Anno 7°

venerdì, 3 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

L'equipaggio modenese-lucchese Dalmazzini - Ciucci al via del Rally di Sardegna

martedì, 11 giugno 2019, 14:52

C'è grande attesa e curiosità tra appassionati e addetti ai lavori in vista della prova di Andrea Dalmazzini e Giacomo Ciucci. L'equipaggio modenese-lucchese sarà impegnato in questo fine settimana al Rally d'Italia-Sardegna, ottava prova del Campionato del mondo, ma valido anche per il tricolore rally oltre che seconda prova del Campionato italiano terra. Accanto a Dalmazzini, che ritorna alle corse dopo un periodo di attività ridotta, ci sarà il fido navigatore lucchese Giacomo Ciucci, che guiderà il pilota emiliano verso l'obiettivo stagionale, alla conquista del titolo di campioni italiani su terra, già conquistato nel 2017.

Un triplo appuntamento di alto profilo quello in Sardegna, su un palcoscenico di rilevanza internazionale, nel quale il vessillo della scuderia XRace Sport sarà portato alto da Andrea Dalmazzini e Giacomo Ciucci a bordo della Ford Fiesta R5 firmata GB Motors Racing, gommata Pirelli. L'equipaggio scenderà in gara con il doppio obiettivo di misurarsi con i migliori piloti al mondo e acquisire punti importanti per l'economia del Campionato italiano rally terra, nel quale è tornato con la prima prova stagionale del Rally Adriatico, un mese fa, terminato in ottava posizione assoluta.

«Sarà un'esperienza unica - commentano Dalmazzini e Ciucci - con il confronto verso grandissimi piloti, italiani e anche mondiali. Dopo la prima prova tricolore di Cingoli, certamente una gara "di studio" perché non correvamo sulle strade bianche da tempo, dovremo "resettare" la guida e riadattarla sulla terra. Siamo fiduciosi perché già al Rally Adriatico a fine gara le sensazioni sono state positive. Qui si tratterà di fare soprattutto tattica, preservare la meccanica della vettura in tre giorni durissimi, fare strategie con gli pneumatici e certamente anche gestirsi nel fisico noi come equipaggio, in quanto si prevede molto caldo. Sarà dunque un impegno grande e forte, ma non ci tireremo indietro».

Il programma del Rally d'Italia-Sardegna ha un percorso articolato su un totale di 19 prove speciali e 310,520 chilometri cronometrati che ricalca le ultime tre acclamate edizioni precedenti. Un primo assaggio a motori accesi sarà nella giornata di giovedì 13 giugno, alle 12.30 per i piloti italiani, con lo "Shakedown". Poi lo start vero e proprio della gara alle 16, seguito dalla prova speciale spettacolo "Ittiri Arena Show", prevista per le 17. L'indomani, (venerdì 14 giugno), giornata intensa per tutti con la disputa di otto speciali, "Tula", "Castelsardo", "Tergu-Osilo" e "Monte Baranta", ognuna da ripetere due volte. Sabato sarà la volta delle prove di "Coiluna-Loelle" "Monti di Alà" e l'attesa "Monte Lerno", da disputare due volte. Domenica 16 giugno, il gran finale dove si correranno due volte le prove di "Cala Flumini" e "Sassari-Argentiera", il cui secondo passaggio sarà la "power stage" in diretta televisiva in tutto il mondo.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

esedra

toscano

auditerigi

il casone


Altri articoli in Sport


martedì, 30 giugno 2020, 14:41

Asd Montecarlo in festa: si presenta programma e staff

Questo sabato, dalle ore 16,30 alle ore 20,30, al Centro Sportivo di Montecarlo "Althen des paludes" (Via di Montecarlo) verrà organizzato un "Nutella party", aperto a tutti i ragazzi ed alle loro famiglie che vorranno conoscere da vicino la realtà del nuovo settore giovanile ed ovviamente per divertirsi con il...


martedì, 30 giugno 2020, 12:59

L'arrivo del secolo: Fanini 1 (Gaggioli) batte Fanini 2 (Di Basco) al giro del Trentino 1988

Fra i tanti primati che Ivano Fanini può vantare c'è anche quello degli anni 1988 e 1989, quando fu artefice di una operazione binaria tra due squadre professionistiche create sommando gli investimenti: la Seven Up Fanini con D.S.Franco Gini e capitano Pierino Gavazzi e la Pepsi Cola Fanini diretta da...


prenota_spazio


martedì, 30 giugno 2020, 12:43

I big dello sport e del giornalismo sportivo a Lucca per il "Bancarella sport"

Si è svolta per il decimo anno consecutivo a Lucca l'anteprima del prestigioso premio nazionale "Bancarella Sport" che coinvolge sempre grandi pe rsonaggi del mondo dello sport e del giornalismo italiano


martedì, 30 giugno 2020, 12:29

Nasce l'Atletico Capannori, Andrea Monaci sarà il direttore generale

E' ufficiale la nascita dell'Atletico Capannori, che da oggi è la sezione calcio della Polisportiva Capannori e si iscriverà al prossimo campionato di Terza Categoria


lunedì, 29 giugno 2020, 15:57

Nuove affiliazioni: la Folgore Segromigno entra nell'orbita del Tau Calcio |

La famiglia del Tau Calcio Altopascio, e in particolare il progetto Youth Tau Project, si allarga e accoglie tra le società affiliate, in veste di società amica, la storica Folgore Segromigno


lunedì, 29 giugno 2020, 13:14

Massimiliano Batori vince il torneo di tennis a Carrara di 4^ categoria

Va dunque al tennista lucchese Massimiliano Batori il primo trofeo post-covid 19. Una vittoria doppiamente sofferta quindi quella di ieri, in una splendida giornata di caldo, nella località di Marina di Carrara, negli impianti Junior Tennis si è disputata la finale tra Batori Massimiliano e Casella Marco