Anno 7°

martedì, 25 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Filippo Fiorelli vince il Giro d'Albania

venerdì, 24 maggio 2019, 19:28

di Valter Nieri

Filippo Fiorelli ha messo a segno un successo storico per il Gragnano Sporting Club e per il ciclismo lucchese, aggiudicandosi oggi la classifica finale del Giro dell'Albania.

Dopo aver vinto la quarta tappa ieri a Vlore a Sandre di 122 chilometri, regolando in una ristretta volata i suoi compagni di fuga l'olandese Etienne Van Empel, l'austriaco Schonberger e Lorenzo Fortunato della Neri Sottoli Selle Italia KTM ed aver conquistato la maglia di leader della classifica, oggi ha saputo gestire lo sforzo fisico contenendo gli attacchi al suo primato.

Nell'ultima tappa ha vinto allo sprint l'albanese Eugert Zhupa della squadra irlandese Evo Pro Racing davanti a Mirco Sartori e Filippo Bertone della Iseo Canovali. La Freccia di Ficarazzi è giunto settimo, ma esultando per il successo finale, il primo della sua carriera in una corsa a tappe, un successo importante considerando che in gara c'erano anche squadre professionistiche professional come la Neri Sottoli Selle Italia KTM.

La maturazione dell'atleta siciliano è stata rapida quanto l'ascesa ed il suo rendimento è cresciuto in maniera progressiva fino a vincere diverse classiche nazionali ed ora anche internazionali. La sua esplosione avvenne lo scorso anno grazie al presidente Carlo Palandri che ha sempre creduto nelle sue qualità e agli allenamenti condotti dal D.S.Marcello Massini.

Fino ad allora era stato un corridore che non aveva espresso tutta la sua potenzialità. Una maturazione psicofisica che aveva già fatto intravedere in questo avvio stagionale imponendosi il 5 maggio a Bucine, nella frazione di Badia di Agnano, e nei due secondi posti di Bibbona e Fucecchio. Ma nessuna delle vittorie precedenti è di vaste proporzioni come quella di oggi.

Nella classifica finale ha avuto la meglio sull'olandese Etienne Van Empel e sull'austriaco Sebastian Schonberger, rispettivamente secondo e terzo ed entrambi della Neri Sottoli. Da rilevare il buon comportamento di tutto il Gragnano che è riuscito a piazzare anche il giovane Bruno Asslani al sesto posto nella quarta tappa.

Una soddisfazione meritata per l'impegno del Presidente Palandri e dei suoi collaboratori che mantengono in vita la squadra da 26 stagioni consecutive. Lo scoglio più arduo era rappresentato dalle partecipazioni miste fra squadre Elite Under 23 e Professionisti, ma oggi anche questo tabù è stato superato lavorando sul positivo e non sulla paura dell'errore e dell'inferiorità.

I COMPLIMENTI DI IVANO FANINI

Fra i tanti complimenti per il successo giallonero, ce n'è uno particolare, quello di Ivano Fanini, Presidente di Amore & Vita Prodir che dice: "Filippo Fiorelli è un buon corridore ed oggi ha fatto una impresa, non tanto per vincere questo Giro, quanto per aver superato gli alfieri della Neri Sottoli di Scinto e del mio ex D.S. Francesco Frassi, che vista svanire la loro possibilità di partecipare al Giro d'Italia cercavano di riscattarsi in Albania, ma Fiorelli è stato loro superiore. Faccio i complimenti anche a Carlo Palandri che gestisce una squadra di dilettanti lucchese da tanti anni ed al grande D.S.quale è sempre stato Marcello Massini. Con Palandri ho sempre avuto un bel rapporto, come quando feci passare professionista suo figlio Marino ed ancora ci sentiamo costantemente. Gli ho anche detto che se Fiorelli non riuscirà a trovare una squadra professionistica più forte della mia, le porte per lui sono sempre aperte".


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


lunedì, 24 giugno 2019, 15:32

Pro Cycling Fanini: Leonora Geppi terza a Parabiago

Grande prestazione della "Pro Cycling Team Fanini" a Parabiago in provincia di Milano (Trofeo "Rancilio Ladies"). La formazione del general manager Manuel Fanini è infatti riuscita a piazzare sul podio, in terza posizione, una positiva Leonora Geppi che è stata preceduta dalle sole Lisa Morzenti (Eurotarget Bianchi) e da Silvia...


lunedì, 24 giugno 2019, 11:54

Parco inarrestabile a Lucca, ottime prove a Quarrata e Montecatini per Togneri e Mattei

Settimana lunga e ricca di gare, con pioggia di medaglie, per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde


prenota_spazio


lunedì, 24 giugno 2019, 10:59

40 ragazzi e ragazze al camp di basket con il coach americano Alfaro

Quaranta ragazzi e ragazze hanno preso parte al camp di basket organizzato a Camigliano e Porcari da Fullcourt, grazie alla collaborazione della Polisportiva Capannori e del Basket femminile Porcari


lunedì, 24 giugno 2019, 10:03

Riccardo Bergamini in vetta al monte Denali

Riccardo Bergamini di nuovo ad altissima quota. L'alpinista lucchese, assieme al suo amico di cordata Matteo Stella di Courmayeur ha raggiunto la vetta del monte Denali (6194 metri) la montagna considerata più fredda al mondo e la più alta del continente Nord Americano, situata in Alaska


sabato, 22 giugno 2019, 10:34

Che ciclismo stiamo vedendo oggi: pensieri e parole di Ivano Fanini

Un'intervista, forse meglio dire una chiacchierata con Ivano Fanini, un nome, un personaggio che in questo mondo ci sta da tanti anni e che ha sempre avuto una visione diversa, sicuramente a volte "scomoda" di questo sport, ma proprio per questo lucida e interessante


venerdì, 21 giugno 2019, 19:28

Ai campionati italiani di Compiano il diesse lucchese Massimiliano Dinucci con gli élite Marchesini, Cianetti e Tortomasi

Grande attesa per Compiano: al campionato italiano di ciclismo su strada anche il diesse lucchese Massimiliano Dinucci con gli élite Marchesini, Cianetti e Tortomasi