Anno 7°

venerdì, 5 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Andrea Lanfri oltre le nuvole: conquistata la vetta del Chimborazo

lunedì, 7 gennaio 2019, 18:34

Non l’ha fermato la meningite. Quella “maledetta”, come la chiama lui, che il 21 gennaio di quattro anni fa si portò via gambe e sette dita delle mani. Figurarsi un vulcano di 6268 metri sul livello del mare. Andrea Lanfri, con protesi speciali fabbricate nella sua Lucca, si è spinto oltre le nuvole. E quei piedi meccanici chiodati li ha usati per riuscire in una grande impresa.

Il vulcano Chimborazo è conquistato ma il campione paralimpico lucchese guarda già al prossimo traguardo. «La spedizione è riuscita alla grande – ha detto dall’Ecuador Lanfri -. La fatica è stata davvero, davvero tanta. Siamo saliti dal rifugio alto a quota 5300 tra il 5 e il 6 gennaio, per poi riscendere il giorno successivo. Ora per un po’ di giorni mi godrò del meritato relax, ma aver toccato per la prima volta i 6300 metri è di buon auspicio per la prossima missione. Le protesi che vorrò utilizzare sull’Everest, infatti, sembra che funzionino veramente bene. Sono molto contento anche per il grande sostegno che ho sentito dall’Italia per me».

A maggio, dunque, testa all’Everest. Dovesse riuscire anche nella conquista del Tetto del Mondo, Andrea Lanfri sarebbe il primo uomo con amputazioni agli arti inferiori e superiori, dopo essere sopravvissuto alla meningite, a svettare così in alto. Per riuscirci, però, Andrea non può contare solo sulla sua grande determinazione.

«Sul Chimborazo è stato un allenamento, un durissimo allenamento – spiega Lanfri -. Continuerò a prepararmi perché la salita verso l’Everest è chiaramente più pericolosa e difficile. Ma so di potercela fare. Anche se ho bisogno di tutti per finanziare questa nuova impresa».

Organizzare una spedizione sull’Himalaya, infatti, ha dei costi molto elevati. E per chiunque volesse sostenere il campione lucchese è possibile, ancora per pochi giorni, farlo con una donazione al crowdfunding pubblicato sul portale Oso – Fondazione Vodafone (questo il link https://progetti.ognisportoltre.it/projects/353-everest-2019). Impresa nella quale l’atleta paralimpico in forza alle Fiamme Azzurre – Atletica Virtus Cr Lucca sarà sostenuto anche dall’Ortopedia Michelotti, dove lavora Paolo Denti, il mastro Geppetto che ha plasmato le sue super protesi, e dalla onlus Art4sport di Bebe Vio. Senza dimenticare il partner tecnico Erredi Design. Fondamentale, poi, la collaborazione con One Project, sigla che sta per “oxygenated natural emotion project”. Alla base di una preparazione fisica massacrante dal punto di vista del respiro.

Sito ufficiale: www.andrealanfri.com

Rassegna stampa: https://andrealanfri.com/rassegna-stampa/

Facebook: https://www.facebook.com/pg/Lanfri86Andrea

Per info: agenzia Capo Verso, redazione@capoverso.info– 3285512878

Per interviste: ufficiostampa@lanfriandrea.it - 338/7938675

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

esedra

toscano

auditerigi

il casone


Altri articoli in Sport


venerdì, 5 giugno 2020, 09:25

Arianna De Cicco lascia il volley dopo anni di amore e successi con Nottolini e Pantera

Questa volta è ufficiale e la sua decisione l'ha resa nota a La Gazzetta di Lucca: Arianna De Cicco ha dato l'addio al volley. Alla base i troppi problemi fisici che hanno rallentato la recente carriera della giocatrice centrale


mercoledì, 3 giugno 2020, 08:27

Dopo Renieri anche Salvestrini e Migliorini lasciano Capannori. La Bionatura riparte dalla B2

La Nottolini, che a giorni potrebbe avere la riconferma dello sponsor principale Bionatura, anche se il suo titolare Pietro Riccomini al momento non ha ancora messo nero su bianco, scende di categoria per continuare a sposare un progetto ambizioso che però riparte da una categoria inferiore


prenota_spazio


lunedì, 1 giugno 2020, 16:08

Libertas: un mix di esperienza e gioventù per crescere divertendosi

In attesa che venga diramato il protocollo per come far ripartire anche il volley, i dirigenti della Libertas Ponte a Moriano stanno valutando tutte le priorità ad iniziare dal campionato che verrà affrontato nella prossima stagione


lunedì, 1 giugno 2020, 12:08

L'A.S.D. Montecarlo parte con il nuovo settore giovanile

Varato il progetto per riorganizzare la scuola calcio per i ragazzi dal 2003 al 2015, un settore che mancava da ben quindici anni. Tutta l'attività avrà la supervisione del Genoa cfc Club, con il cui settore tecnico è stato formalizzato un accordo di collaborazione per la crescita tecnica dei ragazzi


venerdì, 29 maggio 2020, 12:17

Aperto e in grande spolvero il tennis club Il Poggio a S. Anna

Dopo quasi tre mesi si torna a calcare i campi da tennis del club Il Poggio di S. Anna in via del Tiro a segno. Il tennis è uno sport che date le distanze fra giocatori è tra i più sicuri in assoluto


giovedì, 28 maggio 2020, 16:19

Lorenzo Puschi è il nuovo vice allenatore del Basket Le Mura Lucca

Il Gesam Gas e Luce Le Mura è lieto di comunicare di aver raggiunto l’accordo per la stagione 2020-2021 con Lorenzo Puschi, nuovo assistant coach di Francesco Iurlaro. Toccherà al giovane tecnico pisano, classe 1991 ma con già dieci anni di esperienza alle spalle, raccogliere l’eredità di Michele Staccini, approdato...