Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Forti con i deboli, deboli con i forti"

giovedì, 6 dicembre 2018, 08:48

di liano picchi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento di Liano Picchi, per il Coordinamento dei comitati della Piana, in merito all'emissione dell'ordinanza per impedire l'accensione di caminetti, stufe e circolazione dei mezzi diesel.

"Appena due settimane dopo l'approvazione del raddoppio delle emissioni concesse alla multinazionale del cartario DS Smith, i sindaci della Piana hanno emesso un'ordinanza per impedire ai propri cittadini l'accensione dei caminetti, delle stufe e la circolazione dei veicoli diesel.


Che i sindaci di Lucca Capannori e Altopascio che poco hanno fatto per impedire il via libera a questo scempio ambientale, solo oggi si ricordino che l'aria della Piana é malata é assai sconfortante.

Ma che ad emettere l'ordinanza sia lo stesso sindaco di Porcari, che tanto si é speso perché quest'azienda potesse raddoppiare fatturato ed emissioni, é a dir poco scandaloso.

Oggi i suoi cittadini dovrebbero rinunciare a scaldarsi con una risorsa rinnovabile ed economica come la legna per ingrassare le aziende che erogano gas proveniente dalla Libia e dalla Russia.

Dovrebbero lasciare la vecchia auto in garage e andare a lavoro a piedi o in bicicletta, o magari indebitarsi per comprare una nuova auto per mantenere l'aria nei parametri consentiti.

Quei parametri che pochi giorni fa sono stati volutamente ignorati quando c'era da permettere tonnellate di nuove emissioni e migliaia di autotreni in afflusso per un ampliamento che non ha portato neppure un solo posto di lavoro in più.

Questi novelli Robin Hood alla rovescia che tolgono ai poveri per aumentare i dividendi degli azionisti esteri non finiscono mai di sbalordirci.

E' di pochi giorni fa la notizia che i vigili di Porcari, in ottemperanza a disposizioni emesse dal comune che tanto ha a cuore la salute della popolazione, hanno multato un povero contadino che aveva avuto l'ardire di bruciare un po' di rovi nel proprio orto.

La vecchia storia si ripete forti con i deboli, ma deboli con i forti.

Visto però che all'azienda in questione per compensare il danno ambientale é stato chiesto di finanziare l'acquisto di un certo numero di alberi, abbiamo un suggerimento da dare a tutti quei cittadini che dovessero incorrere in una sanzione.

Comperate un abete, e dopo averlo addobbato per le feste natalizie piantatelo nel giardino, avrete sicuramente compensato molto di più l'inquinamento prodotto dal vostro caminetto, di quanto quest'azienda possa farlo piantando un bosco intero".

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


giovedì, 20 giugno 2019, 10:29

"Rotonda Guamo, situazione di pericolo"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa breve segnalazione di Giovanni Nencioni circa la situazione di pericolo della curva in ingresso alla rotonda di Guamo


mercoledì, 19 giugno 2019, 10:02

Piazza San Pietro come Calcutta

Guardate queste foto. Al calar del sole, in piazza San Pietro, a Roma, decine e decine di senzatetto di ogni nazionalità stendono il loro accampamento notturno nel colonnato del Bernini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 17 giugno 2019, 17:15

Casamassima, teste chiave per il Cucchi bis: "Io lasciato solo dallo Stato"

Era giunto il momento di parlare: sulla morte di Cucchi colleghi e superiori sapevano di più di quanto avessero dichiarato. Lui è Riccardo Casamassima, l'appuntato scelto che si è rivolto al P.M. Giovanni Musarò e ha fatto mettere nero su bianco quanto appreso nella caserma dei carabinieri nei concitati momenti...


lunedì, 17 giugno 2019, 12:15

Smarrita a Lucca la cagnolina Giari

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo appello urgente a ritrovare una cagnolina, Giari, persa nella zona di S. Vito a Lucca


lunedì, 17 giugno 2019, 11:30

"Stop sbagliato, va prolungato"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione di Bruno Zappia circa un'ambiguità riscontrata in via vecchia Pesciatina


domenica, 16 giugno 2019, 21:56

Riapertura dei termini per il super ammortamento

Il c.d. “Decreto Crescita” ha riproposto l’agevolazione del super ammortamento per gli acquisti di beni strumentali nuovi effettuati nel periodo che parte dal 1° aprile 2019 fino al 31 dicembre 2019, nonché per quelli effettuati nel primo semestre 2020 (fino al 30 giugno) a condizione che entro il 31 dicembre...