Anno 7°

martedì, 18 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

ughi sport

Sport

Sono sempre di più i bambini che giocano a rugby

mercoledì, 14 marzo 2018, 14:54

È il periodo dell’anno, quello del 6 Nazioni, in cui la palla ovale ottiene la massima visibilità. Un evento bellissimo che va oltre il mero aspetto sportivo e che diventa quasi un fatto di cultura. È bello, per ogni appassionato di rugby, vedere lo stadio olimpico pieno di gente felice e pacifica che vuole solo godersi uno spettacolo, nonostante i risultati della nazionale azzurra non siano propriamente esaltanti. 

La disciplina della palla ovale sta riscuotendo sempre maggior successo anche a Lucca dove nel giro di pochi anni i praticanti, specie i più piccoli, si sono moltiplicati. Vuoi per il gran lavoro che il Rugby Lucca ha svolto in collaborazione con gli istituti scolastici per invogliare i giovani, vuoi per il sempre maggior interesse che lo sport genera in chi lo guarda. Così, la società del presidente Lombardi è passata nel giro di un paio di stagioni dall’avere solo tre formazioni (seniores, under 18 e under 16) a contarne ben 8: dagli under 6 ai senior. Un bel risultato per una società che ambisce non solo ad un salto di livello per quanto riguarda la prima squadra ma anche a sfornare dei giovani talenti che, un domani, possano ambire anche alla maglia azzurra. Un processo che, almeno in parte, è già in atto. Se da una parte infatti, under 14 ed under 16 ancora un po’ faticano ad affermarsi, dall’altra le formazioni più giovani stanno disputando delle ottime stagioni.

Non sono ancora tantissimi i piccoli della categoria under 6 anche se piano piano stanno crescendo. Una formazione questa che, nonostante sia composta da bambini piccolissimi, si distingue per disciplina ed entusiasmo. Due qualità importantissime per un rugbista e che hanno permesso alla squadra di vincere diverse partite anche contro squadre di altissimo livello come Livorno 1931 e Lions Amaranto.

Sono una vera e propria macchina schiacciasassi invece i ragazzi della formazione under 8. Un gruppo molto numeroso che, nonostante presenti molte disomogeneità, è molto unito e sta facendo un grande lavoro grazie ad un programma di motricità studiato apposta per loro. Un lavoro che sta dando ottimi frutti, con i ragazzi che stanno facendo incetta di vittorie.
Anche per quanto riguarda l’under 10 i risultati sono più che positivi. Una formazione composta da piccoli atleti un po’ più “esperti” e giovani provenienti invece dall’under 8. Un mix perfetto che permette alla squadra di esprimersi al meglio e di ottenere, anche in questo caso, risultati più che positivi, con una crescita significativa sia dal punto di vista tecnico che della disciplina nel giro di pochi mesi. Una crescita che si vede anche nella maggiore positività che si respira all’interno del gruppo.

Anche la formazione under 12 si sta ben comportando. Composta da una ventina di giovani atleti, equamente divisi tra neofiti e “più esperti”, la squadra dopo qualche titubanza nei primi mesi, sta ora iniziando a comprendere il gioco e a trovare la soddisfazione del lavoro fatto in allenamento vincendo diverse partite.La vera soddisfazione degli allenatori è quella di vedere un gruppo compatto e molto presente agli allenamenti e alle partite, che si diverte ed è vorace di apprendere sempre di più su questo sport.

È sempre possibile provare il rugby nelle strutture del Rugby Lucca a qualunque età, dagli under 6 agli over 40 tutti possono venire a giocare.

Per maggiori informazioni, visitare la pagina Facebook Rugby Lucca o inviare una mail a asdrugbylucca@gmail.com


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


scopri la Q3


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


martedì, 18 settembre 2018, 16:03

Tennis, Serie A1: girone abbordabile per il CT Lucca Vicopelago

A poco meno di un mese dall’inizio del campionato, la prima giornata è in programma per domenica 14 ottobre, il Ct Lucca Vicopelago ha finalmente conosciuto le sue tre avversarie del girone 1 in questo suo primo campionato di A1


martedì, 18 settembre 2018, 14:55

Settembre Lucchese Juniores, la sorpresa si chiama Vorno

Cadono i campioni in carica del Ghivizzanoborgo che stavolta escono ai quarti di finale del Settembre Lucchese riservato agli Juniores. L'impresa la compie il Vorno che sorprende la formazione di Daniele Giraldi, segna ad inizio ripresa e subisce un contestato rigore a pochi minuti dalla fine


prenota_spazio


martedì, 18 settembre 2018, 12:32

Il rally degli Abeti accende la "volata" finale del premio Rally Automobile Club Lucca

L'appuntamento di Campionato Regionale andato in scena nella Montagna Pistoiese conferma le leadership ma, allo stesso tempo, alimenta le aspettative degli inseguitori


martedì, 18 settembre 2018, 09:12

Scherma: Pietro Marchini sfiora il successo a Amsterdam

Per una sola stoccata lo sciabolatore lucchese della PULITI Pietro Marchini non ha vinto il “27th Sista-SFZ International Fencing Tournement – Boys” che si è svolto allo Sporthallen Zuid di Amsterdam lo scorso fine settimana


lunedì, 17 settembre 2018, 21:34

Maranello Corse con Perna-Favali al Rally Day di Casciana Terme

La scuderia emiliana torna a valicare l'appennino per disputare la gara- sprint pisana con il lucchese Giuseppe Perna ed il pisano Alessio Favali, in gara su una Peugeot 208 di classe R2B preparata da MM Motorsport


lunedì, 17 settembre 2018, 21:32

Maranello Corse da urlo sulle strade di casa

Lorenzo Gilli conquista il rally storico, ottimi riscontri anche nel rally moderno, nel quale arriva anche il secondo posto nella classifica delle scuderie