Anno XI

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

I film che vi faranno scoprire i colori dell’Italia

giovedì, 14 gennaio 2021, 18:33

Il cinema è anche uno strumento di scoperta di luoghi magnifici, in cui possiamo osservare città e scorci di rara bellezza. Questa lista di film imperdibili promette agli spettatori e alle spettatrici di conoscere e viaggiare nei luoghi italiani più celebri, da Venezia a Firenze, fino alla Sicilia. Passato recente e più remoto si alterneranno lungo la visione dei film, facendoci scoprire la cultura italiana in vari periodi storici, il tutto senza spostarci dal nostro divano.

 

Casino Royale – Viaggio a Venezia

Come iniziare questa lista se non con un luogo iconico come Venezia? Questo film con James Bond, sarà un occasione per godere dei monumenti e i paesaggi unici della laguna veneziana. Attraverso lo sguardo di James Bond scopriremo il romanticismo della città e ci faremo coinvolgere dalla missione di spionaggio del celebre agente 007. In questo film il protagonista dovrà affrontare un potente banchiere attraverso una partita di poker al Casino Royale, dove non mancherà di conoscere la classica donna misteriosa, una certa Vesper interpretata da Eva Green. Come se non bastasse, in Casino Royale potremo anche farci coinvolgere in partite a poker con un tasso adrenalinico notevole. E se volete entrare in qualche folle gioco di poker o blackjack, tra gli altri, potete anche trovare un casinò per giocarci come James Bond!

Il Talento di Mr. Ripley – Una scoperta dei vicoli italiani più belli

Come dicevamo nell’introduzione, questa lista vi farà anche scoprire il passato dell’Italia. È il caso del film in analisi, in cui saremo proiettati verso la fine degli anni 50 dove vedremo questi splendidi paesaggi idilliaci baciati dal sole con le acque cristalline. Il film narra di Dickie Greenleaf, il quale si gode, grazie all’eredità del padre, la celebre Dolce vita italiana, quella descritta da Fellini ne l 1960. In questo mondo Dickie trova tutto quel lusso che non pensava di desiderare, pur essendo una vita assolutamente effimera. Questo film ci porterà in tantissimi luoghi italiani affascinanti e bellissimi: Roma, Venezia, la costa amalfitana e l’isola di Ischia, tutte località rappresentate sontuosamente.

Malena – Viaggio alla scoperta di un paesino siciliano

Torniamo ancora più nel passato italiano. Siamo nel 1940, Mussolini dichiara guerra alla Francia e al Regno Unito. In questo scenario, il film Malena ci trasporta in un paesino siciliano dove conosciamo la bellissima donna che dà il titolo al film. Mente il marito della protagonista è in guerra, la donna riceve tantissime attenzioni nel suo paesino, pretendenti che la vorrebbero come moglie. Renato, il narratore, promette di essere il protettore di Malena ma quest’ultima comunque è oggettificata sia dagli uomini che la vedono come trofeo, sia dalle donne che la credono una donna di mal’affare. Malena è un viaggio paesaggistico e sociale in un paesino della Sicilia degli anni 40.

Chiamami col tuo nome – Scopriamo i paesini inediti della Lombardia

Tratto dal romanzo di Andre Aciman, il film racconta di Elio Perlman, un giovane ragazzo intellettuale che scopre l’amore nei paesini della Lombardia. Chiamami col tuo nome è un viaggio nel sentimento e nell’erotismo di quei luoghi splendidi della campagna lombarda, dove il romanticismo attraversa i personaggi e gli scorci che loro stessi abitano. Il tutto grazie anche alla bellissima messa in scena di Luca Guadagnino.

Camera con vista – Viaggio alla scoperta di Firenze

Lucy Honeychurch, la protagonista del film, s’innamora di uno spirito libero dal carattere passionale, il suo nome è George Emerson. Il loro rapporto si consolida a causa di un evento spiacevole, difatti la protagonista sverrà alla vista di un omicidio ma per sua fortuna George interverrà a darle protezione. Da quel momento i due si conosceranno sempre di più, fino ad innamorarsi sotto il cielo romantico di Firenze. Il destino gli è contrario e il loro innamoramento sarà ostacolato dai doveri di gentildonna di Lucy, la quale è costretta a fidanzarsi con un uomo snob e disprezzante, ma dalla posizione economico sociale importante. Questo film sarà un viaggio nei vicoli bellissimi di Firenze dove l’amore dei personaggi è esaltato dai luoghi romantici della città.

Letters to Juliet – Scopriamo i panorami della Toscana

Una coppia in vacanza in Italia riceve una lettera da una donna che cerca il suo vecchio amore, perciò la protagonista si metterà sulle tracce dell’uomo lungo tutta la Toscana. L’intrigo del film consiste in una pura evasione del viaggio, in una commedia che ci farà vivere la spensieratezza di cui spesso abbiamo bisogno. 


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi

tuscania

il casone

toscano

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


mercoledì, 20 gennaio 2021, 15:12

Le guide turistiche scendono in campo per la difesa della biblioteca di Stato

Lucca Info&Guide, Consorzio Turislucca, La Giunchiglia - Guide Turistiche hanno indirizzato una lettera aperta alle autorità amministrative e culturali cittadine contro la chiusura della biblioteca di piazza Santa Maria Corteorlandini


martedì, 19 gennaio 2021, 10:55

"Rigenerazione del territorio, il comune totalmente impreparato a gestire questo processo"

Riceviamo e pubblichiamo questo intervento a firma dell'architetto Claudio Pardini Cattani sul tema della rigenerazione urbana e la ristrutturazione della ex manifattura tabacchi


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 19 gennaio 2021, 09:06

"Inquinamento dell'aria, installare centraline in Valfreddana"

Riceviamo e pubblichiamo questa nota di Giuseppe Nardi, di Torre in Valfreddana, sull'inquinamento atmosferico e sulla necessità di installare centraline di rilevamento in Valfreddana


lunedì, 18 gennaio 2021, 13:32

Edilizia Residenziale Pubblica: chi ha il coraggio e la forza di rilanciarla e rinnovarla?

Riceviamo e altrettanto volentieri pubblichiamo questo intervento dell'ex assessore politica della casa della Regione Toscana in risposta alle dichiarazioni dell'assessore Stefano Baccelli


lunedì, 18 gennaio 2021, 09:37

Loggia Burlamacchi, niente concerto, ma soldi devoluti in beneficenza

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo messaggio a firma Emanuele Costamagna maestro venerabile della loggia Oriente di Lucca e Barga su una iniziativa benefica


domenica, 17 gennaio 2021, 22:04

Pellati: "Fondazione Carilucca opera bene, il convegno Pd solo una leggerezza e occhio al Quatar socio di maggioranza di Coima: il suo è un islamismo tra i più feroci"

Dal vice presidente della Fondazione Versiliana un intervento sulla Fondazione Carilucca e sulle presunte intromissioni e connivenze con il Pd: finalmente un'analisi di una lucidità disarmante, di una profondità innegabile e di una intelligenza politica permeata di buonsenso