Anno XI

mercoledì, 27 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Rubriche

App, siti d’incontri e social network: i giovani d’oggi si conoscono online

mercoledì, 22 settembre 2021, 17:26

App, siti d’incontri e social network: sono questi i canali attraverso i quali molte nuove coppie oggi si vengono a formare. È quanto emerso da un sondaggio condotto da Matrimonio.com, che ha pubblicato dati molto interessanti in merito. Se infatti si continua a socializzare in modo tradizionale, è altrettanto vero che le nuove generazioni sono sempre più propense ad utilizzare mezzi digitali per entrare in contatto con i coetanei. Basti pensare che il 12,6% delle coppie italiane intervistate ha dichiarato di aver conosciuto il proprio partner su app o siti di incontri, mentre se l’obiettivo è semplicemente stringere nuove amicizie ci si rivolge ai social network più famosi come Facebook e Instagram.

    1. Millennials e Generazione Z: è boom di app di incontri

Il vero e proprio boom per quanto riguarda le app ed i siti d’incontri si sta registrando soprattutto tra i Millennials, ossia tra coloro che oggi hanno un’età che va dai 25 ai 40 anni. I migliori interpreti di quella transizione digitale che si è verificata negli ultimi decenni e che ha rappresentato un vero e proprio punto di svolta per tutta la società. Secondo il sondaggio, il 28,7% dei Millennials utilizza o ha usato almeno una volta un’app per incontri.

Non sono però da meno gli appartenenti alla Generazione Z, ossia i nati tra il 1995 ed il 2010: giovani e giovanissimi fanno uso di app d’incontri in misura inferiore perché pari al 12,3% ma bisogna anche considerare le differenti esigenze legate all’età.

È comunque evidente che al giorno d’oggi sono sempre di più coloro che preferiscono conoscere nuove persone e cercare l’anima gemella online.

    1. I social network: la nuova piazza virtuale per stringere nuove amicizie

Per stringere semplicemente delle nuove amicizie invece sono i social network il canale privilegiato dalle nuove generazioni, che però anche in questo caso presentano alcune differenze, soprattutto per quanto riguarda la scelta della piattaforma.

I Millennials infatti continuano ad utilizzare Facebook per socializzare: il 40,6% dei nati tra il 1981 ed il 1996 è iscritto a questo social e si collega quotidianamente. Attraverso tale piattaforma si stringono nuove amicizie ma ci si interfaccia anche con il mondo esterno, cercando informazioni e condividendo i propri pensieri.

Facebook appare invece superato ai giovani che appartengono alla Generazione Z, che preferiscono di gran lunga Instagram per stringere nuove amicizie.

    1. Perchè le nuove generazioni amano siti d’incontri e social network

Viene da chiedersi, a questo punto, cosa sia davvero cambiato nella nostra società, al punto da spingere le nuove generazioni ad un tipo di socializzazione completamente differente rispetto al passato. La risposta appare scontata ma a ben vedere non lo è. Se infatti è vero che un tempo non esistevano i mezzi disponibili oggi, è altrettanto vero che ad essere cambiate sono la mentalità, sono le abitudini e le propensioni dei giovani. Oggi si preferiscono app di incontri e social network perché rendono tutto più semplice ed immediato, meno complicato ed impegnativo. Permettono, in sostanza, di ottimizzare le risorse in un mondo sempre più frenetico.


Questo articolo è stato letto volte.


auditerigi

tuscania

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


Altri articoli in Rubriche


martedì, 26 ottobre 2021, 20:19

Green pass, anche i docenti si incazzano: "Decreto lesivo dei diritti fondamentali"

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera aperta in difesa della costituzione italiana e dei diritti inviolabili dell’umanità inviataci dal Comitato Scuola Consapevole Toscana


martedì, 26 ottobre 2021, 18:42

"Discarica a Nozzano Castello, combattere il degrado"

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera del professor Fabiano D'Arrigo che denuncia il degrado nel territorio e sollecita l'amministrazione comunale ad intervenire


prenota medio - Dimensioni 220 x 140 px


martedì, 26 ottobre 2021, 18:25

Appello disperato: "La banca ha venduto il mio mutuo a una società che non vuole più farmi credito e io fra poco sarò in mezzo alla strada"

Niente da fare. La società Red Sea che aveva acquistato il credito dalla Banca Bpm non ci pensa nemmeno ad andare incontro al proprietario della casa che, adesso, se la vedrà venduta all'asta il 18 novembre


martedì, 26 ottobre 2021, 18:12

Aspirapolvere ad acqua: come funziona e quali sono i suoi vantaggi?

Utilizzare un aspirapolvere in casa è il modo migliore per ottenere risultati di pulizia in modo veloce ed efficace. Non tutti gli aspirapolvere sono uguali e ciascun modello presenta delle caratteristiche ben definite


martedì, 26 ottobre 2021, 18:01

Agente di polizia penitenziaria al S. Giorgio si reca in carcere per delle pratiche, ma non viene fatto entrare perché senza Green Pass

Quando c'è chi è più realista del re accade quello che è accaduto al lettore, agente di polizia penitenziaria al S. Giorgio, che stamattina è stato protagonista suo malgrado di un episodio sconcertante


lunedì, 25 ottobre 2021, 17:43

Del Ghingaro candidato trasversale che 'guarda' a destra

Riceviamo e pubblichiamo questa riflessione politica decisamente critica sia verso l'attuale sindaco di Viareggio sia verso le forze politiche che lo stanno appoggiando a Lucca