Anno 7°

domenica, 18 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Vendita case a Firenze: 4 cose da sapere

venerdì, 10 maggio 2019, 23:02

Abitate a Firenze ma avete necessità di spostarvi in un’altra città per ragioni personali o professionali? Avete un’immobile di proprietà nel capoluogo toscano che semplicemente non fa più al caso vostro? Non sapete quali siano le principali accortezze necessarie a vendere un appartamenti in maniera sicura e soddisfacente? Ebbene, questo allora è l’articolo che fa per voi, visto che oggi ci occuperemo proprio di case in vendita a Firenze, provando a darvi alcuni suggerimenti utili per chiudere la vostra transazione nella maniera più vantaggiosa possibile: come anticipato, da una parte proveremo a focalizzarci sulle principali regole da seguire per cedere la proprietà in questione alle condizioni migliori, dall’altra sottolineeremo alcuni degli errori commessi più di frequente dai venditori. Insomma, seguiremo due strade differenti, che però portano alla stessa meta, ovvero la soddisfazione di chi ha intenzione o necessità di vendere la propria casa.

LA TERZA CITTÀ ITALIANA PER SVILUPPI IMMOBILIARI

Iniziamo da un dato di realtà, che aiuta a capire quanto il mercato fiorentino sia a tutti gli effetti in fermento. Infatti, secondo quanto riportato da diversi rapporti 2018 sul mercato immobiliare della Toscana, la regione si piazza al secondo posto della classifica italiana di compravendita di case (i dati estrapolati fanno ovviamente riferimento alla stagione precedente): nel dettaglio la Toscana si è ritagliata da sola il 6,3% delle transazioni nazionali, portando a termine la bellezza di circa 35.500 compravendite. Un trend che conferma la crescita vista nelle annate precedenti e che sembra promettere altrettanto bene per il futuro. In questo scenario il peso di Firenze è assolutamente prioritario rispetto a quelli delle altre città della regione: il capoluogo ha infatti fatto registrare semplicemente il doppio delle transazioni in media. Insomma, il mercato immobiliare di Firenze sembra ormai fuori dalla crisi passata e, soprattutto, sembra potere proseguire sulla scia positiva di cui sopra.

ALCUNE COSE DA SAPERE

Veniamo ora alle più importanti cose da sapere se si vuole vendere una casa a Firenze ed iniziamo con un consiglio che potremmo definire come “zen”. Sono infatti tantissimi gli esperti del settore che suggeriscono ai venditori innanzitutto di non farsi prendere dalla fretta, se non addirittura dall’ansia di concludere l’affare il più presto possibile: la vendita (e, dall’altra parte, l’acquisto) di una casa sono operazioni delicate, da viversi con estrema serenità, lasciando ad entrambe le parti tutti il tempo di cui possono avere bisogno. Dopodiché è innanzitutto fondamentale stabilire il prezzo della nostra casa in maniera corretta: stiamo infatti parlando del fattore più importante di tutta la transazione e quindi di un fattore che deve venire individuato con accortezza. Tradotto: affidarsi alla valutazione di soli professionisti del settore, basandosi esclusivamente sul valore reale dell’immobile in questione.

ALCUNI ERRORI DA NON COMMETTERE

Veniamo ora agli errori più commessi abitualmente da chiunque abbia case in vendita a Firenze (ma non solo), premettendo che il primo è proprio una valutazione sbagliata. Detto ciò un altro errore particolarmente diffuso consiste nella presentazione di informazioni non totalmente corrette circa l’appartamento in vendita: può sembrare paradossale, ma sono davvero tantissimi i proprietari che in effetti non forniscono informazioni corrette e complete. Informazioni che possono riguardare la classe di efficienza energetica dell’immobile come le spese di condominio o la presenza di un ascensore nello stabile. Ultima ma non ultima la pubblicità, che, spesso e volentieri, viene fatta in maniera sbagliata e addirittura controproducente. Per concludere una transazione soddisfacente non basta affidarsi al caro vecchio cartello “VENDESI”: oggi il mercato è complesso, pieno zeppo di concorrenza ed è semplicemente fondamentale affidarsi a dei partner di comprovata esperienza nel settore. Partner che, tra l’altro, vi potranno dare una grossa mano in tutti gli altri aspetti di cui ci siamo occupati nei capoversi precedenti, agevolando la vostra vendita a 360°.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


sabato, 17 agosto 2019, 16:58

Papa Francesco, al peggio non c'è mai fine

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento di Domenico Caruso della Lega di Capannori sulle ultime esternazioni storiche e politiche di imam Bergoglio


sabato, 17 agosto 2019, 13:59

Cosa pensano i giovani della crisi di governo?

La politica, per i giovani italiani, è una giostra che gira male. La crisi di governo aperta solo dopo 18 mesi ha inferto un colpo durissimo alle speranze dei ragazzi che avevano delegato le classi politiche a prendersi carico dei loro problemi, del loro futuro


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 17 agosto 2019, 10:17

Din Don Dan: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti

Esattamente un anno fa, il 17 agosto 2018, iniziava la mia collaborazione con le Gazzette. Inauguravo la mia rubrica, Sulla Scena del Crimine, parlando di un cold case che ha coinvolto il nostro territorio e che è rimasto nell'ombra per oltre un trentennio: l'omicidio di Don Pilade Niccoletti


venerdì, 16 agosto 2019, 12:10

"Ma uno nasce di destra o di sinistra?"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da un lettore che ha voluto porci una domanda estremamente interessante alla quale il solito direttore (ir)responsabile Aldo Grandi risponde con piacere


mercoledì, 14 agosto 2019, 21:36

A che gioco stai giocando Amanda Knox?

Ce lo siamo chiesti tutti o quasi. Insomma, si dice sempre l'importante è che se ne parli, e Foxy Knoxy sembra aver fatto propria questa filosofia di vita. Dopo essere diventata multimilionaria grazie al faraonico contratto firmato per scrivere un libro di memorie, la ragazza di Seattle non perde mai...


mercoledì, 14 agosto 2019, 21:17

"Un articolo che mi ha fatto commuovere, coraggioso e fuori dal coro"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da un militare dell'Arma che ha voluto manifestare la propria opinione a seguito della pubblicazione dell'articolo a firma Aldo Grandi