Anno 7°

lunedì, 13 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Le Mura Lucca: un’analisi sull’inizio della stagione 2019/2020

lunedì, 21 ottobre 2019, 19:22

La partenza della nuova stagione di Serie A1 è stata a due facce per Le Mura Lucca: la squadra di basket femminile, infatti, nell’opening day di Chianciano Terme si è trovata di fronte quella che ormai si può definire una vera e propria bestia nera, dal momento che Ragusa aveva già battuto, e anche in modo piuttosto netto, le toscane nei play-off della scorsa stagione.

Per Lucca l’esordio è stato, quindi, in chiaroscuro, probabilmente anche per via del dominio sotto canestro da parte delle lunghe siciliane, che hanno fatto il bello e il cattivo tempo in area. Ibekwe e Walker, infatti, sono state le due trascinatrici per Ragusa e proprio loro ha consentito di allungare il gap durante il parziale che si è rivelato decisivo ai fini del risultato.

Le Mura Lucca e l’obiettivo di condurre un campionato tranquillo e centrare i playoff

Un risultato che ha candidato ovviamente Ragusa a principale sfidante di Schio anche se anche Venezia vuol dire la sua quest’anno per la vittoria del titolo. Il campionato di Serie A1 potrebbe riservare parecchie sorprese, anche se Schio ha già dimostrato di essere in palla, portandosi subito a casa la Supercoppa nel primo scontro diretto per un trofeo sin stagione. Se volete puntare su Ragusa c’è la possibilità di trovare tante quote vantaggiose su uno deinuovi casino che si possono trovare online a cui si può accedere anche tramite smartphone e tablet.

Un dato molto interessante è che Lucca può vantare tra le sue fila delle giocatrici molto giovani e che, in qualche caso, sono in difetto di esperienza. Nel primo turno l’intensità difensiva messa in campo da parte di Ragusa è stata veramente impressionante ed è stato anche questo a mandare in tilt i meccanismi offensivi della squadra toscana.

In ogni caso, è stata un’esperienza importante nel percorso di crescita delle ragazze della squadra toscana, senza dimenticare come fino alla fine della partita hanno tutte lottato e messo il massimo dell’impegno, nonostante il risultato finale non proprio positivo. Minuti che sono stati particolarmente utili soprattutto per le più giovani, che stanno scoprendo l’approccio alla massima serie.

Il primo quarto giocato a Ragusa, però, lascia sicuramente sperare che le altre sfide con le big possano andare molto meglio. Nonostante la Passalacqua non avesse a sua disposizione Hamby, è una di quelle squadre che possono vantare un roster davvero profondo e rotazioni di qualità per tutti e 40 i minuti di gioco.

L’intensità difensiva, come sempre, è uno di quegli aspetti che possono davvero fare la differenza, visto che quando Lucca riesce a rubare palloni, poi corre molto bene in contropiede ed è in grado di trovare punti anche abbastanza facili.

Tenuta mentale e Jeffery, Lucca può essere la rivelazione del campionato

Il colpaccio della seconda giornata a Broni è stato l’esempio perfetto di quello che dovrebbe essere il campionato della Gesam Gas e Luce Lucca. Le ragazze di coach Iurlaro, infatti, hanno messo in evidenza le caratteristiche con cui potrebbero mettere in difficoltà anche Costa Masnaga nel prossimo turno, ovvero elevata intensità, rapida circolazione di palla e un coraggio e sfrontatezza che sono molto importanti quando si scende in campo.

In modo particolare, a fare la differenza tra un campionato normale e uno piuttosto esaltante potrebbe essere proprio la tenuta mentale. Capitan Ravelli e compagne devono dimostrare nella trasferta in Lombardia di aver trovato una certa continuità da questo punto di vista. Certo, non manca la capacità di andare a segno, con oltre cinque atlete che hanno tranquillamente oltre 10 punti nelle mani e poi il fatto di poter sfruttare una carta come Jeffery, vera e propria variabile impazzita in grado di decidere ogni partita, potrebbe rendere Lucca la mina vagante della stagione 2019/20 della Serie A1 femminile di basket


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


domenica, 12 luglio 2020, 10:04

Ex manifattura, no ad una cittadella d'élite e a un progetto per pochi"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo intervento della titolare della libreria Ubik di via Fillungo decisamente contraria all'attuale progetto di ristrutturazione della ex manifattura di Coima e Fondazione Carilucca


sabato, 11 luglio 2020, 18:34

"Autovelox su vie provinciali, un modo inconcepibile di amministrare"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Giuseppe Nardi che commenta criticamente la decisione dell'amministrazione provinciale di installare autovelox sulla Via per Camaiore e Via per Morianese


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


sabato, 11 luglio 2020, 11:35

"Piazza Coperta, lei architetto non è mai venuto a S.Concordio a illustrare il suo progetto ai residenti"

Riceviamo e pubblichiamo questa replica del Comitato Per S.Concordio - Amici del Porto della Formica all'intervento dell'architetto Pietro Carlo Pellegrini sul progetto della Piazza Coperta


sabato, 11 luglio 2020, 08:43

"Nuova piazza coperta di San Concordio, un progetto ambizioso e un'opportunità per la città"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera dell'architetto Pietro Carlo Pellegrini in cui illustra il progetto che ha redatto per la EX Gesam a San Concordio Lucca allegando un'immagine


venerdì, 10 luglio 2020, 17:36

Calcola la rata del prestito online

La situazione economica corrente ha portato molti italiani a trovarsi con una certa scarsità di fondi. Non stiamo necessariamente parlando dei fondi necessari per organizzare le vacanze o altre tipologie di attività che potremmo definire superflue.


giovedì, 9 luglio 2020, 14:39

Fratelli d'Italia, Chiari: "Non siamo su una giostra, siamo al Luna Park"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera aperta alla stampa di Marco Chiari sul partito Fratelli d’Italia Lucca e sulla sua presunta sparizione dalla scena politica