Anno 7°

giovedì, 20 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

ughi sport

Sport

Bama Altopascio batte Montale 86 a 75

domenica, 18 marzo 2018, 21:27

86 - 75

(Parziali: 28-25; 42-50; 62-63; 86-75)

BAMA: Ghiaré 6, Azzolini, Pellicciotti, Fiorindi 6, Orsini 25, Lorenzi 9, Canciello, Cappa 9, Presentazi 6, Meucci 15, Siena 10. All. Tommei 

MONTALE: Della Rosa 15, Niccolai, Nesi 6, Magni 12, Navicelli 4, Ngjela, Gai 1, Magnini 12, Tuci 10, Giusti 9, Milani, Cipriani 6. All. Tonfoni 

Arbitri: Piram e Melai 

Se ci fossero stati dei bookmakers a bordo campo avrebbero dato all'intervallo 20 a 1 il Bama vincente sull'ottimo Montale, quinto (ora sesto) in classifica, ben guidato dall'indimenticato ex Alberto Tonfoni. Sembrava di assistere al solito copione dei match altopascese al PalaBridge. Orsini (mvp della gara per distacco) che a -2'33" dall'intervallo lungo dà il +1 (42-41) ai suoi dall'arco.

Nel tempo restante prima del classico thè caldo gli avversari piazzano un parziale di 9 a 0, frutto di amnesie difensive altopascesi e delle ottime percentuali fino a lì tenute da Nesi e compagni. 42-50 e tutti si aspettano il solito Bama del passato, che si sfalda come creta nel deserto ad inizio terzo quarto. Pronti via e un chirurgico Della Rosa regala il massimo vantaggio ai suoi perso dai 6,75 (42-53). Sembra l'inizio della fine ma invece é l'inizio della riscossa altopascese.

Nella prima frazione il Bama guidato un Orsini ispirato, coadiuvato a turno da Meucci e Cappa,  tiene botta al cospetto degli avversari che però sembrano avere l'inerzia in mano nonostante un insolito 28-25 al primo fischio. Seconda frazione e la zona rosablu concede alcuni tiri facili dall'angolo e alcuni contropiedi affrettati scatenano la transizione dei pistoiesi.

C'è equilibrio soprattutto per tre falli tecnici, tutti sacrosanti, affibbiati agli avversari: in sequenza coach Tonfoni, Cipriani e Della Rosa. Ma sono le zingarate ed i jumps dalla media di Magnini, insieme ai piazzati di Tuci ed alle triple di Della Rosa a scavare il solco. Terza frazione e coach Tommei mescola le carte in difesa presidiando benissimo gli angoli, anticipando i tagli flash dei lunghi e contenendo qualsivoglia penetrazione. Fiorindi e soci spingono poi , come da piano partita, al massimo in transizione , evitando così di dover fare i conti sull'aggressività difensiva avversari a difesa schierata.

Il motore di Montale inizia a  non funzionare più bene con prima e e viene tenuto in piedi dalla maggior fisicità e dalle triple, una delle quali allo scadere su un piede solo, di Della Rosa. Sul fronte opposto si iscrive al match con due canestri dall'arco Presentazi mentre la verve offensiva di Ghiaré funge da "gin-tonic" per i compagni. Lorenzi ( 2 su 2 dall'arco) e Siena (3 su 4 sempre da tre punti) piazzano due triple che unite ad una penetrazione carpiata di Ghiaré danno il 62-63 al terzo fischio.

Ultimi 10' minuti e ancora Lorenzi dall'arco dà luogo al soprasso (65-63. Meucci , ben pescato da Fiorindi (5 assist per lui) da il 67-63. Montale rimane a contatto ma ancora Siena da tre punti più un appoggio reverse di Lorenzi innescato da Cappa (5 assist anche per lui) danno il 75-68. Ultimo sussulto ospite con Tuci che affonda la bimane per 75-70. 

Meucci al ferro ed Orsini con tripla danno il colpo del quasi ko (80-70) a -3'41". Montale continua a litigare contro la zona rosablù ed il divario si mantiene vicino alla doppia cifra. E' Fiorindi dall'arco a -56" dalla sirena (86-75) a dare il via ai festeggiamenti del Bama. Festeggiamenti come sempre corretti e all'insegna della massima sportività. Chi veste il rosablù è fatto così. Da sempre.


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


scopri la Q3


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


mercoledì, 19 settembre 2018, 14:08

Virtus protagonista a Siena: incetta di medaglie e titoli ai campionati regionali

Week-end intenso ma non privo di soddisfazioni per la squadra allievi ed allieve della atletica virtus CR Lucca, che ai campionati individuali di categoria di Siena fa incetta di medaglie e titoli regionali in moltissime discipline


mercoledì, 19 settembre 2018, 14:07

Buon momento per la Michela Fanini

Periodo particolarmente positivo per la “Michela Fanini” che in questo finale di stagione ha inanellato una serie di piazzamenti di tutto rispetto. Il miglior risultato l'ha conseguito l'ungherese Monika Kiraly che è salita sul podio finale al Giro delle Marche.


prenota_spazio


mercoledì, 19 settembre 2018, 10:21

Week-end avvincente per gli atleti dell'Asd marciatori Antraccoli Lucca

Week-end avvincente per gli atleti dell' Asd marciatori Antraccoli Lucca a meno di una settimana dalla "26° Staffetta del pioppino", che vede il team coinvolto in veste di organizzatore


mercoledì, 19 settembre 2018, 09:08

Tre giovanissimi lucchesi a Rimini per rappresentare la Toscana nel pugilato

Prende il via domani, 20 settembre, a Rimini, fino a domenica 23, la 5^ edizione del Trofeo Coni Kinder + Sport la più grande manifestazione sportiva Under 14 in Italia tanto che viene denominata anche Olimpiadi Italiane Under 14, 3300 atleti in 45 specialità e discipline sportive a cui si...


martedì, 18 settembre 2018, 16:03

Tennis, Serie A1: girone abbordabile per il CT Lucca Vicopelago

A poco meno di un mese dall’inizio del campionato, la prima giornata è in programma per domenica 14 ottobre, il Ct Lucca Vicopelago ha finalmente conosciuto le sue tre avversarie del girone 1 in questo suo primo campionato di A1


martedì, 18 settembre 2018, 14:55

Settembre Lucchese Juniores, la sorpresa si chiama Vorno

Cadono i campioni in carica del Ghivizzanoborgo che stavolta escono ai quarti di finale del Settembre Lucchese riservato agli Juniores. L'impresa la compie il Vorno che sorprende la formazione di Daniele Giraldi, segna ad inizio ripresa e subisce un contestato rigore a pochi minuti dalla fine