Anno XI

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

10 consigli per insegnare una lingua online

lunedì, 11 gennaio 2021, 17:08

10 consigli per insegnare una lingua online

In questa guida, tratteremo i 10 aspetti più importanti dell'insegnamento online.

1. Scegli la tua piattaforma per insegnare online

Ci sono diversi modi in cui è possibile svolgere lezioni di inglese o altre lingue online. Ad esempio puoi fare domanda per diventare insegnante su Preply. Su questa piattaforma di e-learning puoi creare un profilo dove descrivere le tue classi, le tue credenziali e la disponibilità settimanale. Gli studenti hanno accesso ai profili dei tutor e possono sceglierti come insegnante. A seguire, lavorerai insieme ai tuoi studenti per decidere quali argomenti trattare ed infine preparerai la lezione che verrà insegnata sulla piattaforma video di Preply.

2. Requisiti tecnici

Come insegnante, dovrai preparare il tuo corso, creare materiali, interagire con i tuoi studenti e valutare il loro lavoro. Per essere efficiente, avrai bisogno di un computer portatile, un computer desktop o un tablet professionale. Avrai inoltre bisogno di una connessione internet veloce e stabile, e strumenti come una webcam (di solito integrata nel portatile) e un set di cuffie con microfono.

3. Formazione

Dedica una parte delle tue lezioni per risolvere eventuali problemi tecnici degli studenti e fai il possibile per aiutarli a familiarizzare con la tecnologia. Molte piattaforme di insegnamento online hanno anche guide e video esplicativi per aiutarti ad iniziare.

4. Spazio e risorse

Ove possibile, prova a crearti un'area dedicata in casa o in ufficio da cui insegnare. Assicurati anche di avere a portata di mano tutti gli ausili visivi e i materiali necessari. Questo ti aiuterà a sentirti in classe e ad essere più spontaneo e creativo durante le lezioni online. Questo è particolarmente importante nelle classi con giovani studenti e dove potrebbe essere necessario cambiare il ritmo di apprendimento utilizzando flashcard, pupazzi o addirittura costumi (per gli studenti più piccoli).

Incoraggia i tuoi studenti a fare lo stesso e allestite un'area di studio designata. Se i tuoi studenti sono molto giovani, chiedi ai loro genitori di aiutarti. Questo li aiuterà a creare un ambiente adatto a concentrarsi sull'apprendimento.

Inoltre, assicurati che nulla, in vista della telecamera, possa identificare il tuo indirizzo di casa, informazioni sensibile come i dati bancari, titoli di libri a cui non vorresti essere associato - in generale: qualsiasi informazione personale. Infatti, se queste informazioni vengono accidentalmente (o intenzionalmente) condivise online, potrebbe rappresentare un rischio per la tua sicurezza.

5. Obiettivi di apprendimento

Può essere difficile per gli studenti adattarsi all'apprendimento online, specialmente quando seguono le lezioni da casa loro. Inizia quindi ciascuna delle tue lezioni delineandone gli obiettivi di apprendimento e chiarendo l’argomento di cui parlerai.

Fai uso della chat o della lavagna interattiva per condividere ciò che tratterrai durante la lezione e spiega cosa ti aspetti dai tuoi studenti. Questo aiuterà gli studenti a concentrarsi e a sentirsi come se fossero in una classe normale. Alla fine della lezione, puoi anche riflettere su ciò che si è fatto insieme e se si sono raggiunti gli obiettivi prefissati.

6. Crea una routine

Fai del tuo meglio per sviluppare una routine nelle tue lezioni. Questo aiuterà i tuoi studenti a sentirsi in un ambiente di apprendimento sicuro, e renderà le istruzioni più veloci ed efficienti.

Per esempio potresti iniziare con un'attività interattiva (per esempio, un gioco, un ripasso o qualche domanda di discussione) e quindi entrare negli obiettivi della lezione e infine rivedere i compiti a casa o eventuali progetti assegnati. Inoltre, assicurati di mixare le lezioni teoriche con giochi coinvolgenti o mini pause e fai in modo che gli studenti condividano le loro idee con te.

7. Gestione del feedback

L'insegnamento online consente di impartire istruzioni ai tuoi studenti sia verbalmente che in forma scritta. Puoi anche chiedere agli studenti di confermare la loro comprensione nelle chat. A seconda della piattaforma utilizzata, ci sono molte possibilità per condividere i materiali, i documenti e le slide di presentazione, nonché di visualizzare e utilizzare altre attività come i quiz e i giochi online, questo aiuterà sicuramente a mantenere l’attenzione dei tuoi studenti.

8. Gestione dell'aula

Le aule online possono essere più facili da gestire rispetto a quelle fisiche. È infatti improbabile che si venga interrotti da studenti che bisbigliano in fondo alla classe, che passano appunti o che corrono in giro. Tuttavia, potresti essere interrotto se gli studenti hanno il microfono acceso mentre parli - e possono parlare tra di loro tramite chat e distrarsi con contenuti online irrilevanti.

È una buona idea chiedere agli studenti di disattivare il microfono e di chiudere tutte le altre finestre del computer, in modo che siano concentrati solo sulla classe. Alcune piattaforme ti permetteranno di silenziare anche i microfoni dei partecipanti. Questa può essere una buona idea - assicurati che la lezione si svolga senza intoppi ed evita distrazioni inutili e rumori di fondo. Ma assicurati di far sapere ai tuoi studenti perché lo state facendo, in modo che non si sentano costretti a tacere. Ricorda agli studenti che possono porre le loro domande nella chat - pubblicamente o privatamente - in modo che si sentano a loro agio e sostenuti durante tutta la lezione.

9. Tenere alta l’attenzione degli studenti

É più difficile tenere l’attenzione viva quando si insegna online. Potresti cercare di coinvolgerli chiedendogli di rispondere alle tue domande digitando nella chat. In questo modo puoi assicurarti che prestino attenzione.

Se insegni ad un gruppo, potresti anche usare un generatore random per selezionare casualmente gli studenti per i compiti e le domande e creare così un senso di divertimento e di suspense - oppure far sì che gli studenti si nominino a vicenda!

10. Valutazione

Proprio come in qualsiasi classe normale, dovrai seguire e controllare i progressi dei tuoi studenti, sia durante la singola lezione che durante tutto il corso. La forma più comune di feedback è probabilmente la correzione degli esercizi, con l'obiettivo di ridurre gli errori commessi dagli studenti. Ma il feedback dovrebbe focalizzarsi più in generale sul migliorare la fluidità, la precisione o la complessità della lingua e della scrittura degli studenti, motivarli a studiare e sviluppare la loro autonomia nello studio.

 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


mercoledì, 20 gennaio 2021, 15:12

Le guide turistiche scendono in campo per la difesa della biblioteca di Stato

Lucca Info&Guide, Consorzio Turislucca, La Giunchiglia - Guide Turistiche hanno indirizzato una lettera aperta alle autorità amministrative e culturali cittadine contro la chiusura della biblioteca di piazza Santa Maria Corteorlandini


martedì, 19 gennaio 2021, 10:55

"Rigenerazione del territorio, il comune totalmente impreparato a gestire questo processo"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento a firma dell'architetto Claudio Pardini Cattani sul tema della rigenerazione urbana e la ristrutturazione della ex manifattura tabacchi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 gennaio 2021, 09:06

"Inquinamento dell'aria, installare centraline in Valfreddana"

Riceviamo e pubblichiamo questa nota di Giuseppe Nardi, di Torre in Valfreddana, sull'inquinamento atmosferico e sulla necessità di installare centraline di rilevamento in Valfreddana


lunedì, 18 gennaio 2021, 13:32

Edilizia Residenziale Pubblica: chi ha il coraggio e la forza di rilanciarla e rinnovarla?

Riceviamo e altrettanto volentieri pubblichiamo questo intervento dell'ex assessore politica della casa della Regione Toscana in risposta alle dichiarazioni dell'assessore Stefano Baccelli


lunedì, 18 gennaio 2021, 09:37

Loggia Burlamacchi, niente concerto, ma soldi devoluti in beneficenza

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo messaggio a firma Emanuele Costamagna maestro venerabile della loggia Oriente di Lucca e Barga su una iniziativa benefica


domenica, 17 gennaio 2021, 22:04

Pellati: "Fondazione Carilucca opera bene, il convegno Pd solo una leggerezza e occhio al Quatar socio di maggioranza di Coima: il suo è un islamismo tra i più feroci"

Dal vice presidente della Fondazione Versiliana un intervento sulla Fondazione Carilucca e sulle presunte intromissioni e connivenze con il Pd: finalmente un'analisi di una lucidità disarmante, di una profondità innegabile e di una intelligenza politica permeata di buonsenso