Anno XI

giovedì, 21 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Perché scegliere Elis Italia spa per la biancheria da letto

lunedì, 21 ottobre 2019, 16:06

Conoscere le ultime tendenze in materia di biancheria da letto è di fondamentale importanza per gli hotel e le strutture del settore alberghiero. Chi si rivolge a Elis Italia spa ha la possibilità di trovare soluzioni adeguate al benessere degli ospiti, caratterizzate dai più alti standard di qualità. Sono numerose le caratteristiche che devono essere ricercate nella biancheria da letto, che oltre a dover essere sempre pulita deve assicurare il massimo del comfort: chi la utilizza, insomma, dovrebbe avere l'impressione di trovarsi a casa propria e di sentirsi a proprio agio.

Le tendenze del momento

I prodotti di Elis Italia spa riflettono le tendenze più attuali, e infatti propongono prodotti in tinta unita: una soluzione che si rivela sempre discreta ed elegante. Naturalmente il colore protagonista per eccellenza è il bianco, ma nel novero delle tinte più apprezzate vanno menzionati anche il marrone, il grigio e il blu, in tutte le loro sfumature. Per quel che riguarda i materiali, invece, quello privilegiato è il cotone, tanto leggero quanto comodo: di origine naturale, non presenta gli stessi svantaggi dei tessuti sintetici e può essere declinato in uno stile classico o contemporaneo. In alternativa, comunque, Elis Italia spa propone anche il lino, che fa della morbidezza e della freschezza le sue caratteristiche peculiari. Non solo: si tratta di un tipo di tessuto che può entrare a diretto contatto con qualsiasi tipo di pelle, incluse le più sensibili, senza causare irritazioni o reazioni allergiche.

Gli accessori 

La biancheria da letto si compone di accessori indispensabili non solo per gli hotel e gli alberghi di lusso ma anche per tutte le altre strutture ricettive, dagli ostelli alle case vacanze, dai bed and breakfast agli agriturismi: il riferimento è, per esempio, alle lenzuola e alle federe, ma anche ai copripiumoni. Tutti questi elementi dovrebbero essere in coordinato, per assicurare uno stile coerente ed elegante.

Come scegliere la biancheria da letto

Nel momento in cui si sceglie la biancheria da letto che si è intenzionati ad acquistare, occorre pensare al contesto a cui sarà destinata e agli scopi che dovrà permettere di conseguire. Primo tra tutti, ovviamente, il benessere dei fruitori, visto che dal modo in cui si dorme e ci si riposa dipende la qualità della vita di tutti i giorni. C'è bisogno, pertanto, di prodotti che non favoriscano l'insorgere di allergie o bruciori, e che regalino alla pelle una sensazione piacevole e di accoglienza. 

Come è fatta la biancheria da letto: cuscini, lenzuola e non solo 

Sono numerosi gli elementi che compongono la biancheria da letto: si va dalle coperte ai cuscini, passando per i copripiumoni e i copriletto, senza dimenticare le federe e le lenzuola. Ognuno di questi accessori deve garantire un riposo ottimale in qualsiasi periodo dell'anno, assicurando una temperatura fresca in estate e riscaldando in inverno. Occorre, poi, che le superfici siano lisce e non rugose, per non irritare la pelle. Ciò è possibile, però, solo nel caso in cui si ricorra a materiali di alta qualità, selezionati con cura.

Il ruolo della biancheria da letto negli hotel 

La migliore biancheria da letto è quella che dura a lungo nel tempo, resiste senza problemi all'usura e non trattiene lo sporco. Ciò è ancora più importante nel caso in cui essa sia destinata ai letti dei bambini piccoli, che hanno la pelle più delicata e sensibile rispetto a quella degli adulti. Per chi gestisce una pensione o un hotel, riuscire a individuare il fornitore giusto vuol dire mettere a disposizione della propria clientela un servizio impeccabile sotto tutti i punti di vista, tale da non suscitare lamentele o rimostranze. 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


mercoledì, 20 gennaio 2021, 20:57

A volte ritornano. Michele Francesconi: "Vorrei credere in un futuro sostenibile"

Riceviamo e non senza sorpresa volentieri pubblichiamo questa riflessione di Michele Francesconi in vista delle elezioni amministrative lucchesi e sul futuro della nostra città. Lo ricordavamo impegnatissimo agli albori dell'ultima campagna elettorale per, poi, scomparire all'improvviso senza lasciare traccia...


mercoledì, 20 gennaio 2021, 15:12

Le guide turistiche scendono in campo per la difesa della biblioteca di Stato

Lucca Info&Guide, Consorzio Turislucca, La Giunchiglia - Guide Turistiche hanno indirizzato una lettera aperta alle autorità amministrative e culturali cittadine contro la chiusura della biblioteca di piazza Santa Maria Corteorlandini


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 gennaio 2021, 10:55

"Rigenerazione del territorio, il comune totalmente impreparato a gestire questo processo"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento a firma dell'architetto Claudio Pardini Cattani sul tema della rigenerazione urbana e la ristrutturazione della ex manifattura tabacchi


martedì, 19 gennaio 2021, 09:06

"Inquinamento dell'aria, installare centraline in Valfreddana"

Riceviamo e pubblichiamo questa nota di Giuseppe Nardi, di Torre in Valfreddana, sull'inquinamento atmosferico e sulla necessità di installare centraline di rilevamento in Valfreddana


lunedì, 18 gennaio 2021, 13:32

Edilizia Residenziale Pubblica: chi ha il coraggio e la forza di rilanciarla e rinnovarla?

Riceviamo e altrettanto volentieri pubblichiamo questo intervento dell'ex assessore politica della casa della Regione Toscana in risposta alle dichiarazioni dell'assessore Stefano Baccelli


lunedì, 18 gennaio 2021, 09:37

Loggia Burlamacchi, niente concerto, ma soldi devoluti in beneficenza

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo messaggio a firma Emanuele Costamagna maestro venerabile della loggia Oriente di Lucca e Barga su una iniziativa benefica