Anno 7°

venerdì, 18 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Sport

Quando con testa e cuore si arriva al tricolore: lo ha dimostrato Erica Togneri

mercoledì, 19 giugno 2019, 18:36

di Valter Nieri

Quando correndo per divertimento, usando testa e cuore, si può arrivare a vincere un titolo italiano Uisp. Ce lo ha dimostrato nell'ultimo week-end la barghigiana Erica Togneri, terza assoluta e prima di categoria F25 nel campionato italiano di corsa in salita da Castiglione a San Pellegrino in Alpe sulla distanza di km.11,8 ed un dislivello di 1100 metri.

Un successo di squadra e personale per i runner del Gruppo Podistico Alpi Apuane Team Ecoverde presieduto da Graziano Poli. E' originale l'amore che unisce Erica alla corsa, dove sfrutta ogni singola peculiarità, sia in gara sia in allenamento, con il solo scopo di divertirsi. Affrontare la salita è fatica e tanto sudore, ma lei non la sente perché riesce ad affrontarla con la voglia di correre, la stessa voglia di allenarsi tutti i giorni, raggiungendo con lo sforzo fisico il benessere mentale e di conseguenza trasmettendo il suo umore nei rapporti sociali.

"Questo successo è stata una sorpresa anche per me - commenta la runner - dopo essermi preparata da diverso tempo in settimana non stavo bene. Dalle analisi avevo riscontrato una anemia sideropenica per mancanza di ferro nell'organismo. Invece tutto ad un tratto non ho più avvertito cali energetici e ho affrontato la salita, con pendenze che in alcuni tratti erano del 20 per cento, in piena forma fisica. Dedico il successo a me stessa ed alla mia gioia di correre."

Come lo ha festeggiato?

"Con gli amici che mi hanno seguito ed incitato lungo il percorso. Ne ho molti: diversi me li porto dietro dai tempi della scuola, altri li ho conosciuti in questo meraviglioso gruppo di un presidente straordinario come Graziano Poli che ti fa sentire parte di una vera famiglia. I miei amici li ringrazio per avermi, alcuni di loro, seguito fino all'arrivo passandomi la borraccia per bere. Poi abbiamo festeggiato a San Pellegrino cenando tutti assieme".

Lei ama correre, ma quando ha scoperto questa passione?

"Già da bambina amavo correre e stare all'aria aperta. Qualsiasi sport mi piaceva. Correvo nei campi, andavo in bicicletta, giocavo a tennis e facevo anche esercizi in palestra. Poi nel 2015, a 25 anni, ho scoperto la competizione con i Marciatori di Barga Fidal vincendo la Diavolo Run a Borgo a Mozzano. Quindi sono passata al Gruppo Podistico Alpi Apuane vincendo nel 2016 un titolo regionale a Terrinca, sotto le Alpi Apuane. Ho vinto alcune corse assolute, come nel 2018 a Olivola: 9 km. metà asfalto e metà sterrato. Ma nessun successo vale quanto quello di San Pellegrino."

Per correre a livello competitivo quanto si allena?

"Tutti i giorni - dice Erica - A volte la sera, a volte all'ora di pranzo, dipende dalle circostanze. Lavoro come assistente in uno studio dentistico di Fornaci di Barga e non ho orari fissi. Quindi riesco a ritagliarmi il tempo per correre 10-12 km. al giorno. Quando esco la notte indosso una lampada portatile frontale per farmi luce. Ho consumato tante scarpe da running, ma ne è valsa la pena."

Dove abita?

"A Pegnana, un paesino montano di 100 abitanti sopra Barga. Amo la tranquillità di queste zone ed a Pegnana siamo tutti amici o parenti, ci conosciamo tutti".

Quali hobby coltiva? Si dedica a qualche viaggio, magari assieme al suo fidanzato?

"Non ho un fidanzato. Meglio single ancora per un po' che in una relazione che ti toglie tempo e vita. L'unico hobby per me è stare all'aria aperta. Faccio parte del comitato paesano di Pegnana e collaboro volentieri nell'allestire l'annuale sagra gastronomica nei giorni 29-30 giugno e 5-6-7 luglio. Giornate dedicate anche a giochi e intrattenimenti musicali con ballo. Queste sono le cose che amo fare."

I risultati a volte cambiano le aspettative di una persona. L'adrenalina all'inno di Mameli avrà sicuramente invaso il suo corpo. Ed ora cresce in lei la voglia di riprovarci e la consapevolezza di poter essere più ambiziosa in un gruppo che colleziona successi ovunque come Alpi Apuane Team Ecoverde che ha sede a Castelnuovo Garfagnana. Il suo presidente Poli riuscirà a motivare Erica per i prossimi impegni. Il 20 luglio la runner festeggerà il 29° compleanno, uno dei più belli della sua passione sportiva che non conosce pausa e nemmeno ostacoli.


Questo articolo è stato letto volte.


tambellini


brico


esedra


prenota grande  - Dimensioni 400 x 120 px


auditerigi


lagazzetta_prenota2


il casone


Altri articoli in Sport


giovedì, 17 ottobre 2019, 11:38

Pro Cycling Team Fanini: bilancio 2019 con alti e bassi

Alcuni buoni piazzamenti, una presenza significativa nelle più importanti gare disputate sul territorio italiano e la scoperta di qualche giovane interessante hanno contrassegnato una stagione, quella della Pro Cycling Team Fanini, piena di alti e bassi


giovedì, 17 ottobre 2019, 09:01

Pierotti e Taddei accendono il finale del Premio Rally Automobile Club Lucca

Assoluta incertezza in alta classifica alla vigilia del Trofeo Maremma, in scena nel fine settimana sulle strade dell'entroterra follonichese. E' testa a testa tra Luca Pierotti, vincitore del Trofeo Rally Toscano ed il giovane Andrea Taddei, protagonista al vertice fin dalle prime battute della serie


prenota_spazio


giovedì, 17 ottobre 2019, 08:35

Geonova centra la prima vittoria in campionato

Vietato sbagliare e così è stato. Non è stata la partita del secolo: ancora qualche errore di troppo e qualche momento di "pausa" non hanno permesso alla Geonova di esprimere tutto il suo potenziale


martedì, 15 ottobre 2019, 23:29

Al PalaTagliate la Geonova riceve Oleggio

La partita contro Oleggio è la quarta di campionato, e giunge dopo tre sconfitte consecutive della Geonova per questo l'incontro assume una valenza decisamente importante, comincia ad essere un imperativo sbloccare la classifica e staccarsi dal fondo


martedì, 15 ottobre 2019, 18:12

Il 27 ottobre a Nozzano Castello torna la Melemarciando, la marcia podistica della paura

Domenica 27 ottobre si ripropone la Melemarciando, giunta alla quarta edizione, la marcia podistica non competitiva del Trofeo Podistico Lucchese. Singoli podisti e famiglie intere si inoltrano in un'avventura su sentieri interattivi da brivido per un evento unico nel suo genere in Lucchesia


martedì, 15 ottobre 2019, 16:15

Forte DLF Lucca Vittoria fuori casa contro il Bernini Livorno

La squadra di tennistavolo del dopolavoro ferroviario di Lucca che fa parte della società pongistica del Forte dei Marmi ha acquisito la sua prima vittoria nel campionato federale regionale di serie D2 girone B alla seconda giornata domenica 13 ottobre