Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Andrea Lanfri oltre le nuvole: conquistata la vetta del Chimborazo

lunedì, 7 gennaio 2019, 18:34

Non l’ha fermato la meningite. Quella “maledetta”, come la chiama lui, che il 21 gennaio di quattro anni fa si portò via gambe e sette dita delle mani. Figurarsi un vulcano di 6268 metri sul livello del mare. Andrea Lanfri, con protesi speciali fabbricate nella sua Lucca, si è spinto oltre le nuvole. E quei piedi meccanici chiodati li ha usati per riuscire in una grande impresa.

Il vulcano Chimborazo è conquistato ma il campione paralimpico lucchese guarda già al prossimo traguardo. «La spedizione è riuscita alla grande – ha detto dall’Ecuador Lanfri -. La fatica è stata davvero, davvero tanta. Siamo saliti dal rifugio alto a quota 5300 tra il 5 e il 6 gennaio, per poi riscendere il giorno successivo. Ora per un po’ di giorni mi godrò del meritato relax, ma aver toccato per la prima volta i 6300 metri è di buon auspicio per la prossima missione. Le protesi che vorrò utilizzare sull’Everest, infatti, sembra che funzionino veramente bene. Sono molto contento anche per il grande sostegno che ho sentito dall’Italia per me».

A maggio, dunque, testa all’Everest. Dovesse riuscire anche nella conquista del Tetto del Mondo, Andrea Lanfri sarebbe il primo uomo con amputazioni agli arti inferiori e superiori, dopo essere sopravvissuto alla meningite, a svettare così in alto. Per riuscirci, però, Andrea non può contare solo sulla sua grande determinazione.

«Sul Chimborazo è stato un allenamento, un durissimo allenamento – spiega Lanfri -. Continuerò a prepararmi perché la salita verso l’Everest è chiaramente più pericolosa e difficile. Ma so di potercela fare. Anche se ho bisogno di tutti per finanziare questa nuova impresa».

Organizzare una spedizione sull’Himalaya, infatti, ha dei costi molto elevati. E per chiunque volesse sostenere il campione lucchese è possibile, ancora per pochi giorni, farlo con una donazione al crowdfunding pubblicato sul portale Oso – Fondazione Vodafone (questo il link https://progetti.ognisportoltre.it/projects/353-everest-2019). Impresa nella quale l’atleta paralimpico in forza alle Fiamme Azzurre – Atletica Virtus Cr Lucca sarà sostenuto anche dall’Ortopedia Michelotti, dove lavora Paolo Denti, il mastro Geppetto che ha plasmato le sue super protesi, e dalla onlus Art4sport di Bebe Vio. Senza dimenticare il partner tecnico Erredi Design. Fondamentale, poi, la collaborazione con One Project, sigla che sta per “oxygenated natural emotion project”. Alla base di una preparazione fisica massacrante dal punto di vista del respiro.

Sito ufficiale: www.andrealanfri.com

Rassegna stampa: https://andrealanfri.com/rassegna-stampa/

Facebook: https://www.facebook.com/pg/Lanfri86Andrea

Per info: agenzia Capo Verso, redazione@capoverso.info– 3285512878

Per interviste: ufficiostampa@lanfriandrea.it - 338/7938675

 

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


mercoledì, 19 giugno 2019, 18:36

Quando con testa e cuore si arriva al tricolore: lo ha dimostrato Erica Togneri

Quando correndo per divertimento, usando testa e cuore, si può arrivare a vincere un titolo italiano Uisp. Ce lo ha dimostrato nell'ultimo week-end la barghigiana Erica Togneri, terza assoluta e prima di categoria F25 nel campionato italiano di corsa in salita da Castiglione a San Pellegrino in Alpe


mercoledì, 19 giugno 2019, 16:39

Successo per la festa dell'associazione "Slurp"

Si è svolta al Campo Coni “Moreno Martini” la festa di fine corso de “Il corpo e il movimento”, l’attività ludico-motoria ideata e curata già da sei anni in diverse scuole del territorio comunale di Lucca dalla associazione “SLURP”, che ha riscosso un grande successo di partecipazione dei bambini, accompagnati...


prenota_spazio


mercoledì, 19 giugno 2019, 13:24

L'Atletica Virtus torna in serie A oro

E’ una impresa storica per la Atletica Virtus Lucca quella compiuta dalla squadra maschile assoluta alla finale dei campionati di società su pista 2019 allo stadio Romeo Galli di Imola


mercoledì, 19 giugno 2019, 12:46

Amore & Vita | Prodir alla conquista del Tour de Savoie Mont-Blanc

Il Col de la Madaleine e il Col de la Croix de Fer sono due ascese “leggendarie” che solitamente sono palcoscenico del Tour de France


mercoledì, 19 giugno 2019, 11:08

A Lucca il mondiale amatoriale di calcio a 5

F5WC by Corus è la Coppa del Mondo di Calcio a 5 amatoriale, giunta quest’anno alla 5^ edizione. L’ultima edizione ha avuto luogo a Cape Town, Sud Africa! Include 32 nazioni partecipanti provenienti da tutto il mondo.


mercoledì, 19 giugno 2019, 08:50

Marsili e Cristianini (Lucca Marathon) primi tra i veterani al ''Trofeo Sporting Club Selva Bassa"

Nei veterani uomini il primo posto è andato al lucchese Andrea Marsili (Lucca Marathon) in 31'50''. Successo per Flavia Cristianini (Lucca Marathon) nelle donne veterane, in 42'23''