Anno 7°

domenica, 8 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche : lettere alla gazzetta

"Un bassorilievo in memoria di Vincenzo Lunardi al Prato del Marchese"

venerdì, 25 ottobre 2019, 12:47

di massimo raffanti

Massimo Raffanti interviene sulla possibilità di collocare una targa-bassorilievo dedicata a Vincenzo Lunardi dall'amministrazione comunale di Lucca: 

Francesco Battistini, presidente del consiglio comunale di Lucca, ha finalmente raccolto la proposta di collocare una targa-bassorilievo in memoria di Vincenzo Lunardi, settecentesco aeronauta lucchese, diplomatico ed inventore che, il 15 settembre del 1784, fu il primo uomo a volare su Londra con un pallone aerostatico di sua ideazione.

Possibile collocazione: il "Prato del Marchese", a due passi dalla "Via del Pallone" ed in vicinanza del prato antistante Porta S.Donato.

L'amministratore, che ha riferito "voler mantenere una promessa fatta alla città", ha ricevuto in Comune sia Massimo Raffanti giornalista da oltre 30 anni riconosciuto divulgatore dell'eroe dell'aria e lo scultore Marc Levet.

Già da tempo l'artista franco- italiano aveva preparato un bozzetto dell'opera, che Raffanti non ha mai fatto mistero voler inserire in un ben più ampio, fantasioso ed articolato progetto culturale che, passando attraverso varie città europee, ne ricordasse a Lucca il genio.

Raffanti, fondatore dell'A.C. "Vincenzo Lunardi Balloon Club", autore di un tematico libro patrocinato dalComune di Lucca e del primo cortometraggio sull'eroe, girato grazie al patrocinio del Rotary Club Montecarlo Piana di Lucca, spiega:

"E' solo un primo ed importante passo di riconosciuta giustizia verso un concittadino che, nell'epoca dei Lumi, era notissimo alle Corti di tutta Europa ,non solo per la propria temeraria esplorazione del cielo ma anche quale riconosciuto uomo di cultura e d'invenzioni.

A tal proposito giova ricordare come Lunardi, si dice perfino sabotato in un tentato volo a Lucca e nonostante i rekord raggiunti in Inghilterra, Spagna e Protogallo, si trovò solo edimenticato in patria a scegliere di concludere la propria esistenza a Lisbona.

Anche per questo sarà bellissimo ricordare Lunardi- dice Raffanti - magari partendo dall'accoglimento di questa mia proposta, di cui ringrazio Battistini, proprio per riagganciarne il ricordo a quel legame, storicamente indissolubile, che lo rese noto in Europa.

Da parte mia e devo dire forse anche in virtù del riconoscimento di un mio gratuito impegno culturale, mi sono giunti ultimamente numerosi inviti da parte di amministrazioni straniere quali Lisbona e Glasgow ed addirittura una lettera di plauso dalla segreteria del Principe di Galles.

Ebbene, proprio partendo dal posizionamento della targa-bassorilievo sul Prato del Marchese, dove ho più volte proposto la realizzazione di un Porto Aerostatico per consentire almeno in speciali ricorrenze lunardiane (ed in assenza di strutture fisse) di realizzare grazie al nostro Club voli in mongolfiera sulla città , potrebbe essere possibile gemellare Lucca alle altre città europee che conobbero Lunardi.

Altre proposte?

Mi rivolgo a questo punto alla Dr. Donatella Buonriposi, dirigente dell'Ufficio Scolastico Territoriale di Lucca e Massa Carrara: sono personalmente e gratuitamente disponibile a collaborare col mondo della Scuola lucchese tenendo conferenze e/o dibattiti sulla figura dell'aeronauta con proiezione del cortometraggio sulla vitadell'aeronauta."


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


auditerigi


brico


il casone


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


venerdì, 6 dicembre 2019, 10:41

"Bus vecchi, logori e inquinanti"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Maurizio Guccione in merito agli attuali mezzi di trasporto pubblico locale che circolano sulle nostre strade


giovedì, 5 dicembre 2019, 09:49

Gina Truglio: "Presidente Enrico Rossi le hanno raccontato un'altra verità, ascolti la gente oltre agli uffici"

Dopo la lettera di risposta della Asl alle rimostranze di Gina Truglio che si era rivolta direttamente al presidente della Regione Enrico Rossi, ecco la definitiva lettera con cui la figlia della paziente specifica alcuni aspetti


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


mercoledì, 4 dicembre 2019, 18:59

"La Zona Distretto Elba aveva proposto per la signora un ricovero temporaneo in RSA, in attesa di quello definitivo"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo la risposta della Asl alla lettera aperta alla Regione Toscana di Gina Truglio


martedì, 3 dicembre 2019, 18:40

Sanità: Gina Truglio scrive al presidente Enrico Rossi, ma avrà una risposta?

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo sfogo scritto da una nostra lettrice, commerciante e operatrice culturale che a Lucca ha dato, senza dubbio, più di quanto ha ricevuto, La sanità fa schifo e lei chiede delucidazioni a uno che, la sanità, dovrebbe conoscerla (sic!) bene


lunedì, 2 dicembre 2019, 12:56

L’importanza del buon bere: sorsi di storia da scoprire e gustare appieno

Non esiste ricorrenza in cui non si alzino i calici per brindare, in segno di buon augurio. Assaporare al meglio un buon vino è un piacere da godersi fino in fondo, da soli o in compagnia, durante i pasti o in occasione di pranzi e cene delle feste più importanti


domenica, 1 dicembre 2019, 13:11

"Concetto di comunità assente, manca interesse per il futuro della città"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Francesca De Martin dell'associazione "Lucca Ti Voglio Bene" dopo l'incontro conoscitivo tenutosi il 30 novembre a Lucca