Anno 7°

giovedì, 1 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Digital Money Revolution: i pro e i contro dei pagamenti digitali obbligatori

giovedì, 6 agosto 2020, 20:42

Il Governo spinge sui pagamenti digitali, e non è una novità. Non sono pochi però i pro e i contro che animano il dibattito sulla questione.

In Italia, oltre il 70% delle spese viene ancora regolato in contanti, un dato che ci posiziona al 23esimo posto in Europa. E questo è un fatto che certo non aiuta la transizione verso i pagamenti digitali.

Inoltre, i costi e le commissioni per questo tipo di pagamenti gravano non poco sugli esercenti.

Nei contratti standard per fornire il Pos si chiede il pagamento una tantum di 100 euro circa a cui aggiungere un canone mensile che oscilla tra i 30 e gli 80 euro.

Sul fronte delle commissioni, quando si tratta di PagoBANCOMAT, le trattenute vanno invece dal 2,25% al 3,55% fino addirittura al 5%.

Tuttavia, il decreto fiscale collegato all’ultima manovra ha previsto un credito di imposta del 30% per le commissioni pagate dagli esercenti – con ricavi fino a 400mila euro – agli intermediari finanziari per le transazioni digitali. Una misura che secondo l’osservatorio pagamenti digitali del Politecnico di Milano, potrebbe equivalere a un beneficio medio per esercente tra i 70 e i 115 euro. Un incentivo che riduce l’impatto delle commissioni, ma non i costi vivi e nascosti. (Fonte: Business Insider).

Ma esistono realtà, come quelle dell’e-commerce e di tutti i servizi e le offerte di intrattenimento accessibili on line per le quali il pagamento digitale è da decenni lo standard.

Non solo, vengono proposti sconti o bonus, mettiamo il caso si tratti di un’utenza luce o dell’adsl, se l’abbonamento si fa on line conviene sempre.

Per non parlare di Amazon o delle piattaforme dedicate a film e serie tv come Netflix e la recentissima Disney+. O del comparto gaming, in particolare quello delle slot machine che stanno soppiantando i dispositivi fisici dietro i quali spesso si celano organizzazioni illegali e ricicli di denaro. Non di poco conto infatti sono i sistemi di controllo e sorveglianza, per i siti on line di gioco, da parte dell’Agenzia dei Monopoli che certifica la legittimità del portale ad operare e il corretto funzionamento delle transazioni on line.

Anche le amministrazioni, che stanno cercando di sburocratizzarsi, hanno introdotto da alcuni anni la possibilità per il cittadino di richiedere e pagare on line, senza quindi doversi recare negli appositi uffici e sportelli, certificati e attestazioni, dalla nascita alla residenza o il pagamento dei rifiuti.

Era quindi inevitabile, come già accaduto da tempo in molti altri paesi che scattasse una sorta di accelerazione verso le transazioni digitali con l’obiettivo di portare al minimo la circolazione di carta e moneta.

Vedremo nei prossimi mesi e anni, e sulla scorta delle nuove disposizioni come cambierà la cultura degli italiani su questa questione. E quali nuove facilitazioni o sgravi sarà pronto a introdurre il Governo.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


giovedì, 1 ottobre 2020, 05:47

Il mercato Forex: cos’è e come fare trading in modo professionale

La compravendita finanziaria ha iniziato a essere una modalità speculativa che concentra la maggior parte delle transazioni nei mercati digitali


mercoledì, 30 settembre 2020, 12:15

Estrazioni Lotto e 10eLotto, i numeri usciti il 29 settembre 2020

L’ultima estrazione del mese di settembre di SuperEnalotto, Lotto e 10Lotto, ovvero quella di martedì 29, è alle spalle: scopriamo insieme i numeri vincenti partendo dal gioco che ci accompagna da più tempo, l’originale e amatissimo Lotto


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 29 settembre 2020, 14:25

"Platani abbattuti al parco fluviale senza preavviso, ma il Comune che fa?"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inerente il taglio degli alberi effettuato da alcuni operai (comunali?) nel pomeriggio di ieri sulla strada che attraversa il parco fluviale


martedì, 29 settembre 2020, 09:36

"Alla Chelini classe in quarantena e alunni costretti a doppio tampone quando avevano detto che ne bastava uno"

"Ci si lamenta che il sistema è intasato, ma si continuano a fare tamponi a chi non ha alcun sintomo o anche solo al primo starnuto, senza valutare con obiettività che tutto questo non ha senso"


domenica, 27 settembre 2020, 10:55

Barsali (Luccasette): "La Lucchese non ha creduto nel giovane Romiti e Aldo Grandi vaneggia per i funghi che ha mangiato"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera inviataci dal dottor Barsali presidente del Luccasette il quale ci accusa di vaneggiamenti e di essere intossicati da tossine fungine oltre a prendersela col padre del calciatore, il dottor Massimo Romiti, persona di spessore assolutamente indiscutibile.


venerdì, 25 settembre 2020, 09:47

Le piattaforme di trading online Demo: perché usarle?

Con l’aumento di interesse per gli investimenti online che si è visto negli ultimi tempi, sono molte di più le persone, che si affacciano per la prima volta in questo settore