Anno 7°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

A Dario Bertolacci e Chiara Lombardi il 13° Premio Rally Automobile Club Lucca

giovedì, 10 gennaio 2019, 09:24

Sono Dario Bertolacci e Chiara Lombardi, i vincitori del 13° Rally Automobile Club Lucca. I due conduttori, equipaggio nella programmazione agonistica, si sono rispettivamente affermati nella classifica "piloti" e "navigatori" della serie promossa dall'istituzione automobilistica provinciale. Un risultato finale concretizzato sulle strade del Rally Il Ciocchetto, appuntamento che ha garantito ai neo campioni il successo nella classe N1, sui sedili della Peugeot 106 che ne ha contraddistinto le qualità durante la stagione sportiva.

Una leadership, quella del pilota di Borgo a Mozzano, garantita da prestazioni di spessore nelle sette occasioni valevoli ai fini della classifica assoluta.

Per Chiara Lombardi, oltre alla vittoria assoluta nel confronto riservato ai navigatori, la soddisfazione di aver conquistato il primato sia tra i copiloti Under 25 che nel confronto dedicato alle "ladies" del sedile destro.

Alle spalle di Dario Bertolacci, nella classifica "piloti", si è elevato Augusto Favero. Una seconda posizione concretizzata al volante della Peugeot 106 di classe N1 – categoria che ha reso protagonisti i vertici della serie – e che ha visto il pilota di Carrara regolare, con un distacco inferiore al punto, il terzo classificato Luca Pierotti. Una stagione soddisfacente, quella del pilota di Lucca, concretizzata sull'ultimo gradino del podio assoluto grazie a risultati che ne hanno contraddistinto la performance globale in ambito regionale. Una vera e propria bagarre, quella registrata nell'"attico" della classifica piloti, che ha interessato anche il campione regionale toscano 2018 Fabio Pinelli, quarto ed a solo mezzo punto di distacco dalla terza piazza. Una posizione condivisa con Michele Friz, con il giovane driver di Castelnuovo Garfagnana vincitore nella classifica Under 25 "piloti" davanti a Manuele Pardini ed Alessandro Comellini.

Le logiche legate agli scarti si sono confermate determinanti anche nell'assegnazione delle posizioni del podio dedicato ai "navigatori", con Chiara Lombardi ad elevarsi come "primattrice" ed un lotto di pretendenti regolati da distacchi minimi. Un primato che ha visto la copilota di Castelnuovo Garfagnana, compartecipe dei risultati conquistati da Dario Bertolacci, regolare di quattro lunghezze Alessio Pellegrini. Per il copilota pistoiese, secondo di classe A0 sulle strade del Rally Il Ciocchetto, andato in scena a fine dicembre a Castelvecchio Pascoli, una seconda posizione assoluta maturata grazie a quattordici punti di vantaggio su Andrea Sarti, terzo sul podio finale.

A primeggiare nella classifica femminile riservata ai piloti è la pratese Susanna Mazzetti, protagonista di un acceso confronto con la diretta avversaria Giulia Serafini. Tra i copiloti, alle spalle di Chiara Lombardi, la seconda piazza femminile è andata a Manuela Milli mentre, nella classifica Under 25, in scia alla codriver di Castelnuovo Garfagnana si sono posizionati Andrea Sarti e Nicola Biagi. Una cornice che ha regalato visibilità al "vivaio" provinciale, grazie ad una programmazione articolata sulle più impegnative prove speciali della regione.  

Grande, la soddisfazione espressa dai vertici del Premio Rally Automobile Club Lucca, al centro di tredicesima edizione contraddistinta dal record assoluto di partecipanti, oltre duecento, a conferma di un sempre più crescente appeal maturato nei confronti della kermesse. I conduttori che si sono resi protagonisti nelle classifiche del 13° Premio Rally Automobile Club Lucca verranno premiati sabato 23 febbraio, in una serata nella quale verranno svelati i dettagli della nuova edizione. 

Classifiche complete su: www.rallylucca.it

 

Nella foto (free copyright-Simonelli): i vincitori Dario Bertolacci e Chiara Lombardi.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

esedra

toscano

auditerigi

il casone


Altri articoli in Sport


venerdì, 5 giugno 2020, 09:25

Arianna De Cicco lascia il volley dopo anni di amore e successi con Nottolini e Pantera

Questa volta è ufficiale e la sua decisione l'ha resa nota a La Gazzetta di Lucca: Arianna De Cicco ha dato l'addio al volley. Alla base i troppi problemi fisici che hanno rallentato la recente carriera della giocatrice centrale


mercoledì, 3 giugno 2020, 08:27

Dopo Renieri anche Salvestrini e Migliorini lasciano Capannori. La Bionatura riparte dalla B2

La Nottolini, che a giorni potrebbe avere la riconferma dello sponsor principale Bionatura, anche se il suo titolare Pietro Riccomini al momento non ha ancora messo nero su bianco, scende di categoria per continuare a sposare un progetto ambizioso che però riparte da una categoria inferiore


prenota_spazio


lunedì, 1 giugno 2020, 16:08

Libertas: un mix di esperienza e gioventù per crescere divertendosi

In attesa che venga diramato il protocollo per come far ripartire anche il volley, i dirigenti della Libertas Ponte a Moriano stanno valutando tutte le priorità ad iniziare dal campionato che verrà affrontato nella prossima stagione


lunedì, 1 giugno 2020, 12:08

L'A.S.D. Montecarlo parte con il nuovo settore giovanile

Varato il progetto per riorganizzare la scuola calcio per i ragazzi dal 2003 al 2015, un settore che mancava da ben quindici anni. Tutta l'attività avrà la supervisione del Genoa cfc Club, con il cui settore tecnico è stato formalizzato un accordo di collaborazione per la crescita tecnica dei ragazzi


venerdì, 29 maggio 2020, 12:17

Aperto e in grande spolvero il tennis club Il Poggio a S. Anna

Dopo quasi tre mesi si torna a calcare i campi da tennis del club Il Poggio di S. Anna in via del Tiro a segno. Il tennis è uno sport che date le distanze fra giocatori è tra i più sicuri in assoluto


giovedì, 28 maggio 2020, 16:19

Lorenzo Puschi è il nuovo vice allenatore del Basket Le Mura Lucca

Il Gesam Gas e Luce Le Mura è lieto di comunicare di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2020-2021 con Lorenzo Puschi, nuovo assistant coach di Francesco Iurlaro. Toccherà al giovane tecnico pisano, classe 1991 ma con già dieci anni di esperienza alle spalle, raccogliere l’eredità di Michele Staccini, approdato...