Anno 7°

sabato, 23 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

ughi sport

Sport

Andrea Lanfri oltre le nuvole: conquistata la vetta del Chimborazo

lunedì, 7 gennaio 2019, 18:34

Non l’ha fermato la meningite. Quella “maledetta”, come la chiama lui, che il 21 gennaio di quattro anni fa si portò via gambe e sette dita delle mani. Figurarsi un vulcano di 6268 metri sul livello del mare. Andrea Lanfri, con protesi speciali fabbricate nella sua Lucca, si è spinto oltre le nuvole. E quei piedi meccanici chiodati li ha usati per riuscire in una grande impresa.

Il vulcano Chimborazo è conquistato ma il campione paralimpico lucchese guarda già al prossimo traguardo. «La spedizione è riuscita alla grande – ha detto dall’Ecuador Lanfri -. La fatica è stata davvero, davvero tanta. Siamo saliti dal rifugio alto a quota 5300 tra il 5 e il 6 gennaio, per poi riscendere il giorno successivo. Ora per un po’ di giorni mi godrò del meritato relax, ma aver toccato per la prima volta i 6300 metri è di buon auspicio per la prossima missione. Le protesi che vorrò utilizzare sull’Everest, infatti, sembra che funzionino veramente bene. Sono molto contento anche per il grande sostegno che ho sentito dall’Italia per me».

A maggio, dunque, testa all’Everest. Dovesse riuscire anche nella conquista del Tetto del Mondo, Andrea Lanfri sarebbe il primo uomo con amputazioni agli arti inferiori e superiori, dopo essere sopravvissuto alla meningite, a svettare così in alto. Per riuscirci, però, Andrea non può contare solo sulla sua grande determinazione.

«Sul Chimborazo è stato un allenamento, un durissimo allenamento – spiega Lanfri -. Continuerò a prepararmi perché la salita verso l’Everest è chiaramente più pericolosa e difficile. Ma so di potercela fare. Anche se ho bisogno di tutti per finanziare questa nuova impresa».

Organizzare una spedizione sull’Himalaya, infatti, ha dei costi molto elevati. E per chiunque volesse sostenere il campione lucchese è possibile, ancora per pochi giorni, farlo con una donazione al crowdfunding pubblicato sul portale Oso – Fondazione Vodafone (questo il link https://progetti.ognisportoltre.it/projects/353-everest-2019). Impresa nella quale l’atleta paralimpico in forza alle Fiamme Azzurre – Atletica Virtus Cr Lucca sarà sostenuto anche dall’Ortopedia Michelotti, dove lavora Paolo Denti, il mastro Geppetto che ha plasmato le sue super protesi, e dalla onlus Art4sport di Bebe Vio. Senza dimenticare il partner tecnico Erredi Design. Fondamentale, poi, la collaborazione con One Project, sigla che sta per “oxygenated natural emotion project”. Alla base di una preparazione fisica massacrante dal punto di vista del respiro.

Sito ufficiale: www.andrealanfri.com

Rassegna stampa: https://andrealanfri.com/rassegna-stampa/

Facebook: https://www.facebook.com/pg/Lanfri86Andrea

Per info: agenzia Capo Verso, redazione@capoverso.info– 3285512878

Per interviste: ufficiostampa@lanfriandrea.it - 338/7938675

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


q3


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


sabato, 23 marzo 2019, 12:16

Geonova riceve il Valdisieve

Domenica 24 marzo la Geonova torna a giocare tra le mura familiari del Palasport dove sul parquet troverà il Valdisieve. Squadra che sta lottando per rimanere dentro i play-off


sabato, 23 marzo 2019, 11:45

Amore & Vita | Prodir: al Gp Denain con un team giovane e determinato

Continuano gli impegni di assoluto prestigio in Francia per Amore & Vita | Prodir, Domani 24 Marzo si svolgerà infatti il GRAND PRIX DENAIN- Porte du Hainaut, gara UCI 1.HC, valevole anche per la Coppa di Francia


prenota_spazio


giovedì, 21 marzo 2019, 16:49

Antonio Zullo: finalmente è arrivato il momento di sperare

Finalmente tra poche ore Antonio Zullo entrerà nell’Ospedale di Bologna, dove il professor Dante Dallari e la sua equipe medica compirà il delicato intervento di protesi del femore. Purtroppo un operazione obbligatoria per l’atleta laziale che ultimamente non riesce nemmeno a camminare dai forti dolori


giovedì, 21 marzo 2019, 09:49

Cmb e Summer Soccer insieme per una grande estate

Come ogni anno di questi tempi al Centro Minibasket Lucca si comincia a lavorare sulla preparazione dei campi estivi per i ragazzi dai 4 ai 14 anni


giovedì, 21 marzo 2019, 08:51

A Cascina un altro appuntamento con il pugilato

Sabato 23 marzo a Cascina, in Via Norvegia, un altro appuntamento con il pugilato: sul ring il professionista Giustini e il debuttante Ruffo, ricco sottoclou con gli “Elite“ per l‘organizzazione Pugilistica Cascinese e Pugilistica Lucchese


mercoledì, 20 marzo 2019, 14:31

Ottimi risultati per la Ritmica Lucca alla seconda prova individuale Silver FGI

Le prime ginnaste lucchesi a scendere in pedana sabato sono state Vittoria Martinelli, che ha condotto un’ottima gara conquistando il terzo posto nella categoria A2 LB, Agnese Di Mauro e Giulia Susulete, che hanno ottenuto rispettivamente il 5^ e 7^ posto, entrambe penalizzate da alcuni errori nell’esercizio con l’attrezzo