Anno 7°

domenica, 18 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport : volley

Lucchese sconfitta col Ponsacco

giovedì, 16 maggio 2019, 15:38

di Valter Nieri

Una Lucchese irriconoscibile esce sconfitta al tie break dal Palaiacopini di Ponsacco,crollando mentalmente e fisicamente dopo essere stata in vantaggio per 2 set a 0. I parziali: 18-25; 24-26; 25-15; 25-19; 15-13.

Una partita che ha fatto registrare il tutto esaurito con l'incessante rollio di atavici tamburi proveniente dalla tribuna divisa a metà da due tifoserie composte che sono state di esempio ad un evento di forte connotazione promozionale per le due società vollistiche.

Coach Donati schiera in partenza questo roster: capitano Cestari e Cresta centrali, Stacchini in regia con opposta Granchi, Manzi e Giorgi di banda e Cacciapuoti libero. Coach Tognocchi per la Lucchese risponde con Risaliti e Francesca Lazzarini centrali, Bartoli in regia con opposta Federica Lazzarini, Farsetti e Pellegrini di banda e Davini libero.

Dopo un avvio equilibrato le rossonere prendono il largo con la consueta vena realizzativa di Diletta Pellegrini e le buone scelte di tempo delle centrali Francesca Lazzarini e Risaliti che tamponano l'attacco avversario. Una bomba di Federica Lazzarini porta le ospiti sul 12-19 ipotecando il set. Il capitano del Ponsacco Cestari non si dà per vinta e con grinta invita le sue compagne a non mollare.

Le lucchesi disorientano il gioco avversario con gli scambi di postazione tra Farsetti e Federica Lazzarini che si spostano da posto 4 a posto 2. Il set lo chiude a proprio favore la Lucchese 25-18. Nel secondo set Ponsacco sostituisce al centro Cresta con Martina Nebbiai per avere più consistenza a  muro e dare più forza agli attacchi. L'avvio è equilibrato poi la squadra di Tognocchi prende il largo quando Manzi viene stoppata a muro da Bartoli e Risaliti il vantaggio sale a + 6. Un'invasione della Cestari sanzionata dalla coppia arbitrale, vigile, fiscale e per niente permissiva che ha usato le stesse misure verso entrambe le squadre, porta il vantaggio lucchese a + 7 (13-20).

A questo punto inizia la rimonta ponsacchina. Davini appoggia direttamente a Federica Lazzarini che sbaglia la conclusione per il 23-23. Uno scambio molto lungo viene risolto da Nebbiai, Risaliti pareggia ed un ace di Federica Lazzarini porta in vantaggio le rossonere sul 25-24, prima di una schiacciata fuori della Nebbiai per un sofferto 26-24 a favore di una Lucchese che però comincia ad accusare la fatica.

Nel terzo set il Ponsacco cambia anche il libero. Entra Falleri al posto di Cacciapuoti. L'attacco ponsacchino è più prolifico con Giorgi da posto 4 e Granchi da posto 2 che sono due martelli dalla fonte inesauribile. Inizia a scricchiolare la difesa lucchese, pessima in ricezione. Basta dire che nella partita ha subito 18 ace, un po' troppi in una finale play-off.

Le rossonere tengono soltanto fino all'11 pari. Poi si assiste ad un monologo della squadra locale che nonostante si difenda male quando la palla la colpisce Diletta Pellegrini, top score anche in questa partita con 22 punti, lo vince agevolmente per 25-15. Stessa fisionomia nel quarto set con Ponsacco che completa la rimonta vincendolo 25-19 grazie alla scelta felice del tecnico pisano nell'impiego di Martina Nebbiai, fra le migliori in campo nella posizione di centro.

Proprio lei mette a segno il punto del 25-19. Si arriva al tie-break dove Cestari e compagne rischiano di più per rimanere in gioco e disputare gara 3 mentre la Lucchese è più contratta. Il set corto si sviluppa in un punto a punto emozionante fino all'11 pari. Poi Manzi, Giorgi e Granchi schiacciano di precisione, mentre le lucchesi più che fare il gioco sperano in errori avversari.

Quando Giorgi mette a segno il punto del 15-13 segue l'esplosione di gioia del pubblico ponsacchino. La Lucchese aveva iniziato bene la partita, ma con il passare dei giochi è stata fermata da un muro molto tattico e via via ha perso lucidità soprattutto in fase difensiva ed in particolare in ricezione. In preda ai molti errori ha perso totalmente fiducia, consumando ogni energia mentale e fisica.

Ponsacco dopo aver vinto il primo set ha spinto incessantemente e l'ingresso della Nebbiai ha dato alla sua squadra una carica notevole. Il centrale non fu disponibile in gara 1 persa da Ponsacco a Lucca 3-0, perché in viaggio con la famiglia in Sudamerica. La Lucchese rimane favorita per la corsa alla serie C e si deciderà tutto sabato alle 21 al Palaitis in gara 3. Chi vince è in serie C però le ragazze di Tognocchi dovranno recuperare energie e ripetere la stessa prestazione di gara 1 se vorranno risalire di categoria.

Tabellino

Ponsacco: Manzi 13,Cestari (K) 13, Stacchini 2, Giorgi 17, Marinari 1, Cresta 2, Granchi 20, Nebbiai 6, Cacciapuoti(L), Falleri(L). All.Donati.

Lucchese: Federica Lazzarini 10, Francesca Lazzarini 11, Bartoli(K) 7, Pellegrini 22, Biagini (NE), Farsetti 11, Davini(L), Risaliti 7, Beani, Grazzini (NE). All. Tognocchi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


mercoledì, 14 agosto 2019, 17:40

Alessandra Orsili e Silvia Pastrello, due campionesse d’Europa al servizio del Basket Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca

Primo impatto con la realtà del Basket Le Mura Lucca per le classi 2001 Alessandra Orsili e Silvia Pastrello, due delle quattro giocatrici biancorosse, le altre sono Giovanna Elena Smorto e Sara Madera, che si sono laureate campionesse d’Europa in questa magica estate 2019 per le selezioni giovanili azzurre


mercoledì, 14 agosto 2019, 14:56

Si affidano in gestione per dieci anni 11 campi da calcio comunali

Pubblicati gli avvisi rivolti a società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali. La scadenza per la presentazione delle offerte è fissata al 18 ottobre


prenota_spazio


mercoledì, 14 agosto 2019, 09:35

Flavia Cristianini fa il bis alla "Marcia Verde"

Ancora Flavia Cristianini (Lucca Marathon) ottiene il primo posto nella categoria donne veterane in 1ora13’51’’, seconda Sabrina Cappelli (Atletica Borgo a Buggiano) e terza Moira Cerofolini (Montecatini Marathon)


mercoledì, 14 agosto 2019, 09:28

“Camminata dei 3 Mulini”, Cristianini prima fra le veterane

La lucchese Flavia Cristianini si aggiudica la gara della categoria donne veterane che conclude la gara in 46’30’’, al posto d’onore si classifica Moira Cerofolini (Montecatini Marathon), terza Lucia Donati (La Stanca Valenzatico)


martedì, 13 agosto 2019, 21:06

Verso la nuova serie D: quattro le lucchesi impegnate

L’estate si avvia verso la conclusione e se per la maggior parte di chi ci sta vicino ciò non rappresenta esattamente motivo di entusiasmo ciò non si può dire degli appassionati di calcio. Molti campionati esteri sono già iniziati, le divisioni professionistiche italiane sono in procinto di cominciare la nuova...


martedì, 13 agosto 2019, 10:49

Il Premio Rally Automobile Club Lucca accende l'agonismo: distanze ridotte nei vertici assoluti

Andrea Taddei "comanda" tra i piloti, Nicola Perrone tra i navigatori. Due leadership accomunate da un minimo scarto sugli inseguitori, garanzia di massima incertezza nella seconda metà di programmazione