Anno XI

lunedì, 17 gennaio 2022 - Giornale non vaccinato

Facebook Twitter YouTube

Sport

Successo per il taglio del nastro di "Mura di Lucca Parkrun"

sabato, 25 agosto 2018, 13:12

di giulia del chiaro

“Tre, due, uno…buon parkrun a tutti!”. Cosi Alessandro Marchi, run director dell’iniziativa, ha dato il via, questa mattina, nei pressi di Piazzale Vittorio Emanuele sulle mura urbane, al nuovo appuntamento podistico, non competitivo, del sabato mattina lucchese con una corsa inaugurale che ha visto accorrere più di cento parkrunner delle più svariate provenienze geografiche e fasce d’età.

La manifestazione, nata a Londra nel 2004 con l’obiettivo di far convergere attività podistiche di gruppo all’interno di parchi cittadini, si è già ben radicata a Firenze per fare di Lucca la seconda città toscana coinvolta stabilendo un incontro fisso per il sabato mattina alle 9 ed un percorso standard di cinque chilometri. Con stamani sale a 13 il numero delle città italiane aderenti grazie al taglio del nastro lucchese che ha mostrato, fin da subito, la sua possibilità di diventare un appuntamento fisso per la città e per i suoi podisti appassionati.

 “Un successo numerico inaspettato con 124 partecipanti” ha detto emozionato e carico di entusiasmo Marchi poco prima di dare il via alla mattinata. Molti i parkrunner stranieri, provenienti da Sud Africa, Australia ed Inghilterra, che hanno approfittato dell’apertura della corsa lucchese per visitare la città.

Alle 8.40 i partecipanti si sono ritrovati nel punto segnalato, sul sito parkrun Italia e sull’apposita pagina facebook “mura di Lucca parkrun”, per una breve presentazione della manifestazione da parte di Giorgio Cambiano, country manager di parkrun Italia, ed Alessandro Marchi tradotta simultaneamente da una volontaria madrelingua inglese.

“Ci auguriamo che questa prima mattinata riesca a riprodurre il nostro spirito di fondo – ha detto Cambiano -  quello di socializzare, correndo o camminando insieme, senza competere, ma con la possibilità di essere cronometrati per misurarsi unicamente con se stessi”.

Ogni partecipante, infatti, aveva con sé un codice a barre, scaricabile direttamente dalla email di avvenuta registrazione al sito parkrun.it, scansionato alla fine del percorso per stilare una classifica, consultabile sulla pagina, che permetta a ciascun parkrunner di tenere sotto controllo i propri tempi.

Ad arricchire la giornata inaugurale la partecipazione di due personaggi di spicco sia per lo scenario atletico nazionale che per l’universo parkrun: Federica Proietti, atleta della Calcestruzzi Corradini, detentrice di un tempo personale di un’ora e quindici minuti per la mezza maratona Roma-Ostia 2016 oltre ad altri importanti primati personali e Peter Fordham, simbolo del mondo parkrun con 346 partecipazioni in tutto il mondo. Alla partenza anche alcuni esponenti di società sportive della zona come Montecatini Marathon, pronta ad accogliere prossimamente la sua parkrun, Lucca Marathon, Marciatori Antraccoli ed Orecchiella.

Alle 9 il via alla cinque chilometri con il coinvolgimento, carico di entusiasmo, di ragazzi, adulti, associazioni sportive, appassionati, anziani, madri con il passeggino e persone in compagnia dei propri cani. Da quel momento ognuno ha tagliato il traguardo con i propri tempi trovando, alla fine del percorso, diversi volontari pronti ad acclamarlo come fosse arrivato per primo e a scansionare il codice a barre personale per prendere il tempo di ciascuno. Ogni chilometro del circuito era segnalato da un apposito cartello e dalla presenza di un volontario. A chiudere la carica dei 124 Ilaria Del Bianco, presidente dell’associazione lucchesi nel mondo, sostenitrice dell’iniziativa che, per l’occasione, vestiva il ruolo di chiudi fila o tail Walker.

E, per recuperare forze e calorie smaltite, mura di Lucca parkrun offre a tutti i partecipanti la possibilità di ricevere un tagliandino per una colazione convenzionata da Paniko Bakery e Cafè (via Veneto 59) a pochi metri dal traguardo.

Gli incontri proseguiranno ogni sabato mattina, in maniera completamente gratuita, con ritrovo alle 9 in Piazzale Vittorio Emanuele (vicino al Caffè delle Mura) “con la speranza – hanno concluso la prima giornata i membri del comitato lucchese – che, dopo questo successo di apertura, i numeri possano ancora crescere e l’incontro settimanale possa ben radicarsi in città”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


lamm

tuscania

lamm

auditerigi

prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px

il casone


Altri articoli in Sport


aics


domenica, 16 gennaio 2022, 21:17

Solido successo esterno a Moncalieri per il Gesam Gas e Luce Lucca

Quarta vittoria in trasferta della stagione per un solido Basket Le Mura Lucca, corsaro sull'insidioso parquet dell'Akronos Moncalieri, formazione che ha dimostrato di valere più degli attuali sei punti in classifica


domenica, 16 gennaio 2022, 14:18

Focolaccia Biathlon Lucca: una forza motrice dettata dalla volontà di non mollare mai

Coesione, sinergia e 50 anni di storia alle sue spalle da rispettare per gli atleti della Focolaccia Biathlon Lucca. Un esempio a Lucca di perseveranza e determinazione, di attaccamento alla maglia e di etica del lavoro


prenota_spazio


sabato, 15 gennaio 2022, 10:46

Gesam atteso dall’insidiosa trasferta di Moncalieri

Secondo match esterno di fila per il Basket Le Mura Lucca di scena domenica, palla a due fissata per le 18, sul parquet del PalaEinaudi di Moncalieri di fronte ad un Akronos affamato di punti pesanti in chiave salvezza


mercoledì, 12 gennaio 2022, 13:22

Il 38° Rally del Carnevale entra nel vivo: iscrizioni aperte

Sarà la mezzanotte di mercoledì 26 gennaio, il termine ultimo per partecipare all'appuntamento inaugurale della stagione rallistica italiana, messo a calendario da Automobile Club Lucca nei giorni 5 e 6 febbraio


martedì, 11 gennaio 2022, 09:02

Le paure e le incertezze non frenano la voglia di correre e le attività benefiche di Torretta Bike

La voglia di pedalare è tanta fra i valorosi atleti di Torretta Bike che si sforzano costantemente per debellare la paura e non perdere l'abitudine con la bicicletta


lunedì, 10 gennaio 2022, 12:03

Polisportiva Capannori fa il punto a metà stagione

Bilancio di metà stagione per la Polisportiva Capannori, impegnata su vari fronti e con un movimento in continua crescita che supera ormai i 250 tesserati in quattro distinte discipline sportive. Una progressione che è stata resa possibile anche dall'arrivo durante l'estate del nuovo direttore generale Samuele Pillastrini