Anno 7°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

Bitcoin, la nascita delle criptovalute

giovedì, 19 novembre 2020, 13:13

Bitcoin è la madre indiscussa di tutte le criptovalute. Bitcoin è stato inventato nel 2008 da Satoshi Nakamoto, una persona o un gruppo, di cui non si sa ancora chi vi sia effettivamente dietro a questo pseudonimo. In ogni caso, Nakamoto voleva il trasferimento di una unità monetaria direttamente da computer a computer, da persona a persona e, oggi, da smartphone a smartphone.

Il Bitcoin, più in generale, è denominata valuta online digitale, decentralizzata e gestibile in modo anonimo, che non è né controllata da un governo né da una organizzazione centrale e che non è “garantita” da oro o altri beni di valore. Bitcoin è un sistema che può essere utilizzato per pagare elettronicamente beni o servizi. È anche noto come valuta virtuale, perché Bitcoin non è stato progettato per la pura elaborazione dei pagamenti. Piuttosto, il sistema include anche la propria misura del valore: il prezzo delle merci può essere specificato nella unità Bitcoin.

Non è ancora una valuta in senso legale, perché i Bitcoin non sono emessi dallo Stato o da una agenzia autorizzata dallo Stato. Piuttosto, Bitcoin può essere classificato come unità di conto, ovvero non ci sono terze parti intermedie, nessun organo di vigilanza e nessuna banca. Nel complesso, Bitcoin è una valuta virtuale decentralizzata.

In pratica, è un open source che può essere scambiata tramite scambi online con valute legali convenzionali come dollari USA ed Euro, o utilizzata per acquistare beni e servizi online. Le valute virtuali come i Bitcoin, possono essere create da una persona, da una azienda o da una organizzazione o possono sorgere attraverso l’uso e l’accettazione di persone come valuta. La valuta virtuale è diversa dalla moneta elettronica, prodotta dalle banche centrali finanziate dal governo e supportata dalla valuta nazionale, e che passa attraverso il sistema bancario e di pagamento elettronico.

Le valute tradizionali sono, generalmente, acquisite attraverso le credenziali e i crediti dei governi nazionali che riconoscono la valuta, il cosiddetto sistema FIAT, o attraverso beni reali o materie prime come l’oro, argento e via dicendo. Bitcoin esiste solo come bit di codice del computer e non è supportato né da FIAT né da alcuna materia prima. La consegna di Bitcoin si basa su un algoritmo che struttura un sistema di transazione peer-to-peer decentralizzato.

Bitcoin è un programma open source perché il codice sorgente è liberamente accessibile e può essere visualizzato da tutti. Tuttavia, la sicurezza delle transazioni viene ad essere garantita. Ciò è reso possibile dalle chiavi crittografiche che dimostrano la proprietà del Bitcoin.

Come è anche ben evidenziato nel sito Bitcoin era sito, la crittografia, ossia la scienza della crittografia delle informazioni, fornisce importanti basi per la sicurezza di Bitcoin.

La crittografia è così fondamentale per la valuta digitale che viene spesso definita criptovaluta. Il termine criptovaluta, tuttavia, non è del tutto corretto, perché il termine valuta descrive effettivamente la sistematica e l’ordine dell'intero sistema monetario di uno stato. Bitcoin, invece, è denaro creato privatamente senza garanzie o regolamenti statali. Fondandosi su questo, il decentramento è uno degli elementi di base più importanti del sistema Bitcoin.

L’architettura di sistema del sistema Bitcoin non ha una autorità centrale con competenze di controllo o di verifica. La verifica e la convalida delle transazioni nella rete Bitcoin è decentralizzata. Il decentramento nel sistema Bitcoin si basa sulla implementazione del sistema come rete peer-to-peer. L’unica condizione per partecipare alla rete, è il funzionamento di un client software Bitcoin compatibile con il protocollo Bitcoin o l’utilizzo di un provider di servizi online che fornisca questa funzionalità.

Anche la creazione di valori digitali è decentralizzata grazie a questo sistema, così come la determinazione del valore. Il valore di un Bitcoin deriva esclusivamente dalla domanda e dall’offerta dei partecipanti alla rete. Il denaro viene creato indipendentemente dalla richiesta di un particolare algoritmo matematico. La decentralizzazione porta una rete globale, senza un centro di controllo e senza alcun server centrale. Dunque, la creazione, la convalida e la verifica degli ordini di transazione e la gestione del database risultante sono, andando a concludere, esclusivamente digitali.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


sabato, 5 dicembre 2020, 02:51

Gestire la logistica per l’e-commerce ai tempi del covid-19

L’attuale epidemia del coronavirus ha segnato una rivoluzione nello shopping: gli e-commerce sono diventati punti di riferimento per gli acquisti


mercoledì, 2 dicembre 2020, 18:43

"Covid, perché la Asl non comunica la positività ai pazienti in un tempo più breve?"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa segnalazione inviataci da una lettrice impegnata sul fronte politico da molto tempo a Lucca


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 1 dicembre 2020, 19:39

"Caro Barsanti, prima di piantare un albero chiami un agronomo"

Riceviamo e pubblichiamo questa risposta "piccata" del consigliere comunale Dante Francesconi alle affermazioni rilasciate dal consigliere Fabio Barsanti su Facebook inerenti l'attività dell'associazione "La Foresta che Avanza"


lunedì, 30 novembre 2020, 12:54

La speranza di viaggiare di nuovo negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti erano diventati una delle mete più ambite dai viaggiatori italiani, perché hanno luoghi turistici belli e suggestivi, come il Parco Nazionale Yellowstone, le Big Bear Snow Mountain, le calde spiagge di Miami, i parchi a tema di Disney World, il monumenti architettonici e grandi città come Las...


lunedì, 30 novembre 2020, 10:37

"Grazie ai medici del San Luca per aver salvato la vita a mia mamma"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera di ringraziamento da parte della famiglia della signora Marisa Pelli, 73 anni, al personale medico e sanitario dell'ospedale di Lucca per averle salvato la vita a seguito di un grave problema al cuore


sabato, 28 novembre 2020, 19:35

Prima domenica di Avvento: preti e diaconi scrivono alla città

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera alla città dei preti e diaconi delle comunità che formano la chiesa nella città di Lucca in occasione della prima domenica di Avvento