Anno 7°

giovedì, 20 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Scherma, ottima la Puliti al Gran Premio Giovanissimi

sabato, 25 maggio 2019, 08:42

E' andata bene, non benissimo, agli sciabolatori lucchesi della PULITI, impegnati a Riccione nella più importante rassegna dell'anno, il Gran Premio Giovanissimi.

I campionati nazionali hanno registrato, quest'anno, in terra di Romagna, l'afflusso record di oltre 3100 atleti in pedana e le gare sono risultate, quindi, particolarmente difficili e combattute.

La PULITI ha avuto la soddisfazione che tre dei suoi sciabolatori più bravi hanno raggiunto la finale  ottenendo quindi un piazzamento di grosso valore.

Pablo Giovannetti, il più piccolo dei tre, ha ottenuto il quinto posto tra i “Maschietti”. Dopo undici vittorie nella fase di qualificazione, ha battuto in successione il pescarese Martina 10 a 2, il romano Fornario 10 a 4 e il calabrese Piraina 10 a 5. Raggiunta la finale ha perso il quarto con  il milanese Tribuno 10 a 6. L'assalto si è risolto nel finale dopo una fase ben gestita che a metà era sul 5 pari. Pablo, appena  undicenne, era alla prinma esperienza in una gara così impegnativa. Sembra avere le capacità per andare oltre.

Giacomo Gnech ha teminato la gara dei “Ragazzi” all'ottavo posto, confermando il sesto riportato lo scorso anno. Purtroppo è stato lontano dalla palestra a lungo per un malanno ad una gamba e si è allenato ben poco. A Riccione ha cominciato male con due sconfitte iniziali nel girone, ma poi si è rifatto battendo il milanese Haggiag 15 a 5, il compagno Marchini per 15 a 13, il romano Cesarani 15 a 12 e il milanese Kitte 15 a 10, Anche lui ha perso il quarto di finale con il romano Pagano 15 a 12.

Terzo finalista il rumeno Vlad Covaliu, figlio del campione olimpico di Sydney, che tira in Italia, perr la PULITI. Grande gara la sua cominciata con tutte vittorie in qualificazione e poi i successi sul milanese Innocenti 15 a 8, i napoletan Calviati 15 a 12 e Siano 15 a 10. Nel quarto di finale ha affrontato il foggiano Cicchetti, un vero fuoriclasse che ha già guadagnato un paio di titoli tricolori. L'assalto, tiratissimo è arrivato in parità quasi in fondo. Alla fine ha vinto Cicchetti 15 a 12 e Covaliu si è dovuto accontentare del sesto posto.

Quanto agli altri, purtroppo Lidia Radoi è caduta in un affondo procurandosi uno stiramento che l'ha costretta al ritiro quando era ancora imbattuta, Giorgio Marchini ha ottenuto un buon piazzamento tra i sedici, Zaccaria Vincenzi un inusuale, per lui, 17° posto. Non male gli esordienti Martina Pera (bambine) 26^ e Andrea Patarrone (giovanissimi) 28°. Meno fortunati gli altri.

Nella foto: Gnech e Covaliu, due dei finalisti, con il vicepresidente 


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


giovedì, 20 giugno 2019, 16:42

Miria Rossetti Busa torna in "azzurro": dal 4 al 7 luglio sarà ad Assisi e dall’8 in Irlanda per un dual match contro la nazionale irlandese

Negli ultimi tre anni la cifra delle donne che praticano il pugilato nelle oltre novecento palestre federali è raddoppiata : il pugilato garantisce in tempi brevi il raggiungimento di obbiettivi oltre al benessere psico fisico e rappresenta anche un valido strumento di autodifesa a cui si va ad aggiungere l’innalzamento...


giovedì, 20 giugno 2019, 08:47

Al via l'edizione 41 del Rally Alta Val di Cecina

Mancano oramai poche ore dall'inizio del Rally Alta Val di Cecina che sarà il sesto degli undici appuntamenti del neonato Trofeo Rally Toscano organizzato dalla Delegazione Acisport della Toscana, oltre che gara valevole per Trofeo Rally Super2000, il Campionato Sociale Rally AC Pisa ed il premio Rally AC Lucca


prenota_spazio


giovedì, 20 giugno 2019, 08:45

La 54^ Coppa Città di Lucca 2019 arriva a Porcari

Oltre all'intensa collaborazione avuta dal comune di Porcari vi è anche quella dei comuni di Bagni di Lucca, Capannori, Fabbriche di Vallico, Fabbriche di Vergemoli, Lucca, Montecarlo, Pescaglia e Villa Basilica


mercoledì, 19 giugno 2019, 18:36

Quando con testa e cuore si arriva al tricolore: lo ha dimostrato Erica Togneri

Quando correndo per divertimento, usando testa e cuore, si può arrivare a vincere un titolo italiano Uisp. Ce lo ha dimostrato nell'ultimo week-end la barghigiana Erica Togneri, terza assoluta e prima di categoria F25 nel campionato italiano di corsa in salita da Castiglione a San Pellegrino in Alpe


mercoledì, 19 giugno 2019, 16:39

Successo per la festa dell'associazione "Slurp"

Si è svolta al Campo Coni “Moreno Martini” la festa di fine corso de “Il corpo e il movimento”, l’attività ludico-motoria ideata e curata già da sei anni in diverse scuole del territorio comunale di Lucca dalla associazione “SLURP”, che ha riscosso un grande successo di partecipazione dei bambini, accompagnati...


mercoledì, 19 giugno 2019, 13:24

L'Atletica Virtus torna in serie A oro

E’ una impresa storica per la Atletica Virtus Lucca quella compiuta dalla squadra maschile assoluta alla finale dei campionati di società su pista 2019 allo stadio Romeo Galli di Imola