Anno 7°

lunedì, 23 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : pensieri rossoneri

Abbiamo vinto...

lunedì, 10 giugno 2019, 21:05

di luca borghetti

La voce ancora roca, negli occhi e nel cuore tante emozioni raramente replicabili e uniche, visi finalmente sorridenti, la voglia di urlare che ci siamo ancora eccome, l'amore forte passionale e viscerale verso un gruppo di uomini e donne abbandonati a se stessi, ma non dalla gente rossonera. Scekerate tutto, mettete in un frullatore e avrete questi due giorni meravigliosi all'ombra delle mura, che spesso tolgono, ma se danno danno tutto ed oltre.

Non saranno certo queste poche righe bastevoli per sintetizzare un'annata partita da un incubo e trasformata in un sogno da un gruppo di uomini e di donne, ma sicuramente l'eredità che lasciano è bella e pesante allo stesso tempo e sicuramente irripetibile.

Ci hanno restituito la gioia di combattere e di lottare per un obiettivo e per la comunità che rappresentano in un ambiente che consentiva loro di smettere di andarsene o di cambiare squadra stracciando i contratti e pensando alle loro carriere. Invece no.

Restiamo qui e mettiamo in difficoltà chi ci ha ridotto cosi: le istituzioni, i privati ricchi, anche la stessa Lega Pro. Una lezione morale senza precedenti che va oltre l'aspetto sportivo. Sappiamo aneddoti che non riportiamo per ovvie ragioni di riservatezza, ma che farebbero la fortuna di autori televisivi e cinematografici, Ci sono stati episodi di solidarietà privata nei confronti delle famiglie dei giocatori che nessuno si immagina o sogna. Tanti tifosi giornalmente si sono occupati di necessità materiali, presenti al campo, in magazzino e sull'erba dello stadio. Più forti di tutto e tutti.

Le istituzioni della società cosiddetta civile hanno davvero perso una bella occasione, certo nascosti dai lussi dei loro circoli privati dove hanno sicuramente abbondato risolini, gomitatine e ammicchi vari, si sono autoesclusi da qualsiasi tipo di riconoscenza morale e di sentimenti che questo sporco e cattivo mondo del calcio di provincia propone. Fateci un favore, restatene fuori, avete perso ed anche in modo umiliante, asfaltati dai sorrisi dei bimbi, dalle lacrime della "gente comune". Da inguaribili romantici che antepongono sentimenti umani agli interessi... diomio che ovvove !!!!

Ora guardando il futuro speriamo che gruppi di imprenditori presentabili e speriamo non lucchesi, forti di questa dimostrazione di attaccamento alla città e ai suoi colori, possano far continuare un sogno che ci permetta di sostenere ed amare i nostri colori in categorie adeguate, anche se lo faremo pure a Montemurlo, ma abbiamo dimostrato di non meritarlo né sul campo e nemmeno fuori.

Degli attuali "gestori" non parlo, siamo a distanza siderali, umanamente e socialmente, speriamo che la natura compia il suo corso o che dia loro l'occasione di trascorrere mesi senza il necessario per vivere. Sarebbe la chiusura del cerchio.

La parola alle aule di tribunale e agli uffici e alla fortuna che sarebbe ampiamente meritata. La Pantera non può e non deve morire o agonizzare in mano a profittatori e... qualcos'altro... lasciamo perdere.

Forza Panterona dorata ritta hai scritto una pagina di storia che resterà a vita nel cuore di tutti.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


auditerigi


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


domenica, 22 settembre 2019, 13:04

Legge 203 sugli scomparsi: la Rai non la conosce?

Su Rai 1 il 17 settembre è andata in onda la fiction "La strada di casa 2", 6 nuovi episodi che coinvolgono i misteri della famiglia Morra in un racconto tra il giallo e le intricate vicende di un dramma familiare.


domenica, 22 settembre 2019, 09:59

Lettera aperta ai Friday for Future: "Non credete a Enrico Rossi"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera aperta di Eros Tetti di ReTe dei comitati per la difesa del territorio e Salviamo le Apuane, indirizzata ai gruppi impegnati nella lotta ai cambiamenti del clima


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 21 settembre 2019, 09:20

Che cosa alberga nella mente di Massimo Sebastiani?

Se Elisa Pomarelli fosse tua sorella o tua figlia accetteresti di far passare l'uomo che l'ha uccisa come psichiatrico? Sì va be, l'ha strangolata, ha vegliato il suo cadavere, ha tentato di costruirsi un alibi e si è nascosto per tredici giorni. Però poverino è stato ritrovato affamato e disorientato.


venerdì, 20 settembre 2019, 23:25

"Sul viale S. Concordio riverniciati gli stalli blu, ma le strisce pedonali sono rimaste invisibili"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione che giriamo direttamente all'amministrazione comunale: come mai sono stati verniciati gli stalli blu a pagamento per la sosta, ma delle strisce pedonali frega niente a nessuno?


venerdì, 20 settembre 2019, 18:15

C’è ancora qualche problema di (in)differenziazione

La raccolta differenziata è ancora molto indifferenziata in alcuni comuni italiani. Giusto qualche giorno fa, una segnalazione ha sottolineato come numerosi sacchi di spazzatura imperassero nel centro cittadino totalmente indisturbati e senza destare l’intervento degli enti competenti


venerdì, 20 settembre 2019, 17:53

Inutile negare: fa tutto cacare

Come mi siete mancati! Torno da voi, sempre con la voglia di raccontare segreti e svelare retroscena lucchesi e non. Perché senno' chi ve lo dice come stanno davvero le cose? Sentite qua...