Anno 7°

martedì, 16 ottobre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : il Baralla

Imt, polpette o frittelle?

mercoledì, 14 febbraio 2018, 13:10

Anche per smentire e mettere finalmente a tacere le petulanti voci di quanti si dilettano a sparlare di IMT, la prestigiosa scuola d’eccellenza ha diramato il programma del prossimo convegno di studi e di applicazioni che si terrà nei giorni di venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 marzo. Sarà dibattuto il tema: “Polpette o frittelle?” Il convegno è organizzato in sinergia con la Società del Magna Magna e con il Pappecion Trust e la Sgrunf sgrunf Foundation ed è aperto a tutti. Astenersi perdigiorno e anoressici.

I lavori, si fa per dire, saranno aperti dalla relazione dal direttore di IMT, che parlerà sui benefici effetti sul cervello della tintura per capelli. Seguirà un coffee-break con i prodotti delle più apprezzate pasticcerie lucchesi.

Alla ripresa dei lavori, si fa sempre per dire, gli allievi di IMT che sono stati impegnati nelle indagini gastronomiche riveleranno i primi risultati delle ricerche: 1) quanti fagioli ci vogliono per fare la zuppa di cavolo nero; 2) la classifica della migliore cecina (dopo ripetuti assaggi c’è ancora indecisione tra quella di Felice e quella dello Sbragia); 3) ogni quanti giorni bisogna cambiare l’olio per friggere i bomboloni; 4) si digerisce meglio la cioncia o il picchiante? 5) il segreto del buccellato con le noci ;9) Renzi è bollito?

Quindi pausa per il lunch. Menu: crostini lucchesi, tordelli lucchesi, rovelline lucchesi, fagioli, lenticchie con olio di Lucca, sformato di porri e cipolle di Bagnone; torta coi becchi, frittelle di neccio, pasimata, caffè e ammazza caffè con biadina di Tista. Vini delle colline lucchesi. China massagli per incoraggiare il transito intestinale.

La ripresa dei lavori (ci siamo capiti) è fissata per le 18 e toccherà al professor Mangiarotti, emerito docente all’Università di Pelleria, a illustrare l’argomento del pomeriggio “Meglio un uovo oggi o una frittata domani?” . Seguiranno quindi le comunicazioni dei visitor professor Gino di Cantinaccio, Gigi di Fobbia e Marco di Ciciana, accompagnati dal trio i Trucidi Livorno, reduci dalle Olimpiadi di Seul dove hanno primeggiato nella gara di rutti.

Per la cena è previsto un menu leggero: caffè e latte con le marie, ma i convegnisti possono arrangiarsi per proprio conto ed avranno a disposizione dei buoni pasto da consumare nei ristoranti locali.

Per il giorno di sabato il programma prevede una visita alle cantine di Montecarlo, con assaggio di fagioli cannellini e di formaggi e salumi della Garfagnana. Al pomeriggio i convegnisti potranno assistere ad una esibizione della squadra di calcetto IMT che disputerà la finale per il Trofeo della Pupporina affrontando la temuta compagine del Picciorana Footbal club. Per la cena si ripete il programma della sera precedente al quale è stato aggiunto un dopocena assolutamente imperdibile. Al cinema Gonfalone, piazza Santa Maria, che viene riaperto per l’occasione, il Coro degli allievi IMT intratterrà i convegnisti con uno scelto repertorio: G. Verdi, Libiam, Libiamo; G. Puccini , Coro muto a bocca piena; W.A.Mozart, Così fan tutte (omaggio all’on. Madia) e per finire una robusta serie di Osterie.

Infine la domenica, che coincide con l’appuntamento elettorale. Per consentire ai relatori e ai convegnisti di esercitare il loro sacrosanto e inalienabile diritto di voto sarà allestito uno speciale seggio elettorale dotato di una fotocopiatrice affidata alle esperte mani della dottoressa Madia, onore e vanto di IMT, che fornirà agli elettori una scheda già compilata. La regolarità delle operazioni di voto sarà certificata da una apposita Commissione composta dai professori Zuppa, Pesto e Maccheroni.

Per altre informazioni rivolgersi alla segretaria IMT telefonando ore pasti al 232323 e chiedendo di Buatino.

Auguri

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


scopri la Q3


Osteria Il Manzo


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


sabato, 13 ottobre 2018, 17:34

Lucca è solo business? Lettera aperta dei residenti nel centro storico al sindaco e a tutti i consiglieri

Riceviamo da 34 cittadini lucchesi e volentieri pubblichiamo una lettera aperta a sindaco e consiglieri di tutto lo schieramento politico, che ha per tema la richiesta di riequilibrare le esigenze dei residenti con quelle dello sviluppo commerciale e turistico della città


venerdì, 12 ottobre 2018, 17:00

"Riapre il Tenucci, per la città un segnale di riscossa"

Umberto Sereni, professore di storia e cultore della lucchesità, in occasione della riapertura del Tenucci in via Fillungo, prevista per sabato 13 ottobre alle 10, ha voluto buttare giù questa lettera aperta


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 10 ottobre 2018, 21:58

Riattivata ad ottobre la linea Piombino-Olbia, trasporterà merci e persone

La nota compagnia di trasporto via mare Moby ha annunciato ufficialmente che dal mese di ottobre verrà riattivata la linea Piombino-Olbia che sarà dedicata al trasporto di persone e merci


martedì, 9 ottobre 2018, 15:26

Clochard morto a giugno, ancora senza sepoltura

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione inviataci da un nostro abituale lettore che ci invita a lanciare un appello per reperire i soldi necessari alla sepoltura del clochard morto a giugno


martedì, 9 ottobre 2018, 11:41

Centro storico, discarica a cielo aperto

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione fotografica ricevuta stamattina da un passante per via M. Rosi, che è rimasto tristemente sconcertato nel trovare, verso le otto, un forno a microonde abbandonato per strada accanto ad un cestino


lunedì, 8 ottobre 2018, 15:40

"Un lampo poi... il buio... "

Tifosi Rossoneri, la partita di ieri ha ahimè riportato tutto l'ambiente rossonero alla triste realtà che spesso la serie C cinicamente ci propone con regolare cadenza, la truppa di Favarin segna un passo indietro anzi due, e perde un'occasione notevole che era quella di distanziare il Cuneo nostro diretto concorrente...