Anno 7°

domenica, 20 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Ricambi Folletto: originali vs compatibili

venerdì, 22 maggio 2020, 17:52

Anche se l’affidabilità è uno dei punti di forza del marchio Vorwerk, può capitare di trovarsi nelle condizioni di provvedere a una riparazione di un Folletto. Ma in una situazione del genere è sempre meglio fare riferimento a ricambi originali o ci si può accontentare anche dei cosiddetti ricambi compatibili? Lo abbiamo chiesto al team di Figevida.it, tra gli e-commerce più visitati del nostro Paese nel settore dei prodotti e dei ricambi domestici.

Che differenza c’è tra i ricambi originali e quelli compatibili?

Diciamo che usare i ricambi folletto originali è nella maggior parte dei casi la soluzione da preferire. Il motivo è facile da spiegare: i prodotti compatibili, infatti, non sono progettati e messi a punto con le tecniche specifiche del dispositivo, e di conseguenza si possono rivelare non idonei. Così, si corre il rischio di avere a che fare con un malfunzionamento o comunque con un calo delle performance. Non solo: un altro pericolo è che gli allergeni e le polveri vengano disperse nell’ambiente.

In genere le persone decidono di installare componenti non originali perché hanno intenzione di spendere meno. Ma è davvero così?

Per rispondere a questa domanda è necessario partire dal presupposto che un Folletto ha caratteristiche tecniche differenti rispetto a quelle di un normale aspirapolvere per la casa: è questa la ragione per la quale le performance di funzionamento migliori si riscontrano unicamente impiegando i materiali originali. Inoltre è necessario essere molto accorti da questo punto di vista: anche se un ricambio ha un aspetto uguale a quello di un componente originale questo non significa che le caratteristiche siano le stesse.

Il vostro consiglio è di evitare i ricambi non originali, insomma.

Sì, anche perché come accennavamo in precedenza non si può escludere il rischio che il Folletto venga danneggiato in modo permanente a causa di un ricambio compatibile, che si tratti di un filtro, di un sacchetto o di qualsiasi altro componente non originale. L’idea del consumatore potrebbe essere quella di spendere meno, ma poi in realtà il risparmio va a sfumare nel momento in cui si è costretti a far fronte a costi di manutenzione più alti di cui non ci sarebbe stato bisogno se fossero stati comprati dei ricambi originali.

Quali possono essere le principali differenze tra un sacchetto compatibile e uno originale?

A un primo sguardo non sembrano esserci notevoli differenze tra un prodotto originale e uno compatibile: a distinguerli sono la qualità e le prestazioni. Anche se due sacchetti sembrano uguali, infatti, può essere che uno abbia una capacità filtrante non appropriata: ciò vuol dire che può favorire la dispersione di allergeni, di muffe, di spore, di acari e di polveri sottili, con danni consistenti per la salute, anche dei bambini. Un sacchetto compatibile può rischiare di provocare il blocco dei filtri, che vengono intasati dalle particelle di polvere che raggiungono il motore. Per di più c’è da tener presente che quando un sacchetto costa poco è perché con tutta probabilità è stato realizzato con materiali di qualità modesta: quindi può disperdere nell’aria la polvere. Insomma, si ha la sensazione che la casa venga pulita e igienizzata, ma poi la situazione è peggiore di prima, perché la polvere finisce per depositarsi dappertutto.

Che vantaggi offrono, al contrario, i sacchetti Folletto originali?

I prodotti Folletto originali – sia che si tratti di sacchetti, sia che si tratti di filtri – sono sottoposti a test rigorosi e vengono controllati da enti certificatori della Germania. Chi li compra, dunque, può essere certo di pulire la propria casa in modo sicuro garantendo standard igienici elevati.

Quali sono i consigli per chi ha bisogno di un ricambio Folletto?

A volte può esserci bisogno di una nuova spazzola per migliorare la scorrevolezza. Può capitare di ritrovarsi alle prese con un dispositivo che non è più in grado di garantire la potenza che offriva in precedenza: in una situazione del genere ci si chiede se sia più conveniente sostituire il Folletto o ripararlo. Nella maggior parte dei casi a innescare questo problema è l’impiego di filtri o ricambi non originali; a volte la colpa può essere attribuita al fatto che l’apparecchio non è stato pulito internamente. Conviene fare riferimento a un tecnico autorizzato Folletto per effettuare le verifiche del caso, ma anche per beneficiare della pulizia necessaria dell’apparecchio, che potrà essere igienizzato internamente.

Che cosa succede se ci si rivolge a un centro autorizzato?

Quando ci si affida a un centro autorizzato si può beneficiare di due anni di garanzia per tutte le parti che sono state sostituite sul prodotto. In pratica è come poter contare su un Folletto nuovo, ma a un prezzo ridotto: il merito è non solo del ricorso a ricambi originali, ma anche della competenza tecnica che viene messa a disposizione dagli esperti dei centri autorizzati Folletto.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


lunedì, 21 settembre 2020, 02:25

Reddito di emergenza: novità del decreto agosto

Per richiedere la terza mensilità del reddito di emergenza sarà necessario inoltrare la relativa domanda all’Inps entro il prossimo 15 ottobre


domenica, 20 settembre 2020, 17:28

Votare comunque è l'imperativo categorico

Andrà come vorrà la maggioranza degli elettori toscani. L’essenziale rimane che non stiano a casa o che “vadano al mare”


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


domenica, 20 settembre 2020, 12:33

533 euro di multa perché trovato fuori dal comune di residenza a fare benzina durante il lockdown: respinto il ricorso

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci da un residente nel comune di Capannori il quale si è visto respingere il ricorso nonostante il distributore di carburante fosse a poche centinaia di metri di distanza dal confine e sulla via di ritorno dal lavoro. Commento di Aldo Grandi


domenica, 20 settembre 2020, 11:28

Chiusa la 'topaia' di pattinaggio al Giannotti, nessuna soluzione alternativa: Tambellini vergogna!

Di fronte alla lettera aperta inviata da Francesco Cosentino al sindaco sulla chiusura della 'topaia' di pattinaggio sul Brennero, la domanda è: ma Tambellini, invece di sponsorizzare la candidata a lui gradita del Pd, non avrebbe fatto meglio a trovare una soluzione per gli appassionati del pattinaggio a rotelle?


sabato, 19 settembre 2020, 11:09

"Comics, Lucca Crea non pensa a noi commercianti e operatori lucchesi"

La titolare della libreria Ubik torna ad attaccare il direttore di Lucca Crea Emanuele Vietina per la scelta di non coinvolgere nella manifestazione Lucca Comics & Games anche gli operatori lucchesi nonostante la grave crisi economica che stanno attraversando


venerdì, 18 settembre 2020, 19:23

"Noi precari della scuola, figli di un dio minore"

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera di Oscar Pellegrini, del comitato docenti precari di Lucca, in cui si rende bene l'idea della situazione in cui si trova questa categoria in ambito scolastico