Anno 5°

giovedì, 24 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

ughi sport

Sport

Nasce a Taipei il primo fan club asiatico di Amore & Vita - Prodir

giovedì, 17 maggio 2018, 09:45

Quando ancora a nessuno interessava volare dall'altra parte del mondo per prendere parte a corse quasi sconosciute ma in fase di sviluppo, in paesi di umile tradizione ciclistica, Amore & Vita fu il primo team europeo a varcare quei confini e portare un po' della sua storia in Asia, America,Australia e Africa. Oggi il ciclismo sta cambiando, si sta evolvendo in maniera globale. Le corse in questi paesi stanno crescendo in maniera gigantesca e anno dopo anno continuano a svilupparsi esponenzialmente, aumentando di conseguenza in prestigio e ricchezza. Organizzazioni sempre al top (come accade soltanto nei grandi giri), sontuosi premi e rimborsi considerevoli, hanno fatto sì che oggi tutte le formazioni Professional e molte World Tour facciano letteralmente "a gara" per essere invitate. Amore & Vita è stata la società pioniera di questo "nuovo" ciclismo, la prima a lasciare il segno, cogliendo negli anni in queste realtà, risultati importanti e soprattutto numerose vittorie. Specialmente in Asia ed in America, dove ancora oggi il team corre regolarmente e viene sostenuto ed acclamato. Tant'è vero che proprio a Taipei nasce oggi il primo fan club tutto asiatico di Amore & Vita – Prodir.

25 anni, e padre di due bambini, Tai Chin Chang non è solo un acerrimo sostenitore di Amore & Vita – Prodir ma è anche un ciclista con il sogno di prendere parte un giorno ad una gara professionistica in Asia. La profonda amicizia che lo lega all'ex Guardia Svizzera delSanto Padre Giovanni Paolo II, Stefano Del Croce (nella foto con Chang), stretto collaboratore diCristian ed Ivano Fanini, e supporter n.1 del team, ha fatto si che nascesse il progetto del fan club Asiatico, in onore e gloria di questa formazione particolare, oggi la più antica al mondo.

"E' noto che Amore & Vita – Prodir ha migliaia di tifosi sparsi nei cinque continenti – spiega da TaiwanStefano Del Corce – io stesso mi sono avvicinato alla squadra proprio perché ogni anno li incontravo inVaticano e poi ne seguivo le gesta sportive durante l'arco della stagione. Questa mia passione verso il messaggio di Amore e Vita e nei confronti della società, mi ha fatto entrare in contatto con la famigliaFanini ed oggi sono orgoglioso di sentirmi come un membro di essa. Poi viaggiando molto ho potuto constatare di persona quanto tifo abbia la squadra specialmente in Cina e Taiwan. Qui ho trovato tantissima gente che conosceva il nostro team ed è affascinato dalla sua storia e dalla sua tradizione. Tai Chin è uno di questi. Probabilmente è il tifoso più preparato sulla storia dei team di Fanini che abbia mai incontrato. E dal suo entusiasmo e dalla sua voglia di stare vicino alla squadra che è nato il  progetto di fondare un fan club a Taipei di cui io sono il presidente onorario. Già moltissimi tifosi si sono uniti a noi e molti altri ci contattano giornalmente per avere notizie del team e seguirlo da vicino. Questa può sembrare una piccola cosa ma credetemi non lo è. L'Asia rappresenta il futuro del ciclismo e lo dimostrano le corse, divenute sempre più ambite dalla formazioni, ed importanti per l'UCI. Di conseguenza avere un pool di accaniti sostenitori proprio in questi paesi può solo portare dei vantaggi alla squadra e agli sponsor come Prodir e Premec che in Asia hanno diverse sedi. Tai Chin Chang che di fatto è il fondatore del fan club, ha come sogno quello di essere al via in una corsa con la maglia di Amore & vita – Prodir e ogni giorno si allena duramente inseguendo questo desiderio. Io gli ho detto che niente è impossibile e se lavorerà duramente e dimostrerà di essere competitivo tra i dilettanti, magari Cristian e Ivano faranno in modo che questo suo sogno si possa presto realizzare".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px



lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


mercoledì, 23 maggio 2018, 23:32

Un grande risultato per la 18 Eccellenza di Piazza

La stagione dell'U18 Eccellenza di Piazza finisce a Bardalone, luogo deputato dalla federazione per disputare le Final Four della Coppa Toscana e si conclude con un grande risultato, la conquista del secondo gradino del podio


mercoledì, 23 maggio 2018, 16:26

Pugilistica Lucchese: Garofano vince a Borgo San Lorenzo e Buhs Chinedu a Bologna prima del limite

Un altro fine settimana decisamente positivo per la Pugilistica Lucchese: sabato sera in occasione della manifestazione “Vivi lo Sport “ a Borgo San Lorenzo a Firenze il peso leggero Junior (classe 2003) Lorenzo Garofano ha affrontato e battuto ai punti il pugile di casa Gabriele Falaschi (Boxe Mugello).


prenota_spazio


mercoledì, 23 maggio 2018, 15:25

La Pallavolo Valdiserchio conquista la promozione in serie D regionale

La Pallavolo Valdiserchio conquista la promozione diretta in serie D regionale al termine del doppio confronto che la vedeva opposta alla compagine di Pieve a Nievole che, come le borghigiane, aveva vinto il proprio girone


mercoledì, 23 maggio 2018, 15:11

Sport, appartenenza e solidarietà: al via i tornei nazionali di calcio e tennis del collegio dei geometri

Nella sede del collegio dei geometri della provincia di Lucca, stamattina alle 12, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del campionato nazionale di calcio e di tennis per geometri. Gli eventi si svolgeranno tra il 26 ed il 3 giugno in Versilia


mercoledì, 23 maggio 2018, 13:44

Basket: Lucca Sky Walkers in finale play-off

I Lucca Sky Walkers sono pronti a giocare la finale Playoff per il salto di categoria in Promozione. Di fronte a loro troveranno la corazzata US Livorno, fin qui imbattuta in tutto il campionato e di conseguenza favorita alla vittoria della serie finale


mercoledì, 23 maggio 2018, 13:13

Virtus Lucca: Naldi ed Orlando campioni d'Italia, Scantamburlo e Taviani ad un soffio dall'oro

Elisa Naldi ai Campionati Universitari di Isernia si è infatti laureata campionessa italiana di salto in lungo con una prestazione che nella società non si vedeva da almeno 20 anni. Un successo straordinario subito raddoppiato da Roberto Orlando nel lancio del giavellotto, conquistato stavolta con un grande scatto di orgoglio...