Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Geonova strapazza Montevarchi

domenica, 10 febbraio 2019, 02:02

Montevarchi – Geonova 

22/27 –  4/21 – 18/17 – 16/20

22/27 – 26/48 – 44/65 – 60/85 

Fides Montevarchi: Daniel 11, Caponi 4, Sereni 7, Malatesta 8, Guilavogui 2, Batistini, Baldini, Neri 4, Masciadri, Sereni, Bonciani 13, Baldinotti 11. All. Venturi vice Terrigni 

Geonova: Zita 5, Nesi 17, Pagni 5, Tempestini 7, Romano 11, Barsanti 11, Russo 3, Puccinelli , Tessitori 16, Pierini 10. All. Piazza Vice Chiarello Ass. Puschi 

La Geonova esce vittoriosa dal Palazzetto di Montevarchi, portandosi a casa due utilissimi punti. Tutto è andato secondo pronostico, un Montevarchi battagliero ha dato filo da torcere ai ragazzi di Piazza per tutto il primo quarto, poi è salita in cattedra la Geonova con un parziale davvero importante di 4/21 nel quarto che precede il riposo lungo.

Una ripresa molto soft porta le due squadre fino a 4 dal termine del terzo quarto ad un mesto parziale di 5/4, poi dopo un Time-Out energizzante si torna a giocare a basket con una Fides che prova in ogni modo di recuperare il gap, ma senza riuscire ne ad avvicinare ne ad impensierire i bianco/rossi del Cmb che con tranquillità controllano chiudendo l'incontro avanti di 25 lunghezze.  

Fischio di inizio e palla ai padroni di casa, Nesi in lunetta per i primi liberi della serata, uno su due, poi Caponi, Tempestini, Guilavogui, ancora Nesi dai liberi, questa volta due su due e Malatesta risponde, è la Fides che conduce il gioco con la Geonova incollata ad una sola lunghezza di distanza.

A 3 e 36 dalla prima sirena è Tessitori che da la svolta alla partita portando la Geonova avanti di uno ed è sempre Tessitori dai liberi ad aumentare il vantaggio e sempre lui poco dopo realizza da due, a dargli manforte arriva Barsanti con due tiri dai 6 metri e 75, in chiusura di tempo è di nuovo Tessitori che realizza, dalla sponda Montevarchi, Daniel e Malatesta mantengono il contatto per il 22/27 del primo quarto. 

E' Tessitori che la fa da padrona in inizio di secondo quarto, mettendo in cascina altri quattro pesantissimi punti per il più 9, la Geonova ha ingranato le marce lunghe, Barsanti, Pagni Pierini fanno da contorno a Tessitori già in abbondante doppia cifra, si va alla sirena per il riposo lungo, con i ragazzi di Piazza decisamente in fuga,48 punti all'intervallo, mentre per i padroni casa che si avviano negli spogliatoi un bottino di 26 punti di cui solo 4 conquistati in questa frazione di gioco. 

L'inizio del secondo tempo è decisamente al rallenty, una serie di errori fanno scorrere il cronometro senza che nessuna delle due compagini riesca ad infilare un solo pallone nel cesto.

A due minuti dall'inizio sono i padroni di casa a sbloccare con una bella tripla, perché invece si sblocchi la Geonova bisogna aspettare ancora quasi due minuti per vedere Nesi segnare su un Tap-in una ripresa non bella e anomala, a quattro dal termine il parziale è davvero ingrato 5/4 e la Fides chiede Time-out.

La breve interruzione deve essere stata teraupetica, perché al rientro in campo il gioco prende vita, si torna a segnare con continuità da ambo le parti, con i padroni di casa che cercano di cambiare ritmo, recuperando punti, scalando dal meno 22 al meno 18, ma questa volta è il capitano a gelare i padroni di casa con una delle sue triple, poi sulla scena appare Zita, canestro e fallo e sono altri tre punti per un finale di terzo quarto che vede le squadre sul 44/65 

Ultimo quarto con la Geonova in controllo, avanti di oltre 20 punti, per la franchigia di Montevarchi in questo quarto fa tutto Bonciani, prima con una tripla dalla distanza e poi dai liberi per salire a meno 19, ma Romano e Pierini spiegano a chiare lettere chi è comanda, riportando il vantaggio al più 23.

Una indomita Fides ci prova ancora con Sereni da due e con un bravo Baldinotti che realizza in stretta sequenza due triple, ma non c'è storia questa sera, Nesi, Pierini e Russo chiudono l'incontro per il più 25 finale.

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


giovedì, 20 giugno 2019, 08:47

Al via l'edizione 41 del Rally Alta Val di Cecina

Mancano oramai poche ore dall'inizio del Rally Alta Val di Cecina che sarà il sesto degli undici appuntamenti del neonato Trofeo Rally Toscano organizzato dalla Delegazione Acisport della Toscana, oltre che gara valevole per Trofeo Rally Super2000, il Campionato Sociale Rally AC Pisa ed il premio Rally AC Lucca


giovedì, 20 giugno 2019, 08:45

La 54^ Coppa Città di Lucca 2019 arriva a Porcari

Oltre all'intensa collaborazione avuta dal comune di Porcari vi è anche quella dei comuni di Bagni di Lucca, Capannori, Fabbriche di Vallico, Fabbriche di Vergemoli, Lucca, Montecarlo, Pescaglia e Villa Basilica


prenota_spazio


mercoledì, 19 giugno 2019, 18:36

Quando con testa e cuore si arriva al tricolore: lo ha dimostrato Erica Togneri

Quando correndo per divertimento, usando testa e cuore, si può arrivare a vincere un titolo italiano Uisp. Ce lo ha dimostrato nell'ultimo week-end la barghigiana Erica Togneri, terza assoluta e prima di categoria F25 nel campionato italiano di corsa in salita da Castiglione a San Pellegrino in Alpe


mercoledì, 19 giugno 2019, 16:39

Successo per la festa dell'associazione "Slurp"

Si è svolta al Campo Coni “Moreno Martini” la festa di fine corso de “Il corpo e il movimento”, l’attività ludico-motoria ideata e curata già da sei anni in diverse scuole del territorio comunale di Lucca dalla associazione “SLURP”, che ha riscosso un grande successo di partecipazione dei bambini, accompagnati...


mercoledì, 19 giugno 2019, 13:24

L'Atletica Virtus torna in serie A oro

E’ una impresa storica per la Atletica Virtus Lucca quella compiuta dalla squadra maschile assoluta alla finale dei campionati di società su pista 2019 allo stadio Romeo Galli di Imola


mercoledì, 19 giugno 2019, 12:46

Amore & Vita | Prodir alla conquista del Tour de Savoie Mont-Blanc

Il Col de la Madaleine e il Col de la Croix de Fer sono due ascese “leggendarie” che solitamente sono palcoscenico del Tour de France