Anno 7°

lunedì, 27 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Aspettando la Half Lucca Marathon 2019: tutti pazzi per il running

giovedì, 14 marzo 2019, 17:23

C’è già il conto alla rovescia sul sito ufficiale dell’evento per la mezza maratona di Lucca. Domenica 5 maggio la sesta edizione della Half Marathon lucchese vedrà una competizione principale in cui gli atleti percorreranno 21.097 sulle mura della città tra i bastioni e gli spalti cinquecenteschi. Un’edizione speciale in cui si potrà correre anche a coppie, 10,548 km da percorrere a testa per un unico traguardo. 

Lo scorso anno è stata un successo, considerando che sono arrivati atleti da tutto il mondo per parteciparvi, anche dall’Australia, per un totale di quasi 1300 iscritti. Quest’anno non si prevedono numeri inferiori, visto il trend in crescita che stanno avendo questo genere di manifestazioni. 

Non è però solo a Lucca che la passione per tutto quello che riguarda la corsa è esplosa. In tutta Italia, anzi, in tutto il mondo, negli ultimi anni c’è stato un vero e proprio boom di eventi in parallelo alle maratone. Questi però non sono destinati solo ad atleti, ma a intere famiglie che decidono di partecipare per passione, solidarietà e anche per sentirsi bene. 

Sì perché la corsa di per sé è una degli sport che meglio ci fanno sentire. Che si tratti di correre su un tapis roulant in casa o di beneficiare del jogging in mezzo a un parco, molte persone decidono di intraprendere una simile attività non solo per la forma fisica, ma anche per quella spirituale. 

E non è tutto: secondo una ricerca dell’università di Bonn, eseguita oltre 10 anni fa, la corsa provoca quel fenomeno che è stato chiamato ‘runner’s high’ (in italiano corrisponderebbe a ‘lo sballo del corridore’). In pratica, quando una persona corre, nel suo organismo vengono rilasciate endorfine, che stimolano un piacere simile a quello provocato dall’assunzione di alcune sostanze stupefacenti o da un orgasmo. 

Non è il solo beneficio dimostrato dagli studi. Una ricerca dell’Università della Carolina, negli Stati Uniti, ha dimostrato che correre migliora l’attività cerebrale. Sembra infatti uno sport in grado di aumentare il numero di mitocondri nel cervello (oltre a quelli dei muscoli). 

Secondo uno dei responsabili dello studio, il dott. Davis, quando la biogenesi dei mitocondri aumenta nel cervello, grazie alla corsa, la capacità di pensare meglio e con maggior chiarezza migliora. Allo stesso tempo diminuiscono le probabilità di soffrire di demenza e di malattie del sistema nervoso centrale, visto che queste hanno in comunque spesso la scarsa funzionalità proprio dei mitocondri.

Per godere di tutti questi vantaggi non serve diventare dei professionisti e partecipare a lunghe maratone a giro per il mondo. È sufficiente correre per 30 minuti almeno 3 volte alla settimana sia per stimolare la formazione di nuovi mitocondri e migliorare così il funzionamento dei neuroni. 

Se questo ancora non fosse bastato a convincere anche il più pigro dei lucchesi ad uscire per andare a correre, forse l’ultimo studio sarà la spinta decisiva. La rivista scientifica  Proceedings of the National Academy of Sciences ha pubblicato nel 2011 una ricerca secondo la quale correre previene l’invecchiamento maturo. 

Lo studio, effettuato su cavie da laboratorio, ha mostrato che la corsa portava a una maggiore attività mitocondriale in praticamente tutti i loro organi e tessuti. Le cavie sotto allenamento, rispetto alle sedentarie, apparivano di miglior aspetto e più attive con il passare delle settimane. Sempre correndo 3 volte a settimana, per 45 minuti. 

Le motivazioni per correre quindi non mancano davvero, soprattutto per chi ha la fortuna di farlo in una città come Lucca. A questo proposito, ricordiamo a tutti coloro che si sono convinti, che sempre il 5 maggio si correrà anche ‘La Lucchesina’. Si tratta di un ‘fuori gara’ dedicato a tutti gli appassionati della corsa e di Lucca, che avranno la possibilità di affiancare i maratoneti e di ricevere un cospicuo ristoro a fine evento. 

Aspettando di vedere se il team Lucca Marathon sarà capace di ripetere i successi degli ultimi tempi anche a maggio, ricordiamo infine l’altrettanto salutare e benefica manifestazione “LucCanina” che coinvolge i nostri amici a quattro zampe in una competizione-passeggiata super divertente. Non vedremo solo tre nostri amici sul podio, ma ci saranno altri premi per il cane più buono, più disubbidiente, il più bello e molto altro.


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


lunedì, 27 maggio 2019, 12:25

Tennistavolo Lucca, promozione in serie C Nazionale

Sono giorni di grande festa per il tennistavolo a Lucca che, a distanza di nove anni dall’ultima volta (i tempi della serie B) accede, nella prossima stagione, ad un campionato nazionale, la serie C1


lunedì, 27 maggio 2019, 09:51

Ivana Jakubcova è una nuova giocatrice del Basket Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca

Un altro tassello va ad incastonarsi nel mosaico del Basket Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca versione 2019-2020. Il club biancorosso ha ufficializzato l’ingaggio del centro della nazionale slovacca, con cui ha partecipato agli Europei del 2017, Ivana Jakubcova


prenota_spazio


domenica, 26 maggio 2019, 19:08

A Follonica medaglie a iosa per Albachiara ai campionati nazionali Uisp

Anche nella terza giornata Albachiara raccoglie medaglie ai campionati nazionali Uisp di ginnastica ritmica che si tengono al Palagolfo di Follonica


sabato, 25 maggio 2019, 19:55

Albachiara ricoperta d'oro ai campionati nazionali Uisp di Follonica

Albachiara è il colore del cielo sopra il Palagolfo di Follonica. La direttrice tecnica Elisa Quilici della squadra presieduta da Massimo Quilici può andare fiera delle sue bimbe e anche del lavoro delle maestre


sabato, 25 maggio 2019, 19:48

Debora Vanuzzo si dedica al beach volley dopo la promozione in C con Montebianco

E' stato un mese intenso, ma piacevole, per la camiglianese Debora Vanuzzo. Un mese di festeggiamenti da quando il 27 aprile alla Palafanciullacci di Pieve a Nievole il Montebianco ebbe la matematica certezza della promozione diretta in serie C


sabato, 25 maggio 2019, 19:45

Sezione arbitri, a Vittorio Bini il Premio Città di Lucca 2019

Nella serata di venerdì 24 maggio, si è tenuta la festa sezionale in occasione dell’assegnazione del Premio Biennale “Città di Lucca” 2019, organizzato dal Consiglio Direttivo Sezionale capitanato dal presidente Antonio Ruffo