale del nostro lavoro. Cosa vuol dire? Significa che quando un capo esce dal negozio e resta una macchia, vuol dire che quella macchia è, davvero, indelebile".

"Qualcuno - aggiunge Sandro - dice che siamo cari nei prezzi, ma, sovente, il medesimo articolo viene lavato anche due, tre volte se non raggiunge il livello di pulizia che noi desideriamo. Il prezzo che paga il cliente corrisponde in tutto e per tutto al lavoro che è stato eseguito per lavarlo". 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Nel tempo - spiega Marcheschi - ci siamo specializzati nella pulitura dei tappeti e dei tendaggi, poi gli abiti da sposa. La Lucchese? Ai tempi di Grassi e Maestrelli i giocatori vivevano, quasi tutti, sopra la Supéral. Io ho sempre amato il calcio e anche oggi, nel mio piccolo, faccio il direttore sportivo di una società di prima categoria, il Castelvecchio di Compito".

"Ovviamente - racconta Sandro - lavorando in questa zona, vicina allo stadio, ho conosciuto molti calciatori e con altrettanti sono diventato, praticamente, amico: da Bettarini a Paci, da Simonetta a Monaco, da Giusti a Donatelli, da Baraldi a Fiondella a Vignini e a Di Francesco. Mio padre, ai suoi tempi, aveva avuto, come clienti, D'Urso, Stevan, addirittura, il padre di De Rossi che gioca nella Roma". Una vita colorata a tinte rossonere sin dalla più tenera età. Era, probabilmente, anche un fatto generazionale, eravamo quasi coetanei, tutti giovani, con la stessa voglia di divertirsi. Adesso è diverso".


Ricerca nel sito