Anno 5°

martedì, 16 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Se il futuro sono loro, aridatece il passato..."

venerdì, 17 febbraio 2017, 15:09

di aldo grandi

Tre birre e una scatola di arachidi sul nastro trasportatore, ma nessuno che paga, anzi, due immigrati lasciano la merce e tornano nel supermercato senza nemmeno chiedere scusa o spiegare perché. E' una scena che si ripete spesso, a quanto pare, nella struttura di viale Carlo del Prete che ha, alle spalle, proprio la tendopoli con oltre 200 immigrati voluta e imposta da prefettura, Croce Rossa, Comune di Lucca. 

Fatto sta che non passa giorno senza che alle casse del supermercato non ci siano dei problemi di varia natura. La mattina vengono acquistate bottiglie di birra, la sera si va sul vino e sui superalcolici. 

Questa mattina, alla cassa, qualcuno ha assistito alla scena e ha ritenuto giusto rilevarla. I due acquirenti hanno lasciato le lattine di birra sul nastro trasportatore e non hanno nemmeno chiesto scusa a coloro che erano in fila e che hanno dovuto aspettare che la cassiera stornasse i prodotti già passati. Come se niente fosse i due sono tornati tra gli scaffali e gli altri clienti sono rimasti a bocca asciutta. Increduli. Un'altra forma di integrazione quella a cui abbiamo assistito che, siamo sicuri, farà felice tutti coloro che continuano ad augurarsi che il nostro futuro assomigli tanto a questo presente.

I responsabili del supermercato non hanno potuto fare altro che ammettere il disagio quotidiano causato da certi comportamenti, ma hanno dovuto e voluto rilevare come non sia possibile fare alcunché visto che la presenza della struttura in piazzale don Baroni rende inevitabile ciò che accade tutti i giorni. "Non è colpa nostra", hanno detto e hanno ragione.

E' questa la integrazione che vogliamo? Ne siamo proprio sicuri?


Questo articolo è stato letto volte.


prenota



Osteria Il Manzo


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


sabato, 13 gennaio 2018, 22:44

"Il comune di Lucca ha concesso la cittadinanza onoraria ai figli di extracomunitari nati in Italia, ma qual è il senso?"

Riceviamo e pubblichiamo sia pure con ritardo per motivi tecnici e di ciò che scusiamo con il lettore, questa lettera inerente l'accoglienza all'immigrazione portata avanti dal comune di Lucca


sabato, 13 gennaio 2018, 22:28

"Fare un'informazione e una campagna elettorale corretta, sincera, trasparente e rispettosa"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa riflessione che è anche una sorta di appello rivolto da un nostro lettore di Bergamo e destinato alla classe politica in vista delle prossime elezioni per il Parlamento


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 13 gennaio 2018, 22:08

"Siamo venuti in città a fare shopping e ci hanno rubato nell'auto in sosta al Palatucci subito fuori le mura"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa denuncia-testimonianza da parte di una coppia di visitatori che, il giorno dell'Epifania, sono andati in città per fare acquisti trovando, al ritorno, la sgradita sorpresa


giovedì, 11 gennaio 2018, 19:52

Splendido appartamento in centro, ottimo reddito e vista sui tetti della città

L'appartamento si compone di ingresso, cucina abitabile, ampia sala, due camere, bagno, servizio, ripostiglio ed ampia soffitta. Aria condizionata nelle camere - Dalla cucina si ha una bella vista sui tetti della città. Cantina a comune - Richiesta 230 mila euro


giovedì, 11 gennaio 2018, 09:34

"Ufo a Capannori?"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione da parte dell'ufologo e cacciatore di ufo Angelo Maggioni di Savona circa un avvistamento Ufo a Capannori, nella provincia di Lucca


mercoledì, 10 gennaio 2018, 18:49

In che mondo “viaggiano” i nostri figli? La minaccia del cyber bullismo

Si è visto come internet abbia fornito infinite possibilità da un punto di vista dell’azzeramento delle distanze spazio temporali. Non esiste luogo, conoscenza o possibilità lavorativa che ormai non sia facilmente raggiungibile nel cyber spazio