Anno 7°

giovedì, 9 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Nuove sfide per Andrea Lanfri, tra le montagne e gli oceani

lunedì, 17 giugno 2019, 14:28

di eliseo biancalana

"From summit to the ocean" è il nome della nuova sfida del campione paralimpico Andrea Lanfri, che si appresta a partire alla conquista del Monte Rosa per poi procedere in mountain bike verso Santiago de Compostela. A ottobre invece l'atleta di Sant'Andrea di Compito si recherà sulle montagne del Nepal. Queste iniziative sono finalizzate alla grande impresa prevista per il 2020: la scalata dell'Everest.

"Auguro a Lanfri il successo che merita per l'iniziativa che è molto ardita" ha detto Giorgio Serafini, titolare della concessionaria Lucar, dove si è svolta la conferenza stampa. Costretto al momento a ritirarsi dall'atletica, Lanfri sta mettendo tutte le sue forze in un'impresa da Guinness dei primati: essere il primo uomo al mondo con amputazione agli arti inferiori e superiori a conquistare la vetta dell'Everest. L'impresa dovrebbe avvenire nel 2020 (tra aprile e maggio) ma intanto l'atleta si sta allenando e "From summit to the ocean" servirà come preparazione. Lanfri partirà per il Monte Rosa assieme alla compagna Natascia il 20 giugno per piazzare la propria bandiera sulla Punta Dufour. Tornati a valle, i due proseguiranno lungo il cammino di Santiago verso l'oceano su due mountain bike messe a disposizione da Tmp Bike di Rovigo. Il viaggio durerà quasi due settimane.

Poi, a ottobre, una nuova impresa. Lanfri si recherà in Nepal per scalare lo Hiunchuli, una vetta dell'Himalaya di ben 6441 metri. "Un ottimo test mentale e fisico" l'ha definito l'atleta. Lanfri sarà accompagnato dall'amico Luca Montanari. "Siamo solamente in tre, se si aggiungono altri abbattiamo i costi" ha spiegato Lanfri, facendo tramite la stampa un appello per trovare nuovi compagni di avventura (che ovviamente devono avere una preparazione adeguata all'impresa). "Non farò una spedizione commerciale – ha detto l'atleta –. La mia speranza è di farla senza ossigeno supplementare, che userò se ci sarà bisogno. La cosa che mi preoccupa di più è il fattore meteorologico". Lanfri porterà come abbigliamento una tuta pesante sopra e leggera sotto e delle scarpe di goretex. "Stiamo sperimentando le tipologie di protesi da utilizzare – ha spiegato –. La parola chiave è il peso: voglio partire ultraleggero".

Nel frattempo Lanfri continua il suo impegno nel sociale. "Andrea da marzo è il nostro testimonial" ha ricordato Domenico Passalacqua, presidente di Luccasenzabarriere onlus. Con l'associazione, a luglio Lanfri farà da guida ad alcuni ragazzi impegnati in dei campi estivi a Capannori. I giovani partiranno dalla concessionaria Lucar e poi proseguiranno verso le Parole d'Oro. "Parlerò un po' della mia storia e insegnerò alcune minime cose tecniche – ha detto Lanfri –. La prima cosa è il divertimento".

 


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini

tuscania

esedra

toscano

auditerigi

il casone


Altri articoli in Sport


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:55

Nuove affiliate per la famiglia Tau Calcio: siglato l'accordo con il Vada 1963 e con l'Audace Legnaia

La famiglia del Tau Calcio si allarga ancora e accoglie due nuove società affiliate nell'ambito del progetto Youth Tau Project: la società livornese Vada 1963 e quella fiorentina Audace Legnaia. Entrambe vanno così ad aggiungersi al Folgore Segromigno e al progetto di collaborazione sviluppato con la Hitachi Scuola Calcio di...


mercoledì, 8 luglio 2020, 14:38

L'A.S.D. Montecarlo ha presentato il programma 'giovanili'

Sabato, al Centro Sportivo di Montecarlo "Althen des paludes" (Via di Montecarlo) il sodalizio ha presentato alle famiglie il proprio progetto riguardante il settore giovanile, che viene riorganizzato dopo 15 anni


prenota_spazio


martedì, 7 luglio 2020, 16:58

55^ Coppa Città di Lucca - 3^ Coppa Ville Lucchesi: il percorso ricavato dalla tradizione

Domani, mercoledì 8 luglio, ultimo giorno di iscrizioni aperte per la 55^ Coppa Città di Lucca e 3^ Coppa Ville lucchesi, doppio appuntamento rallistico previsto per sabato 18 luglio, terzo evento delle corse su strada a livello nazionale, dopo la ripresa dell'attività post emergenza epidemiologica


martedì, 7 luglio 2020, 11:28

I bowlers lucchesi in evidenza ai regionali di categoria

Da alcuni giorni è in pieno svolgimento l'attività del bowling agonistico, la federazione infatti ha emanato un nuovo calendario che porta gli atleti sulle piste osservando tutte le normative per l'emergenza covid 19


martedì, 7 luglio 2020, 09:42

Vittorio Bini confermato alla presidenza del CRA Toscana

Il comitato nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri ha deliberato la nomina dei presidenti dei comitati regionali arbitri per la stagione sportiva 2020/2021, confermando il lucchese Vittorio Bini nel suo ruolo di presidente del Comitato Regionale Arbitri Toscana


lunedì, 6 luglio 2020, 16:38

Christopher Lucchesi soddisfatto del test "Casentino"

Il giovane lucchese, partito in gara a Bibbiena (Arezzo) con il solo obiettivo di smaltire il lungo periodo di stop e di svolgere un test in vista dell'avvio tricolore di Roma tra tre settimane, è rimasto appagato delle indicazioni ricevute