Anno 7°

giovedì, 9 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Tutto quello che c’è da sapere sul Johnnie Walker

martedì, 12 novembre 2019, 22:08

John Jonnie Walker, questo è il nome dell’uomo, che nel suo negozio di tè, cominciò a vendere quello che diventerà uno storico scotch whisky.

Alla sua morte, il figlio Alexander Walker e il nipote Alexander Walker Junior, resero celebre questo prodotto cominciando la distribuzione in massa. Furono sempre loro a utilizzare la bottiglia quadrata, per ottimizzare gli spazi nei carichi di camion e navi. Inoltre questa forma aumentava la resistenza delle bottiglie, diminuendo così le bottiglie rotte durante il trasporto. Un’altra rivoluzione, fu l’etichetta posizionata in obliquo. Questa soluzione permetteva di scrivere il testo più in grande, aumentando la grandezza del marchio.

 

Johnnie Walker insomma, oltre ad aver rivoluzionato il mercato del whisky, dagli anni ‘60 è tra i whisky più apprezzati al mondo. Anche la scelta di registrare i marchi in base al colore dell’etichetta, fu un colpo di genio. Difatti prima, la bottiglia, aveva un’etichetta bianca, abbastanza anonima. Fù nel 1857 che il figlio Alexander, creò la prima miscela di whisky, il Walker’s Old Higland, evolvendosi in Red e Black Label e proseguendo la scala cromatica.

 

In commercio è possibile trovare la grande varietà di prodotti che viene prodotta. Di edizioni speciali di johnnie walker su saporideisassi.it, ne potete trovare per tutti gusti.

 

Questo whisky rappresenta la storia del Blend Scotch Whisky, con amanti di questo prodotto in tutto il mondo, compresa l’Asia. Tutti gli appassionati di questo mondo, lo vedono come un punto di riferimento fisso nel tempo. È stato capace di evolversi nei decenni e di creare prodotti sempre più raffinati e per tutti i palati. Il suo logo lo “striding man”, ovvero l’uomo che va verso il futuro con passo sicuro, è un’icona per tutti gli amanti del genere. Il motto “Keep walking“, continua a camminare,  è stato una costante per l’azienda, che continua a sfornare successi da oltre due secoli. Questo mood é talmente importante da essere stato inserito sull’etichetta.

 

Il successo di questo prodotto, è sicuramente dato dalla qualità dei prodotti realizzati. Come anticipato, i vari whisky vengono classificati in base al colore dell’etichetta. Ogni colore ha la sua caratteristica.

  • Il Red Label Blended Scotch Whisky, è un assemblato di 35 whisky di puro malto e grano. È perfetto come whisky da meditazione o per la preparazione di long drink.

  • Il Black Label Blended Scotch Whisky, è uno tra i più amati nel mondo. Lievemente torbato, è composto da 40 whisky di grano e malto, tutti invecchiati almeno 12 anni in barili di rovere.

  • Il Blue Label Blended Scotch Whisky, è l’assemblaggio di rari whisky che provengono da vecchie distillerie, invecchiati fino a 25 anni. È stato riconosciuto come miglior scotch whisky del mondo.

  • Il Gold Label Reserve Blend Scotch Whisky, prende il nome “gold” per il fatto che l’acqua con cui sono fatti i whisky che lo compongono, proviene da depositi d’oro scoperti nel 1868.

  • Il Green Label Blended Scotch Whisky, che contiene single malt invecchiati per almeno 15 anni.

Questi sono i grandi classici prodotti da questa storica azienda. A questi vanno aggiunti delle bottiglie in edizioni limitate.

 

Nel 2000, venne commercializzata la Millenium Edition, bottiglie di Black label invecchiate 12 anni. Per i fan del Trono di spade, troviamo anche White Walker Game of Thrones e il Song of Fire casa Targaryen. Oltre a queste edizioni molto particolari, troviamo molte varianti delle produzioni classiche. Ad esempio il 21 Year Old, un’edizione invecchiata e molto rara del Gold Label. Tra i più costosi scotch Jonny Walker, troviamo il 150 Years Anniversary. Questa bottiglia costa circa 2000 €, ed entra di diritto nell’olimpo dei whisky a livello mondiale.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


mercoledì, 8 luglio 2020, 19:11

Lucca prima città a misura di uomo e animale? Partono le polemiche sulla carrozza trainata dal cavallo

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da una cittadina di Tortona in provincia di Alessandria a proposito della nostra città indicata come la prima a misura d'uomo e di animale


mercoledì, 8 luglio 2020, 19:04

Comitato Altrestrade: "Dati vecchi, la tangenziale di Lucca ha bisogno di esami nuovi"

Il comitato Altrestrade interviene sul tema delle nuove opere di viabilità prendendosela con Luca Menesini presidente della Provincia e denunciando i dati su cui operare le scelte come vecchi e bisognosi di revisione


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


lunedì, 6 luglio 2020, 19:30

Quattro ottimi consigli per organizzare il lavoro in ufficio

Organizzare il lavoro in ufficio potrebbe sembrare semplice e banale ma nulla può essere lasciato al caso


domenica, 5 luglio 2020, 08:03

"Questionario e petizioni, due pesi e due misure"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento del Comitato per S.Concordio sul questionario online del comune dopo le dichiarazioni dell'assessore Mammini sulla stampa


venerdì, 3 luglio 2020, 14:20

Maturità 2020: le lauree più gettonate per gli indecisi

Gli esami di maturità sono iniziati, ma non tutti gli studenti sanno attualmente quale sarà il loro futuro a settembre


martedì, 30 giugno 2020, 15:57

"Convocare quanto prima gli Stati Generali della Cultura"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di Francesco Petrini, presidente dell'Associazione Custodi della Città per gli Stati Generali sulla Cultura, inviata stamani al sindaco del comune di Lucca e all'Ufficio Protocollo