Anno 7°

giovedì, 18 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Quando con testa e cuore si arriva al tricolore: lo ha dimostrato Erica Togneri

mercoledì, 19 giugno 2019, 18:36

di Valter Nieri

Quando correndo per divertimento, usando testa e cuore, si può arrivare a vincere un titolo italiano Uisp. Ce lo ha dimostrato nell'ultimo week-end la barghigiana Erica Togneri, terza assoluta e prima di categoria F25 nel campionato italiano di corsa in salita da Castiglione a San Pellegrino in Alpe sulla distanza di km.11,8 ed un dislivello di 1100 metri.

Un successo di squadra e personale per i runner del Gruppo Podistico Alpi Apuane Team Ecoverde presieduto da Graziano Poli. E' originale l'amore che unisce Erica alla corsa, dove sfrutta ogni singola peculiarità, sia in gara sia in allenamento, con il solo scopo di divertirsi. Affrontare la salita è fatica e tanto sudore, ma lei non la sente perché riesce ad affrontarla con la voglia di correre, la stessa voglia di allenarsi tutti i giorni, raggiungendo con lo sforzo fisico il benessere mentale e di conseguenza trasmettendo il suo umore nei rapporti sociali.

"Questo successo è stata una sorpresa anche per me - commenta la runner - dopo essermi preparata da diverso tempo in settimana non stavo bene. Dalle analisi avevo riscontrato una anemia sideropenica per mancanza di ferro nell'organismo. Invece tutto ad un tratto non ho più avvertito cali energetici e ho affrontato la salita, con pendenze che in alcuni tratti erano del 20 per cento, in piena forma fisica. Dedico il successo a me stessa ed alla mia gioia di correre."

Come lo ha festeggiato?

"Con gli amici che mi hanno seguito ed incitato lungo il percorso. Ne ho molti: diversi me li porto dietro dai tempi della scuola, altri li ho conosciuti in questo meraviglioso gruppo di un presidente straordinario come Graziano Poli che ti fa sentire parte di una vera famiglia. I miei amici li ringrazio per avermi, alcuni di loro, seguito fino all'arrivo passandomi la borraccia per bere. Poi abbiamo festeggiato a San Pellegrino cenando tutti assieme".

Lei ama correre, ma quando ha scoperto questa passione?

"Già da bambina amavo correre e stare all'aria aperta. Qualsiasi sport mi piaceva. Correvo nei campi, andavo in bicicletta, giocavo a tennis e facevo anche esercizi in palestra. Poi nel 2015, a 25 anni, ho scoperto la competizione con i Marciatori di Barga Fidal vincendo la Diavolo Run a Borgo a Mozzano. Quindi sono passata al Gruppo Podistico Alpi Apuane vincendo nel 2016 un titolo regionale a Terrinca, sotto le Alpi Apuane. Ho vinto alcune corse assolute, come nel 2018 a Olivola: 9 km. metà asfalto e metà sterrato. Ma nessun successo vale quanto quello di San Pellegrino."

Per correre a livello competitivo quanto si allena?

"Tutti i giorni - dice Erica - A volte la sera, a volte all'ora di pranzo, dipende dalle circostanze. Lavoro come assistente in uno studio dentistico di Fornaci di Barga e non ho orari fissi. Quindi riesco a ritagliarmi il tempo per correre 10-12 km. al giorno. Quando esco la notte indosso una lampada portatile frontale per farmi luce. Ho consumato tante scarpe da running, ma ne è valsa la pena."

Dove abita?

"A Pegnana, un paesino montano di 100 abitanti sopra Barga. Amo la tranquillità di queste zone ed a Pegnana siamo tutti amici o parenti, ci conosciamo tutti".

Quali hobby coltiva? Si dedica a qualche viaggio, magari assieme al suo fidanzato?

"Non ho un fidanzato. Meglio single ancora per un po' che in una relazione che ti toglie tempo e vita. L'unico hobby per me è stare all'aria aperta. Faccio parte del comitato paesano di Pegnana e collaboro volentieri nell'allestire l'annuale sagra gastronomica nei giorni 29-30 giugno e 5-6-7 luglio. Giornate dedicate anche a giochi e intrattenimenti musicali con ballo. Queste sono le cose che amo fare."

I risultati a volte cambiano le aspettative di una persona. L'adrenalina all'inno di Mameli avrà sicuramente invaso il suo corpo. Ed ora cresce in lei la voglia di riprovarci e la consapevolezza di poter essere più ambiziosa in un gruppo che colleziona successi ovunque come Alpi Apuane Team Ecoverde che ha sede a Castelnuovo Garfagnana. Il suo presidente Poli riuscirà a motivare Erica per i prossimi impegni. Il 20 luglio la runner festeggerà il 29° compleanno, uno dei più belli della sua passione sportiva che non conosce pausa e nemmeno ostacoli.


Questo articolo è stato letto volte.


vicopelago tennis club


lagazzetta_prenota2


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


giovedì, 18 luglio 2019, 08:54

Grande partecipazione alla festa del podismo lucchese

Grande partecipazione di marciatori alla festa del podismo con la doppia premiazione dei podisti che hanno partecipato alle marce valide per i calendari del: “Trofeo Podistico Lucchese 2018” e “Il Sabato … si Vince 2018”


giovedì, 18 luglio 2019, 08:52

Rally di Roma Capitale 2019: Stefano Martinelli a caccia del risultato

Dopo un lungo periodo di sosta, si torna a fare sul serio. Stefano Martinelli si appresta a riprendere il volante in mano per affrontare la sesta edizione del Rally di Roma Capitale tra mille insidie, non tutte causate dal percorso


prenota_spazio


mercoledì, 17 luglio 2019, 14:52

Cmb diventa Basketball Club Lucca. Storelli nega lite tra i soci e gli ex

Cambio denominazione per il CMB (Centro Mini Basket), che da ieri è ufficialmente diventato il Basketball Club Lucca. La novità è stata annunciata ufficialmente oggi, nel corso di una conferenza stampa, da due componenti del consiglio d'amministrazione della società, Florenzo Storelli e Giovanni Ricci


mercoledì, 17 luglio 2019, 13:34

Luglio impegnativo per la Pugilistica Lucchese

Continua senza interruzioni l’attività agonistica della Pugilistica Lucchese anche in questo mese di luglio notoriamente dedicato al riposo in tutte le discipline. La Pugilistica Lucchese ha impegni e richieste dei suoi pugili da ogni parte d’Italia e quindi la palestra di viale Cavour, così come la succursale di Borgo a...


mercoledì, 17 luglio 2019, 08:43

Libertas Femminile, open day con Elena Linari

La Libertas Femminile Asd è lieta di ospitare la giocatrice della Nazionale Italiana: Elena Linari. Inizia così la stagione calcistica delle rossonere presso i campi della struttura Planet di Gossi


martedì, 16 luglio 2019, 16:51

Comincia con un argento la nuova avventura azzurra di Nadia Centoni

Inizia alla grande la nuova vita sportiva di Nadia Centoni, straordinaria pallavolista lucchese che, dopo avere chiuso la carriera agonistica, ha messo a frutto la sua esperienza e i suoi studi iniziando l'attività di preparatrice atletica nel Bisonte Firenze in A1, per approdare alla Nazionale azzurra