Anno 7°

lunedì, 25 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

Filippide alle... tendopoli ovvero un trombodromo per clandestini affamati di topa

martedì, 8 agosto 2017, 15:21

di marco santi guerrieri

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo comunicato di Marco Santi Guerrieri, presidente provinciale di Movimento Nazionale per la Sovranità Lucca, sulla tendopoli tambelliniana di via delle Tagliate a S. Anna: 

Caro direttore, come al solito ti leggo sempre volentieri e puntualmente, anche quest'oggi. Ed è con sorpresa che la telepatia agostana ci abbia uniti a scattare foto sotto l'ombra dello stesso platano di li a pochi metri dal campo della CRI alle Tagliate. 

Difatti proprio domenica avevo scattato delle foto in relazione al pattume sparso nei dintorni del campo della Croce Rossa e non solo in quanto oltremodo schifato dal degrado e dal sudiciume che già nei miei precedenti comunicati ti avevo lamentato.

Visto che mi hai preceduto relativamente al "platano" di cui ti allego anche le foto da me scattate, in modo che sia chiaro che li a pulire non va mai nessuno tantomeno i tanto decantati  immigrati che quando fa comodo vestono le pettorine arancioni dei lavoratori socialmente utili, passo oltre. Soffermandomi in quel pattumaio dove bivaccano tra un pasto caldo e l'altro "offerto" dalla CRI proprio quei "mori" che in attesa del riconoscimento di protezione internazionale nella speranza poi di perfezionare la loro posizione "economica"  si godono  nel più totale  dolce far niente la vacanza nel belpaese a spese dei cittadini.

Certo le comodità non eccellono ed è doveroso sottolineare che il soggiorno sotto le 36 azzurre tende del ministero degli Interni dove il caldo è notevole e dove l'aria condizionata pare funzionare solo di notte, se rapportate ai presenti nel campo risulterebbero strapiene come i treni dei deportati, diciamo tredici,quattordici immigrati a tenda. 

Tornando al sudiciume, nel mio passeggiare domenicale sempre in quel delle Tagliate, un "trombodomo" a cielo aperto proprio li a pochi metri dal campo della CRI con vista sulla tendopoli da un lato e sul maneggio di via della Scogliera sull'altro, fa buona mostra di sé tra fazzolettini e preservativi .

Girava effettivamente più di una voce che alcune donne nigeriane sbarcavano il lunario prostituendosi in quel luogo cosi poetico, proprio li in vetta sullo spalto e retrostante il campo con vista sulle mura cittadine. Un copulare scomodo su un piumone che di li a pochi metri fa ancora  bella mostra di sé… ed ora il Pd non mi  venga a dire che è stato trasportato in quel luogo dall’ultimo vento di Libeccio. 

Scollettato il poggio del fiume e poi giù  per il sentiero che porta alla terrazza Petroni, ancora altri imboscati infrattati  a ridosso della vegetazione che nel sorseggiare  allegramente birre e super alcolici, schiamazzano sguaiatamente tra i rutti e il becero gesticolare tipico di chi fortemente si vuole "integrare". 

Tra gli sguardi sospetti e aggressivi, verso chiunque li osservi anche se per pochi attimi, qualche temerario mi supera  e nel tirare dritto sloggia velocemente da quel tratto del parco naturale che non è più degli italiani. 

Colgo l’idillio per segnalare i Tag che in questi giorni imperversano nell’attività politica della nostra città . Un inequivocabile segnale dal quale mi dispenso dall’ulteriore palese dire.

 #Appattumamento, #Pattudrodomo, #Trombodomo, #Pattumaio e l’immancabile #Appericorinato  o #Appericorinamento che sicuramente non mancherà.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


q3


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


sabato, 23 marzo 2019, 17:16

Dinelli (Pd): "Ma cosa c'entra il sindaco con la situazione della Lucchese?"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento inviato dal consigliere comunale del Pd Leonardo Dinelli, presidente della commissione ad hoc nominata per seguire le vicende societarie della Lucchese Libertas 1905


sabato, 23 marzo 2019, 10:19

"Troppe auto sulle mura urbane"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Marco Profeti in cui si denuncia la circolazione delle auto sulle mura urbane di Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


venerdì, 22 marzo 2019, 23:32

"Assi viari, un dejà vu che risale agli anni '80"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da un residente a Carraia frazione di Capannori a proposito della riunione tenutasi ieri sera ad Artè sugli assi viari


venerdì, 22 marzo 2019, 23:27

"Sindaco salva la Lucchese con i soldi della vendita di Gesam"

Un appello viene dal mondo dell'associazionismo e in particolare è Mirko Bernardi di Hacking Labs che lancia una proposta, a suo avviso seria e concreta


giovedì, 21 marzo 2019, 11:19

Arance e limoni, lucchesi birboni. E un po' coglioni

Siamo davvero arrivati al culmine. Qui fanno tutti come cazzo gli pare. E se non ci fossi io che ogni tanto mi risveglio dal sonno, chi scoprirebbe i sotterfugi lucchesi? Eccone di gustosi


giovedì, 21 marzo 2019, 11:02

Orologio subacqueo: come scegliere il modello perfetto

Gli orologi subacquei che si trovano in commercio al giorno d'oggi arrivano ad essere dei veri e propri computer di bordo, che si indossano al polso e possono fornirci moltissime funzionalità utili durante le nostre immersioni